ABITUDINI E ALTRI FARDELLI

Ciò che il mondo sta dicendo a noi esseri umani è: “Non rimanete attaccati alle vecchie abitudini, imparate a pensare in modo nuovo”. Tra una digressione su Chopin e qualche battuta sulla musica di oggi, durante un’intervista pubblicata su “The Guardian” nell’aprile del 2011, il grande maestro Daniel Barenboim buttava, quasi in modo disconnesso dal…

triste

POSSO ESSERE TRISTE?

“Conosco bene il sentimento di tristezza che ispira la precarietà delle cose, lo provo ogni volta che un fiore appassisce. Ma si tratta di una tristezza senza disperazione.” Così scriveva Herman Hesse, forse triste, in uno dei suoi libri…chissà quale.  SEMBRA CHE NON SI POSSA ESSERE TRISTI Quando capisci cosa ti rende triste sei sulla…

LA VITA E’ TROPPO BREVE PER…

La vita è troppo breve. Nessuno di noi sa quanto durerà la propria vita e, dovremmo sapere, che ogni giorno è regalato. Ma regalato davvero. Quasi nessuno se ne rendo conto e tutti, prima o poi, cadiamo nel baratro della corsa; qualcuno – forse la maggior parte – non ne uscirà mai. Bisogna invertire questa…

ESSERE LUNGIMIRANTI

Ci vogliono 20 anni per costruire una reputazione e cinque minuti per rovinarla. Se ci pensi imparerai a fare le cose diversamente. Essere lungimiranti secondo Warren Buffet. L’investitore e filantropo Warren Buffett è considerato uno degli uomini più ricchi del pianeta, con un patrimonio netto stimato in 89,5 miliardi di dollari al marzo 2018! E’…

L’IMMAGINAZIONE COME RISORSA

Per riuscire ad essere ciò che realmente vorremmo (e dovremmo) essere, e per raggiungere ciò che veramente vogliamo raggiungere, senza accontentarci di ciò che la cucina della routine ha già preparato, condito e servito per noi, allora dobbiamo saper accogliere l’immaginazione. Abbandonare – per un po’ – la realtà, il raziocinio e, in fondo, i…

LA PERSONA SPECIALE

A ciascuno di noi è riservata una persona speciale. A volte due o tre, anche quattro. Possono appartenere a generazioni diverse. Vengono da chissà dove, e per ricongiungersi con noi viaggiano attraverso lo spazio ed il tempo. Possono essere chi vogliono, ma sappiamo che le riconosceremo anche bendati.  Il cuore le ha già accolte, non…

sofferenza

LA SOFFERENZA CI RENDE GENEROSI

SOFFERENZA COME PERCORSO “Il dolore e il dispiacere, la sofferenza, quelle emozioni che noi consideriamo negative, diventano fonti di empatia e compassione per gli altri, in quanto solo coloro che hanno sofferto possono comprendere appieno una persona che soffre. La sofferenza umana così viene ad assumere una duplice natura: può essere causa di infelicità o…

Non accumulare

Il problema, quando si accumula troppo, è che si finisce con l’accontentarsi di quel che si ha…o di non accontentarsi e, quindi, di continuare ad accumulare. In un modo o nell’altro ci si blocca. Alla fine non sappiamo più dove volgere il nostro sguardo, la nostra mente…la fantasia. Se si dà via tutto, non ci…

Macerie e rinascita

DA CHE PARTE ANDIAMO? Quante macerie possono esserci lungo il tunnel che dobbiamo attraversare per vedere “la luce”? Non solo macerie materiali, ma anche psicologiche. Al termine di questa infelice avventura, così subdola e terrificante da metterci uno contro l’altro, prevedo un’ondata di divorzi, di litigi, di distacchi, di distanze incolmabili.  Spero davvero di sbagliare, spero…

Tra incertezza e paura. Come “ricostruirsi”

L’incertezza aumenta la paura. E indebolisce. Mai come in questo momento si parla di incertezza, di come sarà il domani. In questi giorni di ‘coronavirus’ i media ci hanno mostrato reazioni totalmente contrastanti dinnanzi al pericolo: la paura da un lato e la tendenza a minimizzare dall’altro. Una visione completamente diversa che, nelle persone più equilibrate, trova…

Economia, domanda e mindset

Che fine farà la domanda? In questo ultimo mese il nostro paese (e non solo) è impegnato a fronteggiare una pandemia da nuovo coronavirus con effetti non del tutto conosciuti dal punto di vista sanitario; gli scenari sono incerti, i dati cambiano costantemente, e l’emergenza sanitaria monopolizza – o monopolizzava – giustamente l’attenzione di tutti….

trasformazione digitale

PROTEGGI LA TUA PRODUTTIVITÀ

Ingoia un rospo come prima cosa la mattina, e per il resto della giornata non potrà succederti nulla di peggio. (Mark Twain) Si dice che “il mattino ha l’oro in bocca”, e in una certa misura è vero: la maggior parte delle persone è più energetica e più determinata nelle prime ore del giorno e…

Riflessioni al tempo del coronavirus

Lo chiamiamo tutti coronavirus, in modo quasi confidenziale. In realtà ha un nome meno “romantico” e decisamente più apocalittico, da film. SARS-CoV-2. Ormai sappiamo tutto di lui, siamo diventati quasi tutti virologi, infettivologi, epidemiologi…esperti di emergenza. In effetti siamo stati talmente tanto coinvolti che non è nemmeno difficile pensare che, in un certo qual modo,…

FAI ATTENZIONE ALLA TUA…ATTENZIONE

Quello che conta non è la voglia di vincere, quella ce l’hanno tutti. Quello che conta è la voglia di prepararsi a vincere. (Paul Bryant) La nostra vita, personale e professionale, è un continuo dialogo, una conversazione senza fine. Pensiamoci: non solo incontriamo di persona e parliamo quotidianamente con altri esseri umani, lo facciamo anche…

AGISCI AL “PLURALE”

Un sogno che si sogna da soli è solo un sogno. Un sogno che si sogna insieme è realtà. (John Lennon) Una delle più celebri massime sul lavoro di squadra, attribuita all’assistant coach dei Chicago Bulls Tex Winter, recita: “there is no ‘I’ in ‘team’”. Si dice anche che la stella di quel team, Michael…

RICARICA LE BATTERIE

Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. (Antoine-Laurent de Lavoisier) Ricarica…A volte un telefono o un computer portatile scarico possono sembrarci il nostro incubo peggiore, se stiamo aspettando un’importante chiamata di lavoro o inviando un’email urgente. Quanta cura investiamo nel verificare l’energia residua della nostra tecnologia! E a quella del nostro corpo? Siamo…

buon senso

INDOSSA NUOVE ABITUDINI

Noi siamo quello che facciamo ripetutamente: l’eccellenza, quindi, non è un’azione, ma un’abitudine. (Aristotele) “Abitudini”: una parola contrastante, che trova nella sua definizione pareri discordanti. E’ positiva oppure no? , E’ una parola a cui diamo un senso troppo superficiale. Qualcosa che giudichiamo ripetitivo, scontato, noioso. Eppure, come ci sono “abiti” belli o brutti, le…

Forza di volontà. VAI FINO IN FONDO

Le idee sono simili a pesci, se vuoi prendere un pesce piccolo puoi restare nell’acqua bassa. Se vuoi prendere il pesce grosso devi scendere in acque profonde. (David Lynch) Diceva Confucio: “ogni viaggio ha due ostacoli: non cominciare e non arrivare”. Cominciare dipende dal fare un primo piccolo passo; arrivare è una questione di forza di determinazione….

smascherati

“QUADRETTA” IL TUO TEMPO

Ciò che non è assolutamente possibile è non scegliere. (Jean-Paul Sartre) MA QUANTO DURA IL TEMPO? Ci sono giornate che ci sembrano troppo corte, eppure così faticose. Giornate in cui ci piacerebbe fare molte cose, più di quante, alla fin dei conti, riusciamo davvero a fare. Tante, troppe giornate così. Stressanti, frustranti. In cui finiamo…

SCOLPISCI I TUOI DESIDERI

QUANTI DOVERI? E i desideri? “Devo mettermi al lavoro”. “Dobbiamo fare una riunione”. “Dovrei andare in palestra”. Se pensiamo a come le raccontiamo – agli altri ma soprattutto ai noi stessi – le nostre 24 ore sembrano scandite da “doveri”. In realtà, i doveri abitano anzitutto nel nostro linguaggio, sia verbale, sia non verbale. Quando…

GUARDATI ALLO SPECCHIO

Forse mi contraddico? Benissimo, allora vuol dire che mi contraddico. Io sono vasto, contengo moltitudini. (Walt Whitman) GUARDATI ALLO SPECCHIO Chi c’è nello specchio? Una persona: “io”. Ma è davvero una e una sola persona? Oppure sono io lavoratore, io donna o uomo di famiglia, io amica o amico, io amante, o chissà quanti altri…

10 SUGGERIMENTI PER UN COACHING EFFICACE

10 SUGGERIMENTI PER UN COACHING EFFICACE Si parla molto di coaching e spesso si confonde con teorie e metodi molto lontani da ciò che realmente è. Il coaching è una disciplina che, attraverso metodologie precise e consolidate, permette lo sviluppo e il miglioramento personale atto a raggiungere un determinato obiettivo in ambito personale, professionale, sociale…

TRASFORMAZIONE DIGITALE. ALCUNE CONSIDERAZIONI

TRASFORMAZIONE DIGITALE. ALCUNE CONSIDERAZIONI Alla base della trasformazione digitale vi è un concetto semplice, ma fondamentale: chi non applica nuovi metodi, nuove strategie e nuove soluzioni ai problemi, è destinato a nuovi mali, perché il tempo – e con esso il suo passare – è il più grande innovatore con il quale avremo sempre a…

viaggio

#100. VIAGGIO, COME LO RACCONTI?

#100. VIAGGIO, COME LO RACCONTI? Raccontare un viaggio è da diverso tempo una mania che abbiamo in tanti. Sia che lo si faccia per diletto, sia che lo si faccia per ottenere qualcosa, raccontare il viaggio è, ormai, quasi uno status. Si leggono su Facebook post lunghissimi con il racconto (in particolare per descrivere qualche…

immaginazione

#97. USARE L’IMMAGINAZIONE. USCIRE DAL LOOP

#97. USARE L’IMMAGINAZIONE. USCIRE DAL LOOP Per riuscire ad essere ciò che realmente vorremmo (e dovremmo) essere, e per raggiungere ciò che veramente vogliamo raggiungere, senza accontentarci di ciò che la cucina della routine ha già preparato, condito e servito per noi, allora dobbiamo saper accogliere l’immaginazione. Abbandonare – per un po’ – la realtà, il…

waka

#95. IL TALENTO NELLA POESIA. IL WAKA GIAPPONESE

#95. IL TALENTO NELLA POESIA. IL WAKA GIAPPONESE Nei secoli passati, quelli dei samurai e delle grandi leggende, gli abitanti del Giappone decisero – in modo del tutto arbitrario – che il suono della loro lingua fosse più armoniosa e pregna di significato se pronunciata a gruppi di cinque o sette sillabe. Così nacque la…

GUNKAJIMA

#92. GUNKANJIMA, L’ISOLA ABBANDONATA | NAGASAKI GIAPPONE

#92. GUNKANJIMA, L’ISOLA ABBANDONATA | NAGASAKI GIAPPONE Hashima, un’isola al largo della costa di Nagasaki, è conosciuta con due soprannomi: Gunkanjima (“nave da guerra”) e Nidori Nashi Shima (“isola senza verde”). La crudezza evocata da questi nomi si riflette perfettamente nell’aspetto: Gunkanjima è uno stretto lembo di terra rocciosa coperta da fatiscenti resti di un villaggio…

dire di no

#91. SAPER DIRE DI NO

#91. SAPER DIRE DI NO Saper dire di no è difficilissimo, almeno per alcuni di noi. Senza essere necessariamente degli yes man, spesso ci si ritrova ad avere accettato un invito al quale MAI saremmo voluti andare o ad accettare un lavoro che, in fondo, nemmeno siamo in grado di portare a termine.  Saper dire…

#87. SALTA…RIFLESSIONE SUL CORAGGIO.

#87. SALTA…RIFLESSIONE SUL CORAGGIO. E’ proprio quando trovi un ostacolo sul tuo cammino che devi saltare, e devi farlo più in alto che puoi. Solo così superi le difficoltà, la tristezza. La paura…devi buttarti e avere coraggio. Perché alcune persone sono pronte a fare tutto ciò che va contro l’istinto di sopravvivenza? Perché qualcuno si lancia…

stress

#86. GESTIRE LO STRESS

#86. GESTIRE LO STRESS E’ possibile gestire lo stress? Esistono tecniche davvero collaudate per gestire al meglio lo stress e, quando possibile, prevenirlo?  Lo stress non è altro che una forma socialmente accettabile di malattia mentale.  Così scrive lo psicologo Richard Carlson in uno dei suoi tanti scritti e trattati. Ma proviamo ad analizzare qualche…

principiante

#81. TROVARE LA PROPRIA DIREZIONE

#81. TROVARE LA PROPRIA DIREZIONE L’orientamento consiste nell’antica arte di immaginare dove si sta andando quando, in realtà, non si ha la più pallida idea della propria destinazione. Per orientarci abbiamo bisogno di una buona bussola e, soprattutto, una direzione. Non una mappa, non una destinazione. Una direzione.  Quando gli esploratori Lewis e Clark furono…

#77. PARLARE CON NOI STESSI

#77. PARLARE CON NOI STESSI Fino a un po’ di tempo fa, quando mi capitava di parlare tra me e me, utilizzavo spesso l’avverbio “non“. Iniziavo molte delle frasi con una negazione…ora cerco di non farlo più. Di parlare tra me e me? No…di “negarmi”.  Ci capita spesso di fare pensieri del tipo “Non voglio…

#75. SVILUPPARE COMPRENSIONE

#75. SVILUPPARE COMPRENSIONE Ormai siamo in tempo di vacanza, di “stacco” e quasi tutti cominciano a pensare – chi non lo ha già fatto – a dove andare, cosa fare, come ricaricarsi. La vacanza, però, è un momento perfetto per esercitare, oltre il corpo e la mente, anche la comprensione verso gli altri.  Comprendere significa essere…

#67. MAGGIO FORTUNATO. TRA ARTE E SODDISFAZIONE

#67. MAGGIO FORTUNATO. TRA ARTE E SODDISFAZIONE Sono un po’ “frastornato” per questo maggio che, per ora, sembra piuttosto fortunato. 🙂  Non ho mai gareggiato, le competizioni non mi piacciono gran che e, soprattutto, mi ritengo di base un perdente…quindi non amo molto partecipare a contest e gare per poi, puntualmente, avere conferma di ciò….

#66. RISCHIARE SIGNIFICA, A VOLTE, ARRIVARE PRIMA

#66. RISCHIARE SIGNIFICA, A VOLTE, ARRIVARE PRIMA Lo è sempre stato ma, ora più che mai, rischiare è l’imperativo. Essere propensi all’imprevisto e all’improvvisazione senza, ovviamente, essere incoscienti. Non dobbiamo però limitarci a piccoli cambiamenti, è necessario fare passi importanti che, in qualche modo, possano cambiare davvero lo stato in cui ci troviamo, ricostruendo un…

fatica

#60. LA FESTA DEL LAVORO…PER CHI LAVORA

#60. LA FESTA DEL LAVORO…PER CHI LAVORA Oggi, primo maggio, si festeggiano i lavoratori e lo si fa da diversi anni e, in tutti questi anni le cose anziché migliorare sono, via via, peggiorate. Il lavoro non si trova ma, fenomeno ancor più preoccupante – almeno qui in Italia – è che si perde con…

#58. FAI QUALCHE SCHERZO

#58. FAI QUALCHE SCHERZO Nel suo libro “Zone temporaneamente autonome“, Hakim Bey offre alcuni esempi di “scherzo” molto divertenti. E’ bello provare ad ispirarsi ad uno di questi scherzi e concedersi di “rompere le regole” e di prendere in contropiede la serietà.  Per esempio puoi entrare di soppiatto dentro la casa di amici o parenti…

#54. CREARE LA PROPRIA FELICITA’

#54. CREARE LA PROPRIA FELICITA’  Come si costruisce la felicità? Cosa dobbiamo fare per essere più felici, appagati e soddisfatti? Fare il lavoro che ci piace potrebbe essere un buon inizio…magari i soldi, l’amore. Avere tempo da dedicare alle proprie passioni, essere in salute. Tutto giusto, tutto fondamentale e tutto necessario, ma forse non basta……

gratitudine

#51. NON DIMENTICARE LA TUA INFANZIA

#51. NON DIMENTICARE LA TUA INFANZIA Dimentichiamo troppo in fretta di essere stati bambini, discoli, sognatori. In un attimo la nostra infanzia sparisce e, tutto d’un colpo, ci ritroviamo adulti…o presunti tali. Il mito del fanciullino è stato ormai sdoganato da parecchi secoli, ma pare che in pochi abbiano capito cosa realmente significhi mantenere dentro di sé…

#50. I “FATTI” NOSTRI

#50. I “FATTI” NOSTRI “Tra le cose che esistono, le une dipendono da noi, le altre non dipendono da noi. Dipendono da noi: giudizio di valore, impulso ad agire, desiderio, avversione, e in una parola, tutti quelli che sono propriamente fatti nostri. Non dipendono da noi: il corpo, i nostri possedimenti, le opinioni che gli…

#48. FARCELA CON L’AIUTO DEI PROPRI SFORZI

#48. FARCELA CON L’AIUTO DEI PROPRI SFORZI “Grande e bello spettacolo veder l’uomo uscir quasi dal nulla per mezzo dei suoi propri sforzi; disperdere, con i lumi della ragione, le tenebre in cui la natura l’ aveva avviluppato; innalzarsi al di sopra di se stesso; lanciarsi con lo spirito fino alle regioni celesti: percorrere a…

#47. AMA E FA’ CIÒ CHE VUOI

#47. AMA E FA’ CIO’ CHE VUOI “Sia che tu taccia, taci per amore; sia che tu parli, parla per amore; sia che tu corregga, correggi per amore; sia che perdoni, perdona per amore; sia in te la radice dell’amore, poiché da questa radice non può procedere se non il Bene” “Ama e fai ciò che vuoi” è una delle frasi più…

#44. SONO PERFETTO ESATTAMENTE COME SONO

#44. SONO PERFETTO ESATTAMENTE COME SONO Sono perfetto, non sono né troppo né troppo poco, e non devo provare a nessuno chi sono se non a me stesso. Sono giunto alla consapevolezza di essere l’espressione giusta della mia vita. Nella sua vastità ho conosciuto molteplici identità, ognuna espressione perfetta di quel determinato momento.  Questa volta…

#43. ATTENZIONE ALLA ROUTINE

#43. ATTENZIONE ALLA ROUTINE La routine uccide. Lo fa lentamente, senza che tu possa accorgertene, senza che si palesi: spesso si presenta sotto forma di sicurezza, di “tranquillità” e, pian piano, ci offusca. L’abitudine è una specie di malattia. Con l’abitudine accettiamo cose inaccettabili. Lavoriamo, viviamo, “scegliamo” di stare accanto a persone insopportabili, in luoghi che…

#39. SIAMO LUPI AFFAMATI

#39. SIAMO LUPI AFFAMATI (LA STORIA DEL LUPO) Una volta c’era un lupo che aveva fatto strage di un gran numero di pecore e ridotto alle lacrime molta gente. Alla lunga, non so perché, gli vennero degli scrupoli di coscienza e iniziò a pentirsi della vita che conduceva; così decise di cambiare e di non…

#37. IL DESIGN E’ TUTTO

#37. IL DESIGN E’ TUTTO Il design è ovunque. Il primo passo per creare interesse è essere interessati. Per i migliori artisti di tutti i generi – pittori, designer, scrittori, scultori, musicisti, scenografi – la musa ispiratrice è il mondo: essi traggono idee e contenuti sia dall’esperienza che dalla ricerca, ritengono prioritaria la consapevolezza di…

ascoltare

#36. SAPER ASCOLTARE

#36. SAPER ASCOLTARE Quanto è importante saper ascoltare? Siamo in grado di farlo veramente? Qualche articolo fa scrivevo qualcosa proprio sull’importanza dell’ascolto e sul prezioso contributo che questa pratica può portare a tutti. “Una delle cose più preziose che ho imparato suonando e che poi ho potuto mutuare in tutte le cose che faccio, è…

#33. IL DESTINO LO FACCIAMO NOI?

#33. IL DESTINO LO FACCIAMO NOI? E’ una domanda maledetta, eterna e che, forse, non avrà mai una risposta. Siamo artefici del nostro destino o siamo in balia del caso? Nei secoli si sono formate varie scuole di pensiero che tra razionalità, fede e credenze popolari, hanno portato a suddividere in tre grandi casistiche la questione destino: …

sbagliato

#31. IN ME NON C’E’ NULLA DI SBAGLIATO

#31. IN ME NON C’E’ NULLA DI SBAGLIATO Nel libro “In te non c’è nulla di sbagliato”, Cheri Huber insegnante di buddhismo zen in California (lo so, suona strano anche a me…) e scrittrice, spiega che non possiamo migliorare e correggere ciò che siamo, semplicemente perché non c’è NULLA di sbagliato in noi. C’è, invece, molto di…

buon senso

#29. IGNORARE IL BUON SENSO

#29. IGNORARE IL BUON SENSO L’istinto gregale è un fenomeno evidente in natura così come lo è nel campo dell’imprenditoria. Seguire il buon senso, sviluppare prodotti “mee-too“, copiare strategie già consolidate, sono solo alcune delle azioni tipiche di una condotta aziendale standard. Molti si sentono più sicuri nel seguire ciò che fanno altri invece di…

pensieri

#27. ACCORTOCCIO I PENSIERI

#27. ACCORTOCCIO I PENSIERI Ogni volta che riconosci una frase che si ripete spesso dentro di te o che ritorna nella mente e ti procura dolore, pensieri, disagio o paura, prova a fare questo semplice esercizio. Dopo aver individuato la frase, immagina di afferrarla con le mani.  Ora immagina di buttarla in un cestino, di…

#21. IL PANICO PUÒ AIUTARCI?

#21. IL PANICO PUÒ AIUTARCI? Si dice che il momento di panico salvi la vita. Nella storia di Amore e psiche, Pan salva Psiche quando è pronta a farla finita. C’è un momento preciso in cui lei vuole annegare e farla finita, ma Pan la salva. E’ il panico a salvarla, così il panico salva…

mi dispiace

#20. MI DISPIACE…QUANTO CI COSTA DIRLO?

#20. MI DISPIACE…QUANTO CI COSTA DIRLO? Esiste più di una ricerca che dimostra quanto incida positivamente sui nostri ricettori ricevere delle scuse e sentirsi dire “mi dispiace“. Sembra che le nostre endorfine vengano attivate come quando ci si innamora o quando si mangia un pezzo di cioccolato. Non male… Ma chiedere scusa e dire “mi dispiace” quanto ci…

IGNORARE IL GREGGE

#18. IGNORARE IL GREGGE

#18. IGNORARE IL GREGGE Molti di noi si sentono più “sicuri” nel seguire quello che fanno gli altri. L’approvazione nel sociale, così come nel mondo degli affari, sembra essere ciò che muove la massa, ma quelli che fanno i soldi e hanno successo. Ignorare il gregge richiede un grande sforzo e una bella dose di…

educare

#17. EDUCARE I FIGLI…E NON SOLO LORO.

#17. EDUCARE I FIGLI…E NON SOLO LORO. Quante cose ci sarebbero da imparare prima di fare i genitori…e comunque non impareremmo abbastanza. Nessuna scuola è in grado di formare i genitori, e nemmeno l’esperienza. L’unicità che vi è in ogni bambino rende tutto affascinante e unico. Nessun insegnamento, in realtà, si rivelerebbe davvero efficace nell’educare…

opportunità

#16. IL POTERE DELLA RICERCA

#16. IL POTERE DELLA RICERCA Nei secoli si sono susseguite, ricerche, teorie, scoperte attraverso esperimenti, tentativi ed errori per ogni disciplina. Da quella medica a quella fisica, dalla botanica alla chimica, ciò che ci ha mosso – e scosso – è stata la ricerca. Non le scoperte, ma le ricerche. Sì perché nella scoperta vi è un…

#13. QUANDO INCONTRI UNA PERSONA SPECIALE

A ciascuno di noi è riservata una persona speciale. A volte due o tre, anche quattro. Possono appartenere a generazioni diverse. Vengono da chissà dove, e per ricongiungersi con noi viaggiano attraverso lo spazio ed il tempo. Possono essere chi vogliono, ma sappiamo che le riconosceremo anche bendati.  Il cuore le ha già accolte, non…

#11. L’ELISIR DI LUNGA VITA ESISTE

#11. L’ELISIR DI LUNGA VITA ESISTE L’elisir di lunga vita esiste e si chiama curiosità. Solamente la curiosità, insieme al coraggio di vedersi cambiare ad ogni sfida, permette di renderci “giovani” nello spirito. Quel bambino che, in ognuno di noi, deve solo riscoprire la gioia della scoperta, della sorpresa. Siate curiosi, sempre. Approfondire, ascoltare, toccare,…

paura

#10. LA PASSIONE NON CONOSCE OSTACOLI

#10. LA PASSIONE NON CONOSCE OSTACOLI Quanto passione mettiamo in ciò che facciamo? E quanti ostacoli siamo disposti a saltare, ad affrontare per un sogno? Quali sacrifici riusciamo a trasformare in opportunità per ciò che crediamo la nostra strada? Michel Petrucciani, uno dei pianisti più grandi di sempre, era affetto dall’osteogenesi imperfetta, una rara malattia…

#4. IL SENSO DELLA VITA…

#4. IL SENSO DELLA VITA… Sarebbe bello conoscere il senso della vita e, magari, aprire un vero e proprio dibattito su diversi piani. Quello antropologico, quello sociale, quello spirituale e religioso e quello squisitamente scientifico. Ci torneremo durante questo anno insieme ma, per ora, mi limito a riportare il pensiero di una grande genio del…

#2. INSISTERE E’ IMPORTANTE?

#2. INSISTERE E’ IMPORTANTE?  Me lo sono chiesto proprio in questi primi giorni dell’anno…ma insistere è così importante? Bisogna davvero perseverare senza sosta? Me lo sono chiesto circa i miei “scritti” quotidiani sul blog e ho provato a chiedere. Ha senso che io continui? Sono stato piacevolmente sorpreso nello scoprire che, chi mi ha risposto,…

#365. NON SI PUÒ MAI DIRE “CE L’HO FATTA”

#365. NON SI PUÒ MAI DIRE “CE L’HO FATTA” Quando ho iniziato, il primo gennaio di questo faticoso anno, mi ero messo in testa di scrivere ogni giorno. L’ho fatto. Ma non posso dire “ce l’ho fatta”.  Ho chiuso l’anno, è vero, ma all’inizio non ci ho creduto nemmeno io…pensavo fosse una stupidaggine, inutile, senza senso….

risposta

#364. RINGRAZIARE, UN “GESTO” CHE SI FA POCO E MALE

#364. RINGRAZIARE, UN “GESTO” CHE SI FA POCO E MALE Pensare è difficile, per questo si fa poco. Ringraziare lo si fa ancora meno, quindi risulta ancor più difficile. Quasi tutti preferiscono copiare ed usare idee di altri…questo è il periodo giusto, il momento del copia incolla furente, del “a te e famiglia” compulsivo, del…

#363. RUGGINE, QUO RELICTO

#363. RUGGINE, QUO RELICTO Un antico proverbio dice “la ruggine rode il ferro e i dispiaceri il cuore.” Come fare per non restare alla mercé di ciò che ci viene propinato dall’esterno? Nei versi tratti da “La Ruggine e il giallo” di  Sergej Gandlevskij il rimpianto agisce come agente distruttivo, inesorabile.  Nessuno come me sa il blu della…

#359. UN NATALE SPECIALE

#359. UN NATALE SPECIALE Torna indietro nel tempo. Sali sulla più potente macchina del tempo a nostra disposizione, la mente, e cerca di ricordare il migliore Natale che tu abbia trascorso. Anche se è quello trascorso in solitudine, senza nessuno che scocciasse con il Natale.  Fallo affiorare nella mente come la piccola fiamma di un…

#356. AMARE LO STUPIDO CHE E’ IN NOI

#356. AMARE LO STUPIDO CHE E’ IN NOI La maggior parte degli errori che commettiamo li imputiamo – quando siamo obiettivi – a noi stessi. Quante volte ci siamo ritrovati a dirci: “Cazzo, che stupido!” In particolar modo ci concentriamo sulla nostra straordinaria capacità di fare sempre gli stessi errori. Se considerassimo uno “skill” la…

entusiasmo

#355. COLTIVARE L’ATTENZIONE PER ESSERE PURO

#355. COLTIVARE L’ATTENZIONE PER ESSERE PURO Quando siamo attenti su ciò che davvero amiamo, non possiamo andare nella direzione sbagliata, né possiamo fare nulla che sia ingiusto. L’attenzione ci permetterà di essere così “puri” che, alla fine, diventeremo noi stessi purezza.  Quello sarà il nostro vero essere. Quando saremo prossimi a questo stato, ogni nostra…

#354. ROMPICOGLIONI…ROMPICOGLIONI OVUNQUE

#354. ROMPICOGLIONI…ROMPICOGLIONI OVUNQUE A Natale i rompicoglioni di moltiplicano. Anche chi non lo sarebbe, lo diventa. Diventiamo tutti insopportabili, acidi, frettolosi, ingastriti. Conoscete la storia attribuita a Charlie Chaplin – ma che in realtà è stata mutuata da una delle Favole Classiche di Esopo – dell’asino? Come no!? E’ una manfrina micidiale che usano tutti i coach,…

#349. HO FATTO DEL MIO MEGLIO

#349. HO FATTO DEL MIO MEGLIO “Ho lottato, è molto: credetti poter vincere ( ma alle membra venne negata la forza dell’animo), e la sorte e la natura repressero lo studio e gli sforzi. E’ già qualcosa l’essersi cimentati; giacché vincere vedo che è nelle mani del fato. Per quel che mi riguarda ho fatto il possibile, che…

Pienza

#348. SONNO E STANCHEZZA

#348. SONNO E STANCHEZZA Me lo sono ripromesso, e qualcosa devo scrivere, ogni giorno, e così sarà fino alla fine dell’anno, ma oggi ho veramente tanto sonno… Avrei voluto iniziare con una di quelle prefazioni geniali, ironiche, accattivanti fin dalla prima riga. Poi ho cambiato idea, e mi sono fatto prendere da qualcosa di meno “rampante” e ho…

perché

347. LA SCOPERTA DI SE’

347. LA SCOPERTA DI SE’  Scoprire chi siamo veramente è un’ardua impresa. Troppo spesso distruggiamo ciò che siamo realmente per ricrearne qualcosa che abbia caratteristiche che piacciono alle persone che ci stanno intorno. Trovare se stessi può risultare il viaggio più impegnativo della vita. Per scoprire chi siamo veramente dovremmo riuscire a stare un periodo da soli,…

#345. LENGSEL ETTER NÅTID

#345. LENGSEL ETTER NÅTID L’affascinante scuola abbandonata in uno sperduto villaggio della regione del Finnmark. Questa doveva essere la location principale di un film (LENGSEL ETTER NÅTID) che, purtroppo, non è mai stato realizzato, e che avrebbe raccontato le atrocità dei tedeschi durante la seconda guerra mondiale, perpetrata in questi luoghi remoti e dimenticati. Qui potete trovare…

#344. SE SENTIAMO LA STANCHEZZA…MAGARI ABBIAMO RAGIONE

#344. SE SENTIAMO LA STANCHEZZA…MAGARI ABBIAMO RAGIONE Arriva un momento nella vita di ognuno in la stanchezza sembra essere l’unico status che riusciamo a vivere. Siamo stanchi di combattere, di provare, di darci con tutte le nostre forze. A volte talmente pieni che non riusciamo nemmeno ad andare avanti per inerzia. di procedere. Sono momenti in…

fuoco

#340. AUTOSTIMA #3: LA PARANOIA

#340. AUTOSTIMA #3: LA PARANOIA La capacità (per non dire paranoia) che abbiamo di prendere ogni motivo di incazzatura altrui sul piano personale, come fossero insulti rivolti a noi, è da olimpiade. Non è certo una cosa piacevole e, spesso, rende i rapporti piuttosto tesi; la condizione che ci porta a pensare questo è la scarsa…

#336. AUTOSTIMA #2: I MODI

#336. AUTOSTIMA #2: I MODI In queste “pagine” insisto molto sull’autostima. Forse perché, tutto sommato, anche chi ne parla lungo il suo tragitto ha sicuramente vacillato. Io continuo a farlo e non passa giorno in cui non provi, in qualche modo ad allenare la mia autostima. Ma è un allenamento davvero duro e non ti…

#333. BIANCO E NERO. UNA POESIA

#333. BIANCO E NERO. UNA POESIA  Il bianco profuma di estremo, come il nero del mare, il moro che puoi vedere solamente al buio, al calar della notte. E il blu si fa intenso, scuro, lo confondo con il nero. E con il bianco.  Vorrei scrivere di ogni argomento, averne la penna, lesta e precisa. La…

#330. PREPARARE MENTE…E ANIMA

#330. PREPARARE MENTE…E ANIMA “Cerco di essere pronto per il momento, con la conoscenza e riscaldandomi in anticipo, e arrivo lì sapendo tutto di accordi e scale, così, durante, non ci penso neppure e posso andar via dritto con quello che voglio comunicare”.  Il concetto espresso in questa frase dal chitarrista Pat Metheny, è chiaro:…

famoso

#329. A QUANDO LA RINUNCIA?

#329. A QUANDO LA RINUNCIA? La scrittrice Lauren Oliver sostiene che “c’è sempre un po’ di sollievo nella rinuncia”. Non è un inno alla resa ma uno “spettacolo” che, presto o tardi, saremo costretti ad assistere, comodamente seduti, lì nel nostro posticino riservato. Il compianto Jim Morrison cantava che “chi rinuncia ai propri sogni è…

fretta

#326. LA FRETTA

22#326. LA FRETTA Ho sempre pensato che molte malattie siano, anche, dovute a stati di forte pressione psicologica ai quali non riusciamo a fare fronte. Stress, tempi velocissimi, fretta, cattiveria. Siamo inquinati e non solo dai gas. La buona notizia è che possiamo migliorare. Ed è questo che mi piacerebbe fare da grande. Migliorarmi e…

gavetta

#325. IL RISPETTO SEMPRE

#325. IL RISPETTO SEMPRE  Tutti sbagliamo, io forse più di altri, ma ho una “tendenza”, una regola non scritta: cercare di parlare sempre di chiunque come si farebbe se si trattasse del proprio figlio, del proprio partner, del proprio genitore, dei propri amici più cari. Che non vuol dire paraculare, anzi, vuol dire essere obiettivi,…

#323. L’IMPORTANTE È CREDERCI…SARÀ VERO?

#323. L’IMPORTANTE È CREDERCI…SARÀ VERO? Quante volte ci è capitato di sentire questa frase? Bisogna crederci, solo così potrai ottenere ciò che desideri. Voglio tantissimo una Lamborghini, ma tanto tanto eh…non tanto per dire. E vi dirò di più, ci credo fermamente, ma per ora nulla. Qualcuno obietterà che io non ci stia credendo davvero,…

#318. SIAMO PRONTI PER UN NUOVO FUTURISMO?

#318. SIAMO PRONTI PER UN NUOVO FUTURISMO? Il 5 febbraio del 1909  il Manifesto del Futurismo apparve per la prima volta sulla Gazzetta dell’Emilia di Bologna, il 3 ottobre dello stesso anno nasceva il Bologna FC, la squadra di calcio del capoluogo emiliano-romagnolo. Proprio a Bologna, il 22 gennaio del 1922, si inaugura presso il Teatro Modernissimo la controversa I Mostra…

differenza

#317. SE NON HAI VANTAGGIO…NON COMPETERE

#317. SE NON HAI VANTAGGIO…NON COMPETERE Banale vero? Antipatico? Forse sì…anche a me da fastidio, ma credo che sia giusto comprendere che se non abbiamo un vero vantaggio nel fare o nell’offrire qualcosa, allora non ha un gran senso competere e perdere valore. Certo, se lo dicessi io mi diresti “e tu chi saresti per…

dormire

#314. PRIMA DI DORMIRE

#314. PRIMA DI DORMIRE Prova a concentrarti su qualcosa che metta pace. Prima di dormire pensa all’odore delle matite, pensa a quando facevi la punta ai pastelli. Poi, se non ti sei ancora addormentata, pensa che per qualcuno sarai la persona più speciale e unica che mai incontrerà.  ALLA SUA DONNA – Giacomo Leopardi Cara beltà che amore…

cambiamento

#312. CAMBIAMENTO: PERCHÉ CI PIACE CHE LE COSE RIMANGANO COME SONO

#312. CAMBIAMENTO: PERCHÉ CI PIACE CHE LE COSE RIMANGANO COME SONO L’eventualità che lo status quo sia più sicuro di un eventuale cambiamento è così radicato in noi da indurci all’immobilismo. Protrarre fino all’inverosimile situazioni poco piacevoli non è proprio un gran bel segnale.  Se c’è una regola di default, tendiamo a non fare nulla…

coraggio

#306. UN PO’ DI CORAGGIO

#306. UN PO’ DI CORAGGIO Quando Jean-Baptiste-Siméon Chardin entrò nella prestigiosa Académie royale de peinture et de sculpture aveva già compiuto 29 anni. Lo fece con coraggio e un pizzico di presunzione, ma voleva sapere il vero giudizio della commissione che lo avrebbe esaminato.  Chardin si servì di un innocente stratagemma per accertarsi che le sue opere…

#303. UN PO’ DI ME A CASO…

#303. UN PO’ DI ME A CASO… Ho voglia di raccontarvi un po’ di me…così, a caso. Ogni tanto inserirò, tra i miei articoli quotidiani, qualche esperienza personale. In fondo è giusto che mi “scopra” un po’. Mia madre è morta l’11 novembre del 2011, dopo 13 giorni di coma. Leggendo da uno dei miei…

polemica

#302. FACCIAMO SOLO POLEMICA…

In tutta onestà, non guardo più alla polemica, alle contestazioni, alle cose “brutte”, alle guerre tanto per. Cerco di concentrarmi sul bello e sul buono. 🙂  Purtroppo polemizziamo, sempre di più. Ma non è del tutto colpa nostra…siamo storicamente abituati ad essere gli uni contro gli altri, proprio perché, in realtà, di stati (e i popoli)…

mediocrità

#300. LA MEDIOCRITÀ HA VINTO

#300. LA MEDIOCRITÀ HA VINTO E’ triste doverlo ammettere, ma almeno in Italia sembra che la mediocrità abbia avuto la meglio sulla sua millenaria cultura, la sua storia unica e il suo enorme potenziale artistico e professionale. Non è più una tendenza, è ormai una prassi consolidata quella di vedersi superare, puntualmente, da qualcuno che…

attenzione

#299. POSSO AVERE LA VOSTRA ATTENZIONE?

#299. POSSO AVERE LA VOSTRA ATTENZIONE? Come può una società che si professa civile e moderna permettere tutto questo? Quanta attenzione dobbiamo avere? Quanto siamo soli, in realtà?  Ho fotografato questa scena a Bergen, in una stazione della metropolitana…un momento quasi surreale, se non fosse che da queste scene siamo ormai assuefatti; spesso facendone parte…

vaffanculo

#296. L’INCERTEZZA COME SPRONE

#296. L’INCERTEZZA COME SPRONE Sull’incertezza Zygmunt Bauman scriveva: L’incertezza è l’habitat naturale della vita umana, sebbene la speranza di sfuggire ad essa sia il motore delle attività umane. Sfuggire all’incertezza è un ingrediente fondamentale, o almeno il tacito presupposto, di qualsiasi immagine composita della felicità. È per questo che una felicità “autentica, adeguata e totale”…

colpa

#295. SENTIRSI IN COLPA

#295. SENTIRSI IN COLPA Perché ci si sente in colpa? E’ giusto? E’ un’esperienza fondamentale per la nostra crescita e la nostra vita? E’ possibile farne a meno? Il senso di colpa è uno stato d’animo fondamentale e ci permette di comprendere quando abbiamo danneggiato le altre persone. Sappiamo bene che i sensi di colpa nascono e trovano…

#291. FARE OGGI QUELLO CHE POTREMMO FARE…OGGI

#291. FARE OGGI QUELLO CHE POTREMMO FARE…OGGI. Qual è il più grande mistero che ognuno di noi è destinato a vivere, senza via di scampo? “Cosa mangio questa sera?” Ah no…scusate, volevo dire il futuro! Ogni volta che pensiamo al futuro veniamo colti da un’ansia ancestrale. L’ignoto…che spavento! L’oggi lo conosco…il domani no.  A me…

grazie

#290. NON PERDERE IL FOCUS

#290. NON PERDERE IL FOCUS Mai perdere il focus.         “Ci sono molte cose che posso imparare dal fondatore di Microsoft, non potrò mai essere ricco come lui, ma c’è una cosa che posso fare meglio di lui: ritirarmi prima“ Jack Ma, fondatore di Alibaba.     Keypoint: il focus…sono io. 🙂

siamo

#289. SIAMO QUELLO CHE…VENDIAMO

#289. SIAMO QUELLO CHE…VENDIAMO Quando Bauman introdusse la sua riflessione della modernità liquida, fu una rivoluzione. In ambito sociologico è considerata dalla comunità di sociologi, psicologi e studiosi di neuroscienze, un contributo unico e, proprio nell’ambito della teorizzazione della modernità liquida, Bauman introduce un concetto tanto semplice quanto rivoluzionario: “siamo ciò che compriamo“.  Oggi però,…

norvegia

#286. UN ASSAGGIO ALTERNATIVO DELLA NORVEGIA

#286. UN ASSAGGIO ALTERNATIVO DELLA NORVEGIA Oggi lascerò parlare questo breve filmato che ho realizzato durante il viaggio in Norvegia. 11.978 km 47 giorni 3 persone e un piccolo furgone.  Keypoint: il viaggio inizia dalla mente. 

#285. TEMPUS FUGIT

#285. TEMPUS FUGIT Il poeta turco Nazim Hikmet gode di un’incredibile popolarità in Occidente e nel nostro paese in particolare, perché il suo modo semplice, profondo e diretto di scrivere, riesce ad adattarsi perfettamente ai nostri tempi. Se invece di essere impiccato vieni sbattuto dentro per non aver rinunciato a sperare nel mondo, nel paese,…

rispetto

284. FOTOGRAFARE CON RISPETTO

284. FOTOGRAFARE CON RISPETTO Io ho sempre amato e rispettato le persone, il prossimo, la gente e le loro storie. Ho sempre pensato che, in fondo, quasi tutti dovessero avere una possibilità, almeno di riscatto. Nell’ultimo periodo però mi ritrovo smarrito. Non riesco a ritrovare la fiducia che avevo fino ad un po’ di tempo…

fatica

#281. LA FATICA

#281. LA FATICA “Il migliore riconoscimento per la fatica fatta non è ciò che se ne ricava, ma ciò che si diventa grazie ad essa.“ Siamo alla fine dell’800 e John Ruskin, artista, critico d’arte e fondatore del movimento Arts & Crafts, riassume in questa frase la sua particolare posizione nei confronti dell’arte, con uno sguardo speciale rivolto all’architettura….

#280. FERMARSI

#280. FERMARSI Quello dell’azione è il nostro status quasi perenne, ma arriva il momento in cui bisogna necessariamente fermarsi. C’è il tempo dell’azione e quello della riflessione…la cosa drammatica è che, troppo spesso, l’atto della riflessione è “relegato” ad un momento ben specifico: quando siamo stremati. Diciamo di aver capito molte cose dopo un forte trauma,…

indifferenza

#279. COME TRATTIAMO GLI ALTRI?

#279. COME TRATTIAMO GLI ALTRI? Quasi la totalità della popolazione mondiale, indipendentemente dal credo, dal colore, dalla razza e dal livello di istruzione, tende a farsi un’idea delle persone in base alla loro posizione, al successo e alla ricchezza accumulata. Nessuno, in prima istanza, si preoccupa di come queste persone ci siano arrivate. Sì certo, molti –…

triste

#276. ESSERE TRISTE E’ VIETATO

#276. ESSERE TRISTE E’ VIETATO Quando capisci cosa ti rende triste sei sulla buona strada…che cazzata.  Essere triste è vietato, non si può. Se sei triste sei un depresso, sei uno che succhia le energie positive, le “good vibes“, quelle dell’apericena dove ti DEVI divertire. Le vibrazioni, quelle belle, sono quelle dell’ultimo dell’anno dove DEVI…

invidia

#271. L’INVIDIA…QUELLA SANA

#271. L’INVIDIA…QUELLA SANA Sento spesso parlare di “invidia sana”, un’invidia edulcorata da sentimenti di stima e ammirazione che dovrebbe spronare il fortunato invidioso a fare meglio perché invidioso in modo sano dell’amico, del parente, del collega, della star…ma che cazzo stiamo dicendo? Ma che cos’è l’invidia sana? sarà ammirazione, nel migliore dei casi felicità per…

fine

#269. ACCETTARE LA FINE

#269. ACCETTARE LA FINE Esiste un momento, per ogni essere umano, in cui ci si riappacifica con l’idea della fine, non necessariamente della morte, ma in generale di ciò che rappresenta una conclusione, la fine di un ciclo. Può durare anche un solo istante, ma possiamo viverlo e sentirlo chiaro dentro di noi.  Io non sono…

principiante

#265. LA MAGIA DI ESSERE UN PRINCIPIANTE

#265. LA MAGIA DI ESSERE UN PRINCIPIANTE Quando superiamo lo status di principiante? La verità? C’è da sperare che non si superi mai quello status. La creatività è un atto di fede, una pratica spirituale dove la divinità nella quale credere è l’atto artistico. Non possiamo pensare che l’atto creativo sia qualcosa di perfezionato e, una volta…

ispirazione

#264. QUANDO MANCA L’ISPIRAZIONE

#264. QUANDO MANCA L’ISPIRAZIONE Mi sono spesso chiesto che tipo di approccio avessero i grandi artisti di un tempo nei confronti della mancanza di ispirazione. Oggi ci sono migliaia di scritti, analisi, studi sul come accade, come affrontarlo e come superare l’impasse. Sarà capitato a tutti di essere a corto di idee, di trovarsi davanti…

scuola

#260. IL PRIMO GIORNO DI SCUOLA

#260. IL PRIMO GIORNO DI SCUOLA Oggi inizia la scuola…per qualcuno una nuovissima avventura, anche mio figlio inizia le elementari…già. Ma c’è di più, ora, con i social abbiamo la possibilità di mostrare il lato “vero” dei genitori… Sì amici carissimi…fioccheranno le foto dei nostri bimbi, più o meno imbarazzati e con sorrisi forzati, accompagnate…

fatica

#257. QUANDO VIVERE E’ UNA FATICA

#257. QUANDO VIVERE E’ UNA FATICA Nella poesia “Spesso il male di vivere ho incontrato“, Eugenio Montale, con linguaggio essenziale e drammaticamente semplice, riversa il suo concetto di negatività della vita – e della poesia – in modo assoluto e senza via di scampo. Un’inesorabile sequenza di immagini che non danno al lettore alcuna via d’uscita.  Poche,…

accettare

#256. QUANDO E’ DURA DA ACCETTARE

#256. QUANDO E’ DURA DA ACCETTARE La vita non ti regala nulla e ogni piccolo traguardo va conquistato con fatica e determinazione, ma tante volte ci capita di aver lavorato come dei dannati, facendo del nostro meglio e poi, alla fine, abbiamo visto quel risultato sfumare e, magari, lo abbiamo visto raggiungere a chi invece…

felicità

#255. SUPERARE L’ANSIA

#255. SUPERARE L’ANSIA L’ansia è un’emozione che, almeno una volta al giorno (eh no…questa non è di quelle che provi almeno una volta nella vita… :)), ti trovi ad affrontare a causa di una potenziale minaccia, vera o presunta, poco importa. Ciò che è vero è sicuramente lo stato di angoscia in cui ci troviamo. L’ansia è la paura che qualcosa…

triste

#254. MEGLIO PROVARCI O ESSERE PRUDENTI?

#254. MEGLIO PROVARCI O ESSERE PRUDENTI? Buttarsi o ponderare? E’ meglio rischiare oppure essere prudenti e andarci con “i piedi di piombo”? A chi non è capitato di sentirsi dire – o dirsi da solo – “dai, buttati!” Credo a tutti e immagino sia successo migliaia di volte. E come è andata? Dipende direte voi,…

elemento

#249. TROVA IL TUO “ELEMENTO”

#249. TROVA IL TUO “ELEMENTO “Nel libro “Finding your element“, Ken Robinson spiega, attraverso una bella scrittura e un sano british humour, il conflitto tra ciò che crediamo di volere e ciò che, invece, ci rende davvero felici, e come alcune scelte “giuste” possano alla lunga portare a frustrazione e malcontento. Robinson fa riferimento ad…

opportunità

#248. LA SÒLA DEI PROBLEMI CHE DIVENTANO OPPORTUNITÀ

#248. LA SÒLA DEI PROBLEMI CHE DIVENTANO OPPORTUNITÀ  Chi non ha mai letto o sentito dire che dai problemi nascono le opportunità? Che è nella crisi che l’uomo si ingegna e che è quando tutto si fa nero che si comincia davvero a cercare la luce? Tutti, prima o poi, siamo incappati in questa frase, ma…

#243. OPPRESSORI DIGITALI?

#243. OPPRESSORI DIGITALI? E come potevano noi cantare  Con il piede straniero sopra il cuore,  fra i morti abbandonati nelle piazze  sull’erba dura di ghiaccio, al lamento  d’agnello dei fanciulli, all’urlo nero  della madre che andava incontro al figlio  crocifisso sul palo del telegrafo?  Alle fronde dei salici, per voto,  anche le nostre cetre erano…

discussione

#239. SMETTERE DI METTERSI IN DISCUSSIONE

#239. SMETTERE DI METTERSI IN DISCUSSIONE Mettersi in discussione è il giusto approccio per cercare di migliorare la propria condizione, di qualsiasi genere. Se vogliamo dimagrire dobbiamo dire a noi stessi che abbiamo qualche chilo in più, se siamo un pochino “lavativi” dobbiamo ammettere che abbiamo la necessità di impegnarci di più, e così via. …

compiacere

#233. SMETTERE DI COMPIACERE AGLI ALTRI

#233. SMETTERE DI COMPIACERE AGLI ALTRI Mi sono accorto che, senza volerlo, ho iniziato una specie di mini “serie” di scritti che iniziano tutti con la parola SMETTERE. E’ strano, ma sembra che in questo periodo io mi voglia quasi liberare di zavorre, alleggerirmi per ricominciare a vivere in modo più leggero e personale.  Ho iniziato…

lamentarsi

#231. SMETTERE DI LAMENTARSI

#231. SMETTERE DI LAMENTARSI Quanto sarebbe bello riuscire a smettere di lamentarsi? Quanti sarebbe più efficace e produttivo riuscire a godere di ciò che abbiamo e concentrarci solo su ciò che amiamo e, magari, cercando di migliorare le nostre condizioni? Quanto ci sentiremmo più a nostro agio: nessuna competizione, se non quella con noi stessi,…

passioni

#226. PASSIONI: TANTE, TROPPE…GIUSTE!

#226. PASSIONI: TANTE, TROPPE…GIUSTE! Da quando mi sono preso “l’impegno” di tenere questo blog personale, questo spazio strampalato, ho passato attraverso molti ricordi, in particolare quelli legati alle mie passioni: “io devo suonare!” “Amo la fotografia più di ogni altra cosa!” “Mi piace scrivere, non posso farne a meno!”, “Sono un maledetto nerd tecnologico e amo…

rischiare

#224. GIOCARE E RISCHIARE

#224. GIOCARE E RISCHIARE  “Sai cosa? Chi fa rischia. Anche la vita. Guarda gli eroi. Rischi…i soldi, la “sicurezza”. Insomma giochi. In fondo quando giochiamo facciamo esattamente quello. Rischiamo…di perdere o di vincere. É un gioco.” Keypoint: poco importa cosa facciamo nella vita, comunque è necessario rischiare per viverla veramente. 

bologna

#219. LA MIA BOLOGNA

#219. LA MIA BOLOGNA Ieri, 6 agosto 2018, un autocisterna piena materiale infiammabile viene tamponata da un camion. Succede sull’autostrada di Bologna, all’altezza di Borgo Panigale…ed inizia l’inferno. Le immagini della doppia esplosione sono terrificanti e fanno in brevissimo tempo il giro del mondo, ne parla anche Fox News.  Non mi soffermerò sui dettagli terribili dell’accaduto, né…

accettarsi

#218. ACCETTARSI. L’UNICO MODO PER ESSERE FELICI

#218. ACCETTARSI. L’UNICO MODO PER ESSERE FELICI Accettarsi…A volte avrei voluto cambiarmi, migliorare, essere diverso, cercando di arrancare in una qualche modalità che però, a lungo andare, non portava alcun risultato. Credo che sia una delle pratiche più diffuse al mondo, dopo quella di cercarsi del cibo: provare a migliorare. A chiunque è capitato di…

arrendersi

#212. OGNI TANTO BISOGNA SAPERSI ARRENDERE

#212.OGNI TANTO BISOGNA SAPERSI ARRENDERE Credo che arrivati ad un certo punto, arrendersi diventi un’opzione possibile. “E chi lo dice? Tu? E chi sei?” in effetti non sono nessuno, esattamente come quasi il 95% dei grandi guru, motivatori che rabbrividirebbero davanti ad un’affermazione simile…”Arrendersi!? Mai! Dobbiamo combattere per ottenere ciò che si vuole.”  Parlo per esperienza…

sesto senso

#211. SESTO SENSO

#211. SESTO SENSO Per quanto si leggano libri, si partecipi a conferenze, si seguano e si guardino post e video in rete, per trovare la forza di cambiare e vivere come vorremmo dobbiamo deciderci e…farlo! Altre magie, ahimè, non ce ne sono. Il nostro sesto senso può aiutarci molto in questo. Dalle più semplici attività, alle…

dipende

#210. E SE DIPENDESSE DA NOI?

#210. E SE DIPENDESSE DA NOI? Dipende da noi? In buona parte direi proprio di si. Le persone determinate lavorano ovunque e in qualsiasi stato d’animo si trovino. O, per lo meno, ci devono provare…Non si limitano ad aspettare le condizioni ottimali perché potrebbero non arrivare mai. Non esiste il luogo o il momento ideale….

#208. GIRI IN GIRO

#208. GIRI IN GIRO Come molte persone, anche io adoro viaggiare. Non potrei mai fare senza, ma tutte le volte che parto ho sempre uno stato di leggera ansia che mi fa stare quasi male. Una strana irrequietudine che mi accompagna per i primi giorni (o ore). Sia che si tratti di un viaggio intercontinentale che…

paura

#207. LA PAURA DI ALZARE LA POSTA

#207. LA PAURA DI ALZARE LA POSTA La nostra paura più profonda non è di essere inadeguati. La nostra paura più profonda è di essere potenti al di là di ogni misura. E’ la nostra luce, non la nostra oscurità a terrorizzarci maggiormente. Noi ci chiediamo: “chi sono io per essere così brillante, stupendo, pieno…

dipendenza

#206. DIPENDENZA DA CELLULARE?

#206. DIPENDENZA DA CELLULARE? Recenti ricerche, condotte da diverse università, organi indipendenti e associazioni mediche, hanno portato sociologi, psicologi e antropologi a pensare che, una delle droghe moderne più potenti sia il cellulare. La dipendenza da telefono cellulare non è una malattia riconosciuta, eppure può essere tra le più pericolose: l’abuso nel suo utilizzo può portare…

ispirazione

#204. L’ISPIRAZIONE SA ESSERE PARECCHIO BASTARDA

#204. L’ISPIRAZIONE SA ESSERE PARECCHIO BASTARDA Spesso mi chiedo come alcuni artisti, scrittori, cuochi, fotografi, appaiano sempre con la giusta ispirazione e nel pieno delle loro facoltà espressive; ma questo non capita solamente a chi ha a che fare con attività artistiche, no! Capita anche a chi, apparentemente, non è coinvolto in progetti creativi ma…

flame war

#203. CHI CE L’HA PIÙ LUNGO? FLAME WAR E ALTRE AMENITÀ

#203. CHI CE L’HA PIÙ LUNGO? FLAME WAR E ALTRE AMENITÀ Flame war!? Credo, anzi sono fermamente convinto, che già l’uomo di Cro-Magnon discutesse con i suoi simili riguardo a quanto fosse meglio la lancia fatta di pietra rispetto a quella di legno. Un po’ come quelli che discutono di quanto sia meglio Android rispetto a…

fiducia

#202. MAI SMETTERE DI AVERE FIDUCIA IN SE STESSI

#202. MAI SMETTERE DI AVERE FIDUCIA IN SE STESSI Quando iniziai a suonare la chitarra ero già “vecchio“, non ero un fenomeno, non ero tanto portato e la fiducia nelle mie capacità erano ridotte a meno di zero, ma avevo un amore incondizionato per la musica. Mi sembrava di capirla e credevo che, se ne avessi…

sofferenza

#200. LA SOFFERENZA CI RENDE GENEROSI

#200. LA SOFFERENZA CI RENDE GENEROSI Il dolore e il dispiacere, la sofferenza, quelle emozioni che noi consideriamo negative, diventano fonti di empatia e compassione per gli altri, in quanto solo coloro che hanno sofferto possono comprendere appieno una persona che soffre. La sofferenza umana così viene ad assumere una duplice natura: può essere causa di…

#192. MORIRE OGNI GIORNO

#192. MORIRE OGNI GIORNO Oggi mi faccio aiutare da Seneca e della sua lettera a Lucilio. Lo faccio perché in quella lettera ci sono parole toste e che fanno riflettere.  “Certi momenti ci vengono portati via, altri sottratti e altri ancora si perdono nel vento. Ma la cosa più vergognosa è perder tempo per negligenza….

imprenditore digitale

#190. FAKE NEWS E SCARICA BARILE DIGITALE

#190. FAKE NEWS E SCARICA BARILE DIGITALE Una delle attività più in voga tra gli esseri umani è quella dello scarica barile. Non esiste pratica preferita, in Italia poi è sport nazionale: dalla pubblica amministrazione al piccolo studio privato, ogni occasione è buona per incolpare qualcun altro, per spostare la responsabilità su fattori a noi estranei,…

AUTOCOMMISERAZIONE

#186. AUTOCOMMISERAZIONE VS GRATITUDINE

#186. AUTOCOMMISERAZIONE VS GRATITUDINE Le persone più “forti” tendono ad avere un atteggiamento benevolo nei propri confronti, ma mai di commiserazione. Non si lamentano per ciò che accade, ma cercano di comprenderne il contesto per migliorare o evitarlo. Sono persone che esprimono gratitudine, si compiacciono per i successi altrui e non provano invidia; evitano di lamentarsi…

indifferenza

#185. TOLLERANZA VS INTEGRAZIONE

#185. TOLLERANZA VS INTEGRAZIONE Ormai è sulla bocca di ognuno di noi: che uno sia pro immigrazione o convinto detrattore, chiunque parla di tolleranza e integrazione, interscambiando spesso i due termini, in modo del tutto arbitrario e…sbagliato. Tolleranza significa avere rispetto e sopratutto indulgenza nei riguardi dei comportamenti, delle idee o delle convinzioni altrui, anche se in totale contrasto con…

mistero

#181. LA MAGIA DEL MISTERO

#181. LA MAGIA DEL MISTERO Il mistero è bellissimo. Triste è la vita di coloro che credono di conoscere tutto e, invece, non sanno nulla. Non hanno idea della loro sconfinata ignoranza e così, ignari di ciò che realmente è il mistero, portano avanti idee e credenze senza mai dubitare un solo istante di ciò…

rischiare

#179. FARE VUOL DIRE RISCHIARE

#179. FARE VUOL DIRE RISCHIARE Fare informatica vuol dire rischiare. Sono un informatico – ormai è un’informazione consolidata direi – come tanti nel mondo, e come molti colleghi, credo nella tecnologia, nell’avanzata dei byte, nei milioni di colori, nel digitale. Ma so anche che computer, smartphone, tablet e tutte gli altri magici ammennicoli, rischiano di atrofizzare…

start-up

#173. LA START-UP LEGGERA

#173. LA START-UP LEGGERA Start-up a chi? Fin dalla notte dei tempi, l’uomo è, per sua stessa natura, un imprenditore. Un imprenditore è colui che si assume i rischi della sua impresa, del suo operato, e fa sì che quell’attività crei profitto per affrontare i rischi del giorno successivo.  Già 500.000 anni fa l’uomo cominciò a…

repressione

#170. CULTURA DI MASSA E REPRESSIONE

#170. CULTURA DI MASSA E REPRESSIONE Dalla metà del XX secolo fu dichiarata ufficialmente la sconfitta della società ipotizzata da Marx per dare spazio alle reali “esperienze” degli individui introducendo, dopo il medioevo, il concetto di repressione moderna. Oggi le persone identificano la loro anima con l’automobile, con la casa con il giardino, il taglia-erba,…

ironia

#169. IRONIA, FUCINA DI DISINCANTO E LEGGEREZZA

#169. IRONIA, FUCINA DI DISINCANTO E LEGGEREZZA L’ironia è come l’arte, ci eleva dal mondo animale, allontanandoci da quella componente ferina che ogni essere umano possiede.  “L’umanità si prende troppo sul serio. E’ il peccato originale del mondo. Se l’uomo delle caverne avesse saputo ridere, la Storia avrebbe seguito un altro corso.” Qui sotto trovate la…

#168. L’ESPERIENZA ARTISTICA – principiante a vita

#168. L’ESPERIENZA ARTISTICA – principiante a vita Senza essere invasivo, oggi ho deciso di parlare un po’ (sì, poco, tranquilli) di me e del mio approccio all’esperienza artistica. Tra il 2012 e il 2014 ho realizzato un disco di musica elettronica, completamente auto prodotto in quello che era il monolocale in cui vivevo…con la famiglia! 🙂…

emotività digitale

#167. EMOTIVITÀ DIGITALE (Algorithm is the king)

#166. EMOTIVITÀ DIGITALE (Algorithm is the king) Durante una lunga intervista fatta da Joseph Gelmis, Stanley Kubrick parlò di emotività digitale; non esattamente in questi termini, ma introdusse un concetto che quarantanni fa non era così scontato. In particolare Gelmis chiese al regista: “Perché il computer era più emotivo degli esseri umani?” Kubrick: “A quanto pare…

maiunagioia

#163. MAIUNAGIOIA IS THE NEW STORYTELLING?

#163. #MAIUNAGIOIA IS THE NEW STORYTELLING? Una delle parole più discusse fino a un paio di anni fa era storytelling, non si parlava d’altro. Qualsiasi cosa si facesse era storytelling, ed era diventato talmente sdoganato che, come ogni lemma, anch’essa ha cominciato ad avere i suoi detrattori. Sì perché non solo le persone, ma anche le…

dire

#161. HO DAVVERO QUALCOSA DA FOTOGRA-DIRE

#161. HO DAVVERO QUALCOSA DA FOTOGRA-DIRE? Mi capita spesso di chiedermi se davvero ho qualcosa da dire, qualcosa che possa interessare o, in qualche modo, dare uno spunto per approfondire qualche argomento, incuriosire. Ogni giorno scorro il newsfeed di Facebook e Linkedin, la home di Instagram e mi accorgo che il mondo non sembra proprio…

maschere

#155. QUANTE MASCHERE DOBBIAMO GETTARE?

#155. QUANTE MASCHERE DOBBIAMO GETTARE? Quante maschere dobbiamo gettare per ritrovare noi stessi? Quante nuove trasformazioni dobbiamo affrontare per ritornare ad essere chi siamo veramente? Ma soprattutto, è possibile farlo accadere?  Essere concentrati su se stessi – allontanando l’idea dell’egocentrismo – significa gettare le maschere di tutti i nostri Io categorizzati; significa diversificarci dalla massa…

paura

#151. LA PAURA DEL DOMANI

#151. LA PAURA DEL DOMANI Quanta paura abbiamo del domani? Quante volte ci è balenato nella testa di dire tutto ciò che veramente pensavamo, di dire esattamente le cose come stanno? Quando veniamo provocati, quando viviamo un sopruso, un’angheria, un’ingiustizia, è davvero terribile dover tenere a freno la lingua, dover trattenersi: vorremmo gridare che non…

urbex

#150. ESPLORAZIONE URBANA – URBEX

#150. ESPLORAZIONE URBANA – URBEX Urbex è l’abbreviazione di  Urban Exploration. L’esplorazione urbana ha ormai assunto un significato completamente diverso rispetto alla sua definizione più standard. L’espressione stessa dovrebbe non creare alcun dubbio. In realtà l’esplorazione urbana è diventata un vero e proprio movimento fatto di professionisti, appassionati, fotografi e non solo. Urbex è ormai una realtà…

sensi

#148. I SENSI COME GUIDA

#148. I SENSI COME GUIDA La terra ci chiama alla nostra vera natura, ai nostri sensi, che non è per forza qualcosa di limitante e di corporeo. Ognuno di noi ha il diritto, e il dovere, di scoprire la sua indole la sua indole reale, per vivere in armonia con sé e con il creato,…

multipotenziale

#145. MULTIPOTENZIALE DEL XXI SECOLO

#145. MULTIPOTENZIALE DEL XXI SECOLO “Trova quel che ami fare e non dovrai mai lavorare un solo giorno in vita tua.”  Il sogno di tutti, l’utopia di molti, la verità per pochi. Il mondo del lavoro sta cambiando, non così in fretta come vogliono farci credere, ma sta cambiando ed è un processo inesorabile, senza…

caravaners

#144. CARAVANERS, LA VITA ALTERNATIVA.

#144. CARAVANERS, LA VITA ALTERNATIVA.  I caravaners sono una tribù a parte. In Finlandia, che conta una popolazione che supera di poco i cinque milioni di abitanti in un territorio poco più grande dell’Italia (e poi chiediamoci perché lì funziona tutto meglio…), se ne contano almeno 150 mila, e la stima è al ribasso. I caravaners non sono…

uomini e donne

#140. GLI UOMINI OPPRIMONO LE DONNE

#140. GLI UOMINI OPPRIMONO LE DONNE Girando per le strade del centro di Bologna, mi accorgo che subisco non solo il fascino urbano della mia città ma, soprattutto, sono rapito da uno “spettacolo” che sarebbe in realtà inguardabile e che, quotidianamente, viene riproposto. Ogni giorno, con punte di massimo share nei giorni di festa e nel…

automazione

#137. AUTOMAZIONE E LAVORO

#137. AUTOMAZIONE E LAVORO Non ho idea di quali saranno gli effetti sulle strutture economiche nazionali che l’automazione porterà, ma ho un’idea di quello che, con buona approssimazione, potrebbe essere l’ambiente lavorativo e che aspetto avrà agli occhi di chi, nel bene o nel male, conserverà il suo lavoro.  Spesso tendiamo a visualizzare l’automazione in…

della vita e della morte

#135. DELLA VITA E DELLA MORTE

#135. DELLA VITA E DELLA MORTE La terra abitua allo spettacolo “ciclico” della vita e della morte. Non c’è niente di più sublime e di più tragico di questa eterna sovrapposizione tra le forze dell’essere e le forze del non-essere. Può sembrare crudele ad una coscienza edulcorata come quella a cui ci ha abituato il…

felicità

#130. L’ALTRUI FELICITÀ

#130. L’ALTRUI FELICITÀ  “Mi manca questo. Quello mi è dovuto! Nessuno mi ama. Nessuno pensa a me…non mi capiscono“. Ecco ciò che si sente dire ormai un po’ ovunque: al lavoro, con gli amici, sull’autobus, tra parenti. Non è certo con questo genere di lamentele, però, che ognuno di noi giungerà alla felicità o alla realizzazione dei…

non riesci

#127. E SE POI NON CE LA FAI?

#127. E SE POI NON CE LA FAI? “E se poi non ce la fai” è una delle frasi più odiose, antipatiche e frustranti che ognuno di noi possa sentirsi dire. Quando poi a dirtela sono le persone che ti stanno vicine o dovrebbero avere un’influenza su di te, allora può diventare deleterio.  Cominciai a suonare…

lavoro

#123. IL LAVORO FA SCHIFO

#123. IL LAVORO FA SCHIFO  Ciò che prevede il mondo produttivo di oggi è la presenza dei dipendenti in orari e giorni fissi, uguali per tutti, dal lunedì al venerdì (qualcuno anche sabato e domenica!) dalle 9.00 alle 18.00 circa. Eccezion fatta per alcuni casi, la modalità lavorativa si assesta più o meno su questi…

reagire

#122. REAGIRE

#122. REAGIRE reagire v. tr. [comp. di re– e agire] (coniug. come agire). – Propr., agire in risposta ad altra azione e in senso contrario. Vocabolario on line Treccani E’ così che succede in un momento di difficoltà: succede di avere intorno persone che attendono una nostra pronta reazione, una dimostrazione immediata di coraggio e forza. Quante volte ci siamo sentiti…

tempo

#121. NON HO TEMPO

#121. NON HO TEMPO Com’è che si dice? Carpe diem, tempus fugit, chi ha tempo non aspetti tempo, chi dorme non piglia pesci, il tempo è tiranno. Queste sono solo alcune delle frasi che ci sorbettiamo – e autoimponiamo – per descrivere il nostro rapporto con il tempo. “Non ho tempo” è la frase che…

scappare

#114. SCAPPARE? UN’OPZIONE POSSIBILE

#114. SCAPPARE? UN’OPZIONE POSSIBILE   Scappare…perché non l’ho fatto? Cosa è stato a ridurci così? Come ci siamo finiti in un’esistenza che non ci appartiene? Come siamo capitati a vivere una vita che proprio non riconosciamo come nostra? Avevamo un sacco di sogni e siamo finiti, invece, a fare un lavoro che non ci piace, dedicando tempo…

sottomissione

#112. SOTTOMETTERSI O DIMETTERSI

#112. SOTTOMETTERSI O DIMETTERSI Una qualsiasi decisione implica almeno due opzioni: o A o B. Generalmente, quando si pensa all’attività decisionale, ci si immagina in una situazione in cui vengono offerte diverse opportunità, benché ci sia possibile sceglierne solo ed esclusivamente una. Mi offrono di ricevere in regalo un iPhone o un Samsung. Non posso…

passato

#110. PASSATO, FUTURO E SESSO

#110. PASSATO, FUTURO E SESSO In Italia abbiamo il più alto numero assoluto di cause e i tempi della giustizia più lunghi d’Europa. Si conta che le cause legate a contenziosi ereditari siano raddoppiate negli ultimi 20 anni, inoltre, per non farci mancare nulla, la quota di pensionati sul totale della popolazione è raddoppiata da poco più del 7% al 15%, riflettendosi in ciò…

rinunciare

#108. RINUNCIARE

#108. RINUNCIARE  L’anno scorso decisi di scrivere un libro (solo a rileggere questa frase mi viene la pelle d’oca), ero determinato: “avrei scritto quel libro!” Per scrivere mi sono preso un momento di pausa, ho staccato dai social, ho abusato di analgesici per il mal di testa, ho trascurato il lavoro, e anche la famiglia….

fallimento

#105. NON ESSERE ORIGINALI PER PAURA DI FALLIRE

#105. NON ESSERE ORIGINALI PER PAURA DI FALLIRE Più valore attribuiamo al successo e più avremo paura di fallire. Todd Lubart e Robert Sternberg, due psicologi e ricercatori dei comportamenti umani circa la creatività, spiegano che “è dimostrato che, una volta superato un certo livello di intermedio nella necessità di ottenere risultati, si diventa meno…

solitudine

#102. LA SOLITUDINE LA MERITIAMO

#102. LA SOLITUDINE LA MERITIAMO Nel 2015 decisi di fare un viaggio in Islanda con la famiglia e non mi aspettavo di rientrare dicendo che “la solitudine la meritiamo“.  In Islanda o NON ci vai, o ci vai a fotografare…Io al tempo avevo sì la macchina fotografica, però non avevo idea di come si usasse e,…

passioni

#101. L’ORIGINE DELLE PASSIONI

#101. L’ORIGINE DELLE PASSIONI E’ difficile analizzare con razionalità l’origine delle passioni. Da dove arrivano certi impulsi? Come mai amiamo la fotografia? Perché ci piace suonare? Come mai il nuoto o il golf? E ancora, perché proprio la letteratura del ‘300 o i motori? Spesso ci capita di non dare risposte – e forse nemmeno…

Pienza

#95. LA TRAPPOLA DELLA “VIRTÙ”

#95. LA TRAPPOLA DELLA “VIRTÙ” La calma è una virtù, non la privazione. Ognuno di noi ha bisogno di avere tempo per non fare nulla, ma richiedere a noi stessi di difendere – e lottare – per questo diritto all’ozio richiede coraggio, convinzione  e malleabilità. Tali spazi di quiete e tranquillità potrebbero sconvolgere gli equilibri e…

#94. ETERNAMENTE SECONDO

#94. ETERNAMENTE SECONDO “Diventa leader di te stesso“.Quante volte lo abbiamo letto? E quante volte abbiamo visto, letto, sentito, qualche cosonario (seminario o webinar) dove ci spiegavano come diventare i numeri uno? I numeri uno? In una saletta strapiena di persone, quante possibilità ci sono di diventare il numero uno? Sapete quante? Nessuna. No, non…

#91. PAURA. LOTTARE O FUGGIRE?

#91. PAURA. LOTTARE O FUGGIRE? La paura è ciò che, istintivamente, ci dovrebbe guidare verso la sopravvivenza, una sorta di sistema automatico che utilizziamo prontamente in caso di pericolo. Funziona da sempre, da migliaia di anni, ma non sappiamo chi è stato il primo essere vivente ad avere paura. E’ un sentimento antico, dal sapore ancestrale…

#90. QUALCHE REGOLA

#90. QUALCHE REGOLA Mi sono posto come si pone il fisico alla ricerca di una formula unica che possa raccogliere insieme, in modo elegante e inconfutabile, tutte le forze che regolano il nostro universo. Una legge unica che spieghi per sempre come è fatto il creato. La regola delle regole. La prima cosa che mi…

fallimento

#85. A SCUOLA DI FALLIMENTO

#85. A SCUOLA DI FALLIMENTO Ultimamente, ma nemmeno troppo, il fallimento è diventato un po’ protagonista della vita in generale. Dagli affari, al mondo artistico, passando attraverso la nostra vita privata, ognuno di noi ha letto, o per lo meno visto, libri, giornali, blog che non solo parlano di fallimento, ma quasi invitano a perseguirlo….

serendipity

#83. SERENDIPITY – INCONTRI “GIUSTI”

#83. SERENDIPITY – GLI INCONTRI “GIUSTI” Non so se vi è mai capitato, ma a me diverse volte e per questo mi ritengo parecchio fortunato. Tutti gli anni scelgo un meeting, un road-show, oppure una fiera, prendo il mezzo che mi possa “recapitare” in quel luogo e me la godo, fin dal viaggio. Che sia…

dipendenza

#81. RIVEDERE LE REGOLE

#81. RIVEDERE LE REGOLE   Qual è il momento giusto per fare quella cosa lì? Proprio quella? E quando lo facciamo come facciamo a sapere che è proprio il momento giusto?   Io credo ci siano due possibilità: o sei saturo e allora dici “basta!“, oppure hai capito che puoi farlo perché, in fondo, nessuno…

#76. PRENDERE LO STERRATO E SCHIVARE L’AUTOSTRADA

#76. PRENDERE LO STERRATO E SCHIVARE L’AUTOSTRADA Per “essere” e non finire per vivere e basta, è necessario assumersi qualche rischio. E’ uno di quei tormentoni peggio di quelli da villaggio turistico “all inclusive” bevande incluse e cocktail di benvenuto. Brrrr… Molte persone si vivono addosso e, credendo di fare della loro vita un capolavoro…

#73. FAI COME NELLO STAGNO

#73. FAI COME NELLO STAGNO Non importa in che settore lavoriamo, dove viviamo o quanto siamo positivi, belli, buoni, bravi, ricchi dentro e fuori e aperti nei confronti della vita e del prossimo. Il punto è che ci saranno sempre giorni, circostanze e persone che ci faranno letteralmente impazzire. Credo che ognuno di noi sia…

perseveranza

#67. SI PUO’ DIRE NON CE LA FACCIO?

#67. SI PUO’ DIRE NON CE LA FACCIO?   “Non ce la faccio“. Nella sua apparente banalità, questa espressione ha un potere per la nostra mente inimmaginabile. Ha il potere di impedire ad ognuno di noi di realizzare i propri sogni, cimentarsi nelle proprie passioni. La realtà, anche se sembra folle, è ben diversa e…

bonito

#66. UNA SCUSA PER TUTTI, TUTTI PER UNA SCUSA!

#66. UNA SCUSA PER TUTTI, TUTTI PER UNA SCUSA! “Non ho più vent’anni, ormai devo andarci piano”. “Devo pagare il mutuo, altrimenti adesso non sarei certo qui a fare questo maledetto lavoro”. “Sono ancora troppo giovane per fare qualcosa di importante”. “Si certo, magari! Prova tu con dei figli e una famiglia”. Di scuse ce…

#64. MAI LASCIARSI SCORAGGIARE DAI GABBIANI

#64. MAI LASCIARSI SCORAGGIARE DAI GABBIANI   Finalmente in spiaggia, una lunga passeggiata, la sabbia che morbidamente massaggia la nostra camminata e il mare che elegantemente infrange le sue onde. Un tramonto all’orizzonte, pochi bagnanti di cui si percepiscono solo le sagome mentre si godono l’ultimo bagno. D’improvviso un grido infernale, poi un altro e…

#62. CON TRE PAROLE

#62. CON TRE PAROLE Quali sono le 3 parole che in questo momento meglio descrivono il vostro percorso? Se sentiamo la necessità di cambiare, di trasformare un qualche ambito della nostra vita, se non la vita stessa nella sua totalità, è importante “allenarsi”. L’idea del cambiamento improvviso che, dall’oggi al domani si cambia strada arrivederci…

#60. IL MOMENTO “GIUSTO”

#60. IL MOMENTO “GIUSTO”   Di questi tempi avere un lavoro significa essere dei privilegiati, il che suona un po’ bizzarro; soprattutto in uno democrazia che trova nella carta che regola la gerarchia delle fonti nell’ordinamento giuridico della Repubblica (spesso citata a sproposito), il lavoro come primo fondamento. Tante persone più che volenterose e capaci,…

#59. A CHE PUNTO SIAMO?

#59. A CHE PUNTO SIAMO?   Prima o poi capita, nella vita, di arrivare al punto in cui ci chiediamo “Ma adesso, a che punto siamo” Insieme a questa domanda arriva anche l’esigenza di cambiare, di reinventarsi, magari ci si accorge di non essere, poi, così felici e di desiderare qualcosa di più. E non…

#56. LA PAURA E’ ENERGIA

#56. LA PAURA E’ ENERGIA   E’ normale sentirsi ansiosi quando comincia una nuova avventura. All’inizio, uno scrittore ha una pagina bianca, un pittore una tela vuota, un compositore il silenzio. Ai professionisti e artisti di successo fissare l’ignoto non fa meno paura.  Ciò che li rende diverse è saper abbracciare le proprie paure e trasformare…

#55. STABILIAMO I NOSTRI STANDARD

#55. STABILIAMO I NOSTRI STANDARD   Dovremmo sempre mirare a fare ciò di cui ci occupiamo nel migliore modo possibile. Che non significa essere i migliori del mondo, significa migliorare noi stessi.   Non è raro sentirsi spinti a scendere a compromessi e ad agire in un modo o nell’altro a seconda delle circostanze. Un…

#54. GUIDO LA MENTE PER NON FARMI GUIDARE

#54. GUIDO LA MENTE PER NON FARMI GUIDARE Per portare a termine un progetto bisogna aver chiara la differenza tra disciplina e autodisciplina. La disciplina è legata al sacrifico e richiede di conformarsi ai dettami imposti dalla società in cui ci troviamo o dalla religione. Si serve di premi e punizioni per regolare il comportamento…

#51. E SE L’INVIDIA FOSSE UNO STIMOLO?

#51. E SE L’INVIDIA FOSSE UNO STIMOLO? A chi non è mai capitato di osservare il lavoro di un altro e pensare: “Ma perché non l’ho fatto io?” A me almeno tre colte al giorno prima dei pasti e un paio prima di coricarmi. Chi ha una mentalità creativa, anziché farsi attanagliare dall’invidia aggiunge: “Ora…

arrendersi

#49. SEMPRE OLTRE

#49. SEMPRE OLTRE Per ognuno di noi esiste un ambiente sicuro, dove ci sentiamo protetti e tranquilli. Quella che antipaticamente chiamiamo zona di comfort. Ma la comodità sa essere poco stimolante fino a diventare soffocante. Se ogni giorno cercassimo di allenarci ad essere più audaci, meno impavidi, pian piano lo diventeremmo davvero, fino a sfidare…

Urbex-Abitazione alternativa

#33. PORTARSI ALL’ESTREMO…OGNI TANTO

#33. PORTARSI ALL’ESTREMO…OGNI TANTO   Ogni tanto capita di chiedersi “ma fino a dove posso spingermi? Dove posso arrivare?”   Dovremmo cercare, qualche volta, di essere estremi, innovativi, follemente drastici. Esagerati. Qualunque cosa facciamo dovremmo portarci al limite.   Andando verso gli estremi si possono scoprire mondi nuovi, nuove ispirazioni, nuova linfa, oltre ad essere un…

#31. OSARE, SEMPRE

#31. OSARE, SEMPRE L’audacia è fondamentale per la creatività, in tutti gli ambiti. Ci sono opere straordinarie che non riescono a trovare un loro spazio, progetti brillanti che non vengono mai alla luce. Romanzi mai pubblicati chiusi in un cassetto, dipinti incredibili accatastati in una soffitta, attori straordinari che non hanno mai tentato un provino,…