#352. ETERNAMENTE SECONDO

#352. ETERNAMENTE SECONDO Vivo eternamente come un secondo. No, non come il pollo arrosto o un hamburger di tofu (che credo non esista nemmeno). No. Proprio secondo classificato.  Arrivare secondi è come non arrivare e, questa, che lo si voglia o no, è la dura realtà. Convivo con questo scorno da quando sono bambino. Ricordo…

rinunciare

#108. RINUNCIARE

#108. RINUNCIARE  L’anno scorso decisi di scrivere un libro (solo a rileggere questa frase mi viene la pelle d’oca), ero determinato: “avrei scritto quel libro!” Per scrivere mi sono preso un momento di pausa, ho staccato dai social, ho abusato di analgesici per il mal di testa, ho trascurato il lavoro, e anche la famiglia….