MooD trio

A lounge Trip – Mood trio debut album

A lounge Trip – Mood trio debut album Usciva oggi, anno 2013, il primo album di debutto del mio trio Mood Probabilmente il progetto musicale più completo che ho realizzato in questi ultimi anni, smoothjazz, elettronico ed acustico…definito da alcuni critici luxury music. Sonorità eleganti e di classe che si fondono insieme per dare vita ad…

#80. LONGPLAYER, IL BRANO CHE DURERÀ MILLE ANNI

#80. LONGPLAYER, IL BRANO CHE DURERÀ MILLE ANNI Se non doveste trovare il tempo per ascoltare Longplayer nel vostro prossimo viaggio a Londra, avrete sicuramente altre occasioni per farlo: il brano in questione suonerà nel vecchio faro del Trinity Buoy Wharf per i prossimi mille anni. 🙂  Il brano originale è stato composto da Jem Finer, ed è eseguito…

mood

#79. HOWLIFEIS, LA MIA MUSICA

#79. HOWLIFEIS, LA MIA MUSICA Tre anni fa usciva l’album dei MooD #HOWLIFEIS per RNC Music e Nevermind è stato il primo (e unico) singolo. A fine anno ricomincio a scrivere musica.  Ecco cosa scrivevo 3 anni fa per l’uscita dell’album…che tenerezza 🙂  “Questo è il primo singolo tratto dal secondo album del mio trio MooD, #howlifeis uscito il 15 luglio…

#59. CALIBRA OGNI SUONO

#59. CALIBRA OGNI SUONO Lo psicoanalista Roberto Assagioli paragonò la psiche umana ad un’orchestra composta da diversi strumenti musicali, identificati come subpersonalità, ognuno con un suono ben distinto. Quando prendiamo coscienza di ciò assumiamo il ruolo del direttore d’orchestra, in grado di calibrare ogni singolo elemento per ottenere la melodia voluta, anziché permettere che uno…

#30. L’ANSIA DELL’INCOMPIUTO

#30. L’ANSIA DELL’INCOMPIUTO Avevo in mente di realizzare un progetto di musica elettronica composto da una decina di brani, e di accompagnare ognuno di essi con una diversa coreografia. Ho iniziato, mi sembrava bello, ma restò incompiuto. Non riuscii a finirlo. Fallii. Non solo quella volta, tante volte.  Quando pensiamo – io per primo – ad un…

#321. LE ANTOLOGIE CHE DIVENTANO DIARI

#321. LE ANTOLOGIE CHE DIVENTANO DIARI Oggi ho deciso di riproporre una cosa che ho scritto su Facebook. La riporto così com’è.  Ieri (16 novembre 2018) sono stato alla presentazione di un libro che raccoglie diverse storie. I libri che raccolgono racconti tendiamo – a ragion veduta – a chiamarli antologie. Io, però, alcune raccolte preferisco…

Autumn

#313. AUTUMN – ACOUSTIC GUITAR

#313. AUTUMN – ACOUSTIC GUITAR Scrissi questo brano qualche anno fa, e lo dedicai a tutt’altro. Però nacque in “autum“, appunto. Ha preso una piega completamente diversa, capita.  Non nascondo che mi sia dispiaciuto non realizzare ciò per il quale era stato scritto, ma io ce l’ho e lo conservo gelosamente nell’hard disk ma, soprattutto,…

MooD trio

#267. UN PO’ DELLA MIA MUSICA – MOOD

#267. UN PO’ DELLA MIA MUSICA – MOOD Ogni tanto interrompo i miei deliranti sproloqui con qualcosa di più personale, di totalmente mio. Ho passato in rassegna a qualcuno dei miei progetti – sopratutto musicali – e oggi vorrei introdurre uno di quelli ai quali sono più legato e che mi ha dato tante soddisfazioni,…

in a sentimental mood

#247. LA MUSICA COME TERAPIA DI VITA (in a sentimental mood)

#247. LA MUSICA COME TERAPIA DI VITA (in a sentimental mood) La leggenda vuole che “In a sentimental mood“, uno dei brani jazz – e della musica tutta – più amati della storia, sia nato per sedare un litigio tra due persone. Erano gli anni dell’america dei gangster, del nemico pubblico numero uno, del new…

GZERO

#237. I PROGETTI MUSICALI: GZERO

#237. I PROGETTI MUSICALI: GZERO Visto che in questi giorni ho introdotto la questione dei ricordi, voglio continuare su questa linea e introdurre un ricordo che è stato anche uno dei progetti musicali più importanti e con il quale ho un legame molto stretto. I GZERO Abbiamo avuto la fortuna (e forse un po’ di…

ispirazione

#204. L’ISPIRAZIONE SA ESSERE PARECCHIO BASTARDA

#204. L’ISPIRAZIONE SA ESSERE PARECCHIO BASTARDA Spesso mi chiedo come alcuni artisti, scrittori, cuochi, fotografi, appaiano sempre con la giusta ispirazione e nel pieno delle loro facoltà espressive; ma questo non capita solamente a chi ha a che fare con attività artistiche, no! Capita anche a chi, apparentemente, non è coinvolto in progetti creativi ma…

flame war

#203. CHI CE L’HA PIÙ LUNGO? FLAME WAR E ALTRE AMENITÀ

#203. CHI CE L’HA PIÙ LUNGO? FLAME WAR E ALTRE AMENITÀ Flame war!? Credo, anzi sono fermamente convinto, che già l’uomo di Cro-Magnon discutesse con i suoi simili riguardo a quanto fosse meglio la lancia fatta di pietra rispetto a quella di legno. Un po’ come quelli che discutono di quanto sia meglio Android rispetto a…

fiducia

#202. MAI SMETTERE DI AVERE FIDUCIA IN SE STESSI

#202. MAI SMETTERE DI AVERE FIDUCIA IN SE STESSI Quando iniziai a suonare la chitarra ero già “vecchio“, non ero un fenomeno, non ero tanto portato e la fiducia nelle mie capacità erano ridotte a meno di zero, ma avevo un amore incondizionato per la musica. Mi sembrava di capirla e credevo che, se ne avessi…

studio

#189. OGGI UN PO’ DI ME…IN MUSICA

#189. OGGI UN PO’ DI ME…IN MUSICA Ero molto combattuto, lo ammetto. Non mi piace parlare di me in questi articoli quotidiani…anzi, non mi piace parlare di me, lo trovo noioso. Però è anche vero che, in fondo, ogni giorno parlo un po’ di me “caricando” di esperienze personali e soggettività ciò che scrivo; ma…

#168. L’ESPERIENZA ARTISTICA – principiante a vita

#168. L’ESPERIENZA ARTISTICA – principiante a vita Senza essere invasivo, oggi ho deciso di parlare un po’ (sì, poco, tranquilli) di me e del mio approccio all’esperienza artistica. Tra il 2012 e il 2014 ho realizzato un disco di musica elettronica, completamente auto prodotto in quello che era il monolocale in cui vivevo…con la famiglia! 🙂…

dire

#161. HO DAVVERO QUALCOSA DA FOTOGRA-DIRE

#161. HO DAVVERO QUALCOSA DA FOTOGRA-DIRE? Mi capita spesso di chiedermi se davvero ho qualcosa da dire, qualcosa che possa interessare o, in qualche modo, dare uno spunto per approfondire qualche argomento, incuriosire. Ogni giorno scorro il newsfeed di Facebook e Linkedin, la home di Instagram e mi accorgo che il mondo non sembra proprio…

improvvisare

#158. SAPER IMPROVVISARE

#158. SAPER IMPROVVISARE Chi avrebbe mai pensato che, nella maggior parte dei casi, i migliori risultati arrivano sapendo improvvisare? A cinquant’anni dallo storico discorso di Martin Luther King, quattro sono le parole che restano incise nella pietra, nella memoria e nell’immaginario collettivo: “I have a dream”. Rimane una delle espressioni – gli esperti di comunicazione lo…

ascoltare

#153. IL SUCCESSO: SAPER ASCOLTARE

#153. IL SUCCESSO: SAPER ASCOLTARE Suonare uno strumento è pura magia, è un atto divino che, come la pittura, la scultura, la poesia, la fotografia, l’architettura e l’arte tutta, ci avvicina al sublime. Raccontare per suoni è, utilizzando la grammatica della musica, il linguaggio universale dell’armonia, del ritmo e della melodia; significa creare nell’ascoltatore aspettative,…

#93. SAPER ASCOLTARE

#93. SAPER ASCOLTARE   Scrive Glenn Kurtz nel suo libro “Suite per chitarra sola. Il ritorno di un musicista alla musica“: “Per diventare un buon ascoltatore occorrono tempo e impegno. Ascoltare è un esercizio, ed è anche un grande piacere”. In questo caso Kurtz si riferisce all’esercizio dell’ear training, e dell’ascolto della musica, ma io…

studio

Choose your experience – Electronic music

Choose your experience – Electronic music Choose your experience è il titolo del mio primo (e per ora unico) album solista di musica elettronica. Completamente auto prodotto e distribuito in autonomia, mi ha permesso di intraprendere una bella esperienza trasversale che mi ha portato a seguire  l’intero processo produttivo, dall’idea alla distribuzione sulle piattaforme digitali. Per questioni…

ascoltare

4FUN Live cover band

4FUN LIVE COVER BAND Quella della live cover bandè stata una fantastica esperienza, un’esperienza fatta di musica caciarona che credo chiunque si affacci al mondo della musica dovrebbe fare. Non necessariamente facendo le solite cover (anche se è consigliatissimo), ma facendo tanti live, proponendo anche la solita roba “trita e ritrita“, ma con una vesta personale e unica….

mood

Mood trio – smoothjazz and luxury music

Mood trio – smoothjazz and luxury music Probabilmente il progetto musicale più completo che ho realizzato in questi ultimi anni, smoothjazz, elettronico ed acustico…definito da alcuni critici luxury music. Sonorità eleganti e di classe che si fondono insieme per dare vita ad un tappeto musicale soft morbido e mai invadente. Credo che la ricerca stilistica…

Attrezzatura

E’ meglio questo di quello! Il mio piccolo home studio è equipaggiato con pochissime attrezzature e ben poco blasonate, ma a me è sempre piaciuto fare con quello che riuscivo a “gestire”, con ciò che mi piaceva e, non meno importante, con quello che potevo permettermi. Il budget non è mai la parte forte dei piccoli studi…

fiducia

PAY FOR PLEASURE – Death Metal project

PAY FOR PLEASURE PAY FOR PLEASURE, death metal project, è un progetto particolare che mi ha permesso di esplorare un mondo che da sempre mi tocca e al quale sono particolarmente sensibile. Un’esperienza solista completamente auta-prodotta, ispirato alla misteriosa e sofferente sfera dei disturbi mentali. Ho deciso di usare la musica death metal, mia grande passione fin da…

Musica, i progetti

Musicista? YES! Come probabilmente hai letto nella mia breve presentazione, oltre ad essere un imprenditore e professionista del digitale, sono un musicista. Amo tutta la musica e quello che gli ruota intorno e sì, anche la gavetta. Ho avuto la fortuna di appassionarmi a tutti gli strumenti e, con umiltà e dedizione, studio e continuo…

GZERO

GZERO – crossover project

GZERO I GZERO, Crossover metal, sono stati la mia prima vera band “seria“. Non che quelle precedenti non lo fossero, ma con i GZERO ho cominciato a lavorare in modo professionale, a vendere qualche copia fisica dei dischi, scrivere, arrangiare , produrre i brani, avere qualche fans in giro per il mondo e non solo…

© Ayane Shindo

Il ballerino giapponese Kaiji Moriyama, suona un pianoforte Yamaha grazie all’intelligenza artificiale

NUOVE FRONTIERE DALL’INTELLIGENZA ARTIFICIALE IN MUSICA Il ballerino giapponese Kaiji Moriyama, suona un pianoforte Yamaha grazie all’intelligenza artificiale La luna si vestiva “blue-sangue”, diverse centinaia di milioni di nasi in tutto il pianeta, erano proiettati verso lo spettacolare evento astronomico. Era il 31 gennaio 2018 e, oltre allo spettacolo del nostro amato satellite, la Yamaha Corporation annunciava…

Video Serena Z – Visual project

Ecco bellissimo progetto visionario, elegante e delirante, che ho avuto la fortuna e il privilegio di “immortalare” con le mie fidate reflex. Prendete l’idea visionaria, delirante ed elegante di Serena, animo inquieto, pittrice, cantante e artista visiva, e aggiungete la classe di Claudio, musicista eclettico e gentile, alle tastiere, la precisione e la compostezza di Marco, colonna del bassismo…

#46. I LIMITI AGGIRIAMOLI

#46. I LIMITI AGGIRIAMOLI Ognuno di noi ha i suoi limiti, ma il nostro pensiero, se adeguatamente allenato, è in grado di aggirare anche gli ostacoli che appaiono insormontabili. Certi problemi, alcune situazioni e alcune persone che incrociamo lungo il nostro cammino, somigliano ai muri di un complesso labirinto. Ma il labirinto, come la vita,…

Improvised night live looping

Durante una notte insonne ho deciso di dare sfogo alla mia creatività in modo del tutto nuova. Improvvisando su alcuni strumenti elettronici e creando un live-loop sul quale suonare sequenze, incastonare ritmi e inserire sonorità evanescenti. Ho usato un setup semplice che prevede: -Korg microKORG -Alesis Drum machine SR18 -KORG Kaossilator pro -KORG Kaosspad KP3 -Roland…

Kandinsky Cage

Kandinsky –> Cage (Palazzo Magnani, Reggio Emilia)

Ho sempre amato Cage, così fottutamente poco originale nella sua follia…ma anche così poco folle nella sua originalità; così lontano dalla spiritualità da rendere ogni suo gesto ai confini tra la metafisica e la vendita di una cassetta di mandarini fuori stagione. Così vicino alla smaterializzazione della materia di Einsteiniana natura e legato intimamente all’astrattismo…

Mi presento, sono Anuar!

Benvenuto, mi chiamo Anuar – sì, è il mio vero nome – e sono un imprenditore, un musicista e un videographer. Mi occupo da qualche decennio di informatica, comunicazione, formazione e condivisione. Iniziai ad occuparmi di tecnologia e web nel 1999. Ricordo che al tempo, nonostante fossi completamente ignaro e anche poco propenso all’informatica, mi girava…