TRASFORMAZIONE DIGITALE. ALCUNE CONSIDERAZIONI

TRASFORMAZIONE DIGITALE. ALCUNE CONSIDERAZIONI Alla base della trasformazione digitale vi è un concetto semplice, ma fondamentale: chi non applica nuovi metodi, nuove strategie e nuove soluzioni ai problemi, è destinato a nuovi mali, perché il tempo – e con esso il suo passare – è il più grande innovatore con il quale avremo sempre a…

IN SVEZIA CI PROVANO AD INQUINARE MENO (flygskam)

IN SVEZIA CI PROVANO AD INQUINARE MENO (flygskam) Un viaggio di quasi 3000 km, da Oslo a Stoccolma, lungo i fiordi, poi immersi nella remota Lapponia ai confini tra Svezia e Norvegia, attraversando tutta la costa orientale fino alla capitale svedese. Il tutto in treno, rinunciando ad un comodo e veloce aereo in nome della salvaguardia…

IL SENSO DELLA VITA

IL SENSO DELLA VITA Qual è il senso della vita? Einstein diceva: “Qual è il senso della nostra esistenza, qual è il significato dell’esistenza di tutti gli esseri viventi in generale? Il saper rispondere a una siffatta domanda significa avere sentimenti religiosi. Voi direte: ma ha dunque un senso porre questa domanda. Io vi rispondo:…

INQUINAMENTO. TUTTO IN CLOUD, MA E’ UNA NUVOLA…GRIGIA

INQUINAMENTO. TUTTO IN CLOUD, MA E’ UNA NUVOLA…GRIGIA L’inquinamento è un problema e il digitale, l’approccio paper-less (nessuna stampa inutile, nessun documento superfluo a consumare inchiostro) e il mondo energetico “alternativo” sembravano le risposte giuste…  Ma chi sono gli stati più inquinanti? Tutti, ormai, sappiamo che non sono certo i paesi super industrializzati sui quali si…

eleganza

ELEGANZA…ESISTE?

ELEGANZA…ESISTE? Eleganza trova la sua etimologia nella parola latina “eligere”, che significa scegliere. Ci si chiede se, da qualche anno a questa parte si sia scelta la volgarità, la supponenza o, più semplicemente, l’ignoranza becera. Essere eleganti non significa non dire parolacce, sia ben chiaro e nemmeno vestirsi alla moda – semmai vestirsi in modo appropriato in…

Buon anno. Si ricomincia a scrivere

Buon anno. Si ricomincia a scrivere Buon anno! Ricominciamo questa avventura di scrittura quotidiana, senza nessuna pretesa, senza un vero scopo, ma solo per il gusto di scrivere di tutto…o quasi. Ho iniziato nel 2018 a tenere un diario quotidiano, a scrivere un pensiero, una nota, a volte qualcosa di più; l’ho fatto ogni singolo…

#103. Anthropocene, molto più di una “mostra”.

Anthropocene. Uno dei progetti artistici più complessi degli ultimi anni, che vede coinvolti artisti, fotografi, informatici, esperti di clima, ingegneri, oltre a gallerie d’arte. Una forma estetica dirompente, a tratti sublime, per spiegare in modo inequivocabile cosa sta accadendo all’ambiente intorno a noi a causa dell’azione umana. Un viaggio attraverso terre dove l’azione umana è…

#102. MA NE VALE LA PENA?

Ma ne vale la pena? Che domanda maledetta…è da molto tempo che non mi fermo a scrivere. Come capita a quasi tutti, ormai, sono settimane che mi dico “ora non ho tempo“. Ho lavorato – e lavoro – moltissimo in questo ultimo periodo e, nonostante le faticate, non è che ci siano state tutte queste soddisfazioni….

viaggio

#100. VIAGGIO, COME LO RACCONTI?

#100. VIAGGIO, COME LO RACCONTI? Raccontare un viaggio è da diverso tempo una mania che abbiamo in tanti. Sia che lo si faccia per diletto, sia che lo si faccia per ottenere qualcosa, raccontare il viaggio è, ormai, quasi uno status. Si leggono su Facebook post lunghissimi con il racconto (in particolare per descrivere qualche…

#98. HOME WORK: LAVORARE DA CASA, LAVORARE DA OVUNQUE

#98. HOME WORK: LAVORARE DA CASA, LAVORARE DA OVUNQUE In un mondo iperconnesso come quello nel quale viviamo oggi, non solo lavorare da casa è diventato ormai più di un trend ma, in realtà, ci ritroviamo a lavorare un po’ ovunque. Il dibattito sui pro e sui contro è sempre sul filo di lana e,…

immaginazione

#97. USARE L’IMMAGINAZIONE. USCIRE DAL LOOP

#97. USARE L’IMMAGINAZIONE. USCIRE DAL LOOP Per riuscire ad essere ciò che realmente vorremmo (e dovremmo) essere, e per raggiungere ciò che veramente vogliamo raggiungere, senza accontentarci di ciò che la cucina della routine ha già preparato, condito e servito per noi, allora dobbiamo saper accogliere l’immaginazione. Abbandonare – per un po’ – la realtà, il…

dire di no

#91. SAPER DIRE DI NO

#91. SAPER DIRE DI NO Saper dire di no è difficilissimo, almeno per alcuni di noi. Senza essere necessariamente degli yes man, spesso ci si ritrova ad avere accettato un invito al quale MAI saremmo voluti andare o ad accettare un lavoro che, in fondo, nemmeno siamo in grado di portare a termine.  Saper dire…

#87. SALTA…RIFLESSIONE SUL CORAGGIO.

#87. SALTA…RIFLESSIONE SUL CORAGGIO. E’ proprio quando trovi un ostacolo sul tuo cammino che devi saltare, e devi farlo più in alto che puoi. Solo così superi le difficoltà, la tristezza. La paura…devi buttarti e avere coraggio. Perché alcune persone sono pronte a fare tutto ciò che va contro l’istinto di sopravvivenza? Perché qualcuno si lancia…

stress

#86. GESTIRE LO STRESS

#86. GESTIRE LO STRESS E’ possibile gestire lo stress? Esistono tecniche davvero collaudate per gestire al meglio lo stress e, quando possibile, prevenirlo?  Lo stress non è altro che una forma socialmente accettabile di malattia mentale.  Così scrive lo psicologo Richard Carlson in uno dei suoi tanti scritti e trattati. Ma proviamo ad analizzare qualche…

principiante

#81. TROVARE LA PROPRIA DIREZIONE

#81. TROVARE LA PROPRIA DIREZIONE L’orientamento consiste nell’antica arte di immaginare dove si sta andando quando, in realtà, non si ha la più pallida idea della propria destinazione. Per orientarci abbiamo bisogno di una buona bussola e, soprattutto, una direzione. Non una mappa, non una destinazione. Una direzione.  Quando gli esploratori Lewis e Clark furono…

#77. PARLARE CON NOI STESSI

#77. PARLARE CON NOI STESSI Fino a un po’ di tempo fa, quando mi capitava di parlare tra me e me, utilizzavo spesso l’avverbio “non“. Iniziavo molte delle frasi con una negazione…ora cerco di non farlo più. Di parlare tra me e me? No…di “negarmi”.  Ci capita spesso di fare pensieri del tipo “Non voglio…

#75. SVILUPPARE COMPRENSIONE

#75. SVILUPPARE COMPRENSIONE Ormai siamo in tempo di vacanza, di “stacco” e quasi tutti cominciano a pensare – chi non lo ha già fatto – a dove andare, cosa fare, come ricaricarsi. La vacanza, però, è un momento perfetto per esercitare, oltre il corpo e la mente, anche la comprensione verso gli altri.  Comprendere significa essere…

#68. ALLARME DELLʼOCSE: “IN ITALIA TROPPI ANALFABETI DIGITALI”

La pagella dell’Ocse boccia gli italiani sul digitale: troppe insufficienze. L’Ocse, Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, è un’organizzazione internazionale di studi economici per i Paesi membri, che condividono un sistema di Governo di tipo democratico e un’economia di mercato (la Cina non ne fa parte). L’organizzazione con sede a Parigi, fondata nel 1948, svolge…

#67. MAGGIO FORTUNATO. TRA ARTE E SODDISFAZIONE

#67. MAGGIO FORTUNATO. TRA ARTE E SODDISFAZIONE Sono un po’ “frastornato” per questo maggio che, per ora, sembra piuttosto fortunato. 🙂  Non ho mai gareggiato, le competizioni non mi piacciono gran che e, soprattutto, mi ritengo di base un perdente…quindi non amo molto partecipare a contest e gare per poi, puntualmente, avere conferma di ciò….

#66. RISCHIARE SIGNIFICA, A VOLTE, ARRIVARE PRIMA

#66. RISCHIARE SIGNIFICA, A VOLTE, ARRIVARE PRIMA Lo è sempre stato ma, ora più che mai, rischiare è l’imperativo. Essere propensi all’imprevisto e all’improvvisazione senza, ovviamente, essere incoscienti. Non dobbiamo però limitarci a piccoli cambiamenti, è necessario fare passi importanti che, in qualche modo, possano cambiare davvero lo stato in cui ci troviamo, ricostruendo un…

#65. TRASFORMAZIONE DIGITALE

#65. TRASFORMAZIONE DIGITALE Per molti “trasformazione digitale” significa evoluzione tecnologica. In termini più ampi, si pensa alla sempre più costante diffusione di intelligenze artificiali e algoritmi sofisticati. In apparenza può sembrare così, ma la cosa non si limita certo a questo, anzi, non c’è nulla di più sbagliato…o meglio, nulla di più superficiale.  Far coincidere la…

#64. ALLENARSI AL BELLO

#64. ALLENARSI AL BELLO “La giusta maniera di procedere da sé o di essere condotti da un altro nelle cose d’amore è questa: prendendo le mosse dalle cose belle di quaggiù, al fine di raggiungere il Bello, salire sempre di più, come procedendo per gradi, da un solo corpo bello a due, e da due…

#62. ANNIENTA LA PARANOIA

#62. ANNIENTA LA PARANOIA La tendenza a farsi attanagliare dalla paranoia, prendere tutti i motivi di irritazione altrui sul personale, come fossero insulti diretti alla vostra persona, può indicare un’inconscia o inconfessata (perfino a noi stessi) mancanza di autostima.  Niente di grave. Anche a questo si può rimediare. Se scoprite di fare supposizione paranoiche, provate…

fatica

#60. LA FESTA DEL LAVORO…PER CHI LAVORA

#60. LA FESTA DEL LAVORO…PER CHI LAVORA Oggi, primo maggio, si festeggiano i lavoratori e lo si fa da diversi anni e, in tutti questi anni le cose anziché migliorare sono, via via, peggiorate. Il lavoro non si trova ma, fenomeno ancor più preoccupante – almeno qui in Italia – è che si perde con…

#55. QUANDO INIZIA LA “VERA” VITA?

#55. QUANDO INIZIA LA “VERA” VITA? Siamo convinti che la nostra vita sarà migliore quando saremo sposati, oppure quando ci separeremo, magari quando avremo un primo figlio o un secondo. Spesso crediamo che tutto sarà diverso quando cresceranno, ci sentiamo frustrati perché i nostri figli sono troppo piccoli per questo o quello, e pensiamo che…

#54. CREARE LA PROPRIA FELICITA’

#54. CREARE LA PROPRIA FELICITA’  Come si costruisce la felicità? Cosa dobbiamo fare per essere più felici, appagati e soddisfatti? Fare il lavoro che ci piace potrebbe essere un buon inizio…magari i soldi, l’amore. Avere tempo da dedicare alle proprie passioni, essere in salute. Tutto giusto, tutto fondamentale e tutto necessario, ma forse non basta……

gratitudine

#51. NON DIMENTICARE LA TUA INFANZIA

#51. NON DIMENTICARE LA TUA INFANZIA Dimentichiamo troppo in fretta di essere stati bambini, discoli, sognatori. In un attimo la nostra infanzia sparisce e, tutto d’un colpo, ci ritroviamo adulti…o presunti tali. Il mito del fanciullino è stato ormai sdoganato da parecchi secoli, ma pare che in pochi abbiano capito cosa realmente significhi mantenere dentro di sé…

#50. I “FATTI” NOSTRI

#50. I “FATTI” NOSTRI “Tra le cose che esistono, le une dipendono da noi, le altre non dipendono da noi. Dipendono da noi: giudizio di valore, impulso ad agire, desiderio, avversione, e in una parola, tutti quelli che sono propriamente fatti nostri. Non dipendono da noi: il corpo, i nostri possedimenti, le opinioni che gli…

#47. AMA E FA’ CIÒ CHE VUOI

#47. AMA E FA’ CIO’ CHE VUOI “Sia che tu taccia, taci per amore; sia che tu parli, parla per amore; sia che tu corregga, correggi per amore; sia che perdoni, perdona per amore; sia in te la radice dell’amore, poiché da questa radice non può procedere se non il Bene” “Ama e fai ciò che vuoi” è una delle frasi più…

#46. SRADICARE L’IMPORTANZA PERSONALE, SARA’ GIUSTO?

#46. SRADICARE L’IMPORTANZA PERSONALE, SARA’ GIUSTO? L’importanza personale è il nostro peggiore nemico. Pensaci, quello che ci indebolisce è sentirci offesi dai fatti e misfatti dei nostri simili. La nostra importanza personale chiede che noi si passi la maggior parte della nostra vita offesi da qualcuno. I nuovi veggenti raccomandavano che si facesse ogni sforzo…

#44. SONO PERFETTO ESATTAMENTE COME SONO

#44. SONO PERFETTO ESATTAMENTE COME SONO Sono perfetto, non sono né troppo né troppo poco, e non devo provare a nessuno chi sono se non a me stesso. Sono giunto alla consapevolezza di essere l’espressione giusta della mia vita. Nella sua vastità ho conosciuto molteplici identità, ognuna espressione perfetta di quel determinato momento.  Questa volta…

#43. ATTENZIONE ALLA ROUTINE

#43. ATTENZIONE ALLA ROUTINE La routine uccide. Lo fa lentamente, senza che tu possa accorgertene, senza che si palesi: spesso si presenta sotto forma di sicurezza, di “tranquillità” e, pian piano, ci offusca. L’abitudine è una specie di malattia. Con l’abitudine accettiamo cose inaccettabili. Lavoriamo, viviamo, “scegliamo” di stare accanto a persone insopportabili, in luoghi che…

#41. SENTIRSI BLOCCATI, TRA INVIDIA E CRITICA

#41. SENTIRSI BLOCCATI, TRA INVIDIA E CRITICA Capita spesso che, in qualità di persone “bloccate” – come artisti o come professionisti, ma non solo – ci si ponga nei confronti degli altri con aria supponente e di critica. Sentirsi bloccati può scatenare il nostro peggiore io interiore.  Ci mettiamo sul piedistallo, pronti a criticare quelli…

#37. IL DESIGN E’ TUTTO

#37. IL DESIGN E’ TUTTO Il design è ovunque. Il primo passo per creare interesse è essere interessati. Per i migliori artisti di tutti i generi – pittori, designer, scrittori, scultori, musicisti, scenografi – la musa ispiratrice è il mondo: essi traggono idee e contenuti sia dall’esperienza che dalla ricerca, ritengono prioritaria la consapevolezza di…

#34. E’ COSI’ IMPORTANTE LA NEGATIVITÀ?

#34. E’ COSI’ IMPORTANTE LA NEGATIVITÀ? Reprimere la negatività è corretto? Ridere quando siamo tristi è davvero una risposta efficace al nostro stato? Io quando sono incazzato difficilmente rido, non so tu, ma mi riesce davvero complicato: il sorriso risulterebbe falso, forzato e il senso di frustrazione aumenterebbe. Quante volte abbiamo dovuto fare buon viso…

#32. CREDERE O CONOSCERE?

#32. CREDERE O CONOSCERE? Gli uomini non sono disturbati da dagli eventi, ma dalla visione che ne hanno. Secondo questo principio espresso da Epitteto, l’esperienza – in realtà – non provocherebbe alcuna reazione emotiva specifica; è invece il sistema di credenze dell’individuo a produrre la reazione. Come dire che vale di più credere che conoscere….

#28. Avventura, Notturno e Fascinazione – La città “muta” (Mostra fotografica)

#28. Mostra Fotografica “Avventura, Notturno e Fascinazione – La città ‘muta‘” Una progetto che diventa una mostra fotografica ospitata dal FRAM, storico locale del centro di Bologna. “Avventura, Notturno e Fascinazione – La città ‘muta’”  Esposte dal 2 al 28 febbraio 2019 presso la “parete d’arte” del FRAM Cafè, dove”ogni ora è quella giusta, dove raccogliersi in una…

dare

#26. LEGGE DEL DARE DI DEEPAK CHOPRA

#26. LEGGE DEL DARE DI DEEPAK CHOPRA Voglio dare. Farò un regalo – un complimento, un fiore o una preghiera – a chiunque incontri, ovunque vada. Oggi regalerò qualcosa a tutte le persone con le quali entrerò in contatto e avvierò così quel processo che fa fluire la gioia, la ricchezza e l’abbondanza nella mia…

educare

#17. EDUCARE I FIGLI…E NON SOLO LORO.

#17. EDUCARE I FIGLI…E NON SOLO LORO. Quante cose ci sarebbero da imparare prima di fare i genitori…e comunque non impareremmo abbastanza. Nessuna scuola è in grado di formare i genitori, e nemmeno l’esperienza. L’unicità che vi è in ogni bambino rende tutto affascinante e unico. Nessun insegnamento, in realtà, si rivelerebbe davvero efficace nell’educare…

fermarsi

#14. FERMARSI UN ISTANTE PER AMARSI

Dal primo gennaio 2019 ho deciso di dedicare un momento, all’interno della giornata, per fermarmi e regalarmi un istante unico, di bellezza. Mio. Ho deciso che il momento migliore per fermarsi potesse essere la mattina, poi ho pensato alla sera. Magari a metà giornata…si ma oh!? Così è più ansia che relax. Mi sono detto “sai…

#12. ESSERCI, IN SILENZIO

#12. ESSERCI, IN SILENZIO Trovare ogni giorno il tempo per rimanere in silenzio, semplicemente esserci, senza necessariamente palesarsi narcisisticamente. Sedere da solo, in silenzio, una volta al giorno, la mattina o la sera. Trovare il tempo per entrare in comunione simbiotica con la natura che ci circonda, e per respirare in silenzio l’intelligenza presente in ogni…

#11. L’ELISIR DI LUNGA VITA ESISTE

#11. L’ELISIR DI LUNGA VITA ESISTE L’elisir di lunga vita esiste e si chiama curiosità. Solamente la curiosità, insieme al coraggio di vedersi cambiare ad ogni sfida, permette di renderci “giovani” nello spirito. Quel bambino che, in ognuno di noi, deve solo riscoprire la gioia della scoperta, della sorpresa. Siate curiosi, sempre. Approfondire, ascoltare, toccare,…

paura

#10. LA PASSIONE NON CONOSCE OSTACOLI

#10. LA PASSIONE NON CONOSCE OSTACOLI Quanto passione mettiamo in ciò che facciamo? E quanti ostacoli siamo disposti a saltare, ad affrontare per un sogno? Quali sacrifici riusciamo a trasformare in opportunità per ciò che crediamo la nostra strada? Michel Petrucciani, uno dei pianisti più grandi di sempre, era affetto dall’osteogenesi imperfetta, una rara malattia…

#7. COME UN ALBERO

#7. COME UN ALBERO Dovremmo imparare dall’albero, che in silenzio si nutre e contempla.  Warren Buffett una volta disse C’è qualcuno seduto all’ombra oggi perché qualcun altro ha piantato un albero molto tempo fa. Così come l’albero cambia le foglie e conserva salde le radici, dovremmo imparare a cambiare le nostre idee e conservare i…

fotografia

#5. FARE UNA FOTOGRAFIA È UN MODO DI VIVERE

FARE UNA FOTOGRAFIA È UN MODO DI VIVERE Ufficialmente, la fotografia nasce nel 1839 (il 7 gennaio, data ufficiale), quando François Jean Dominique Arago, matematico, fisico, astronomo e deputato politico francese, nel 1830 spiegò nel dettaglio l’invenzione di Louis Mandé Daguerre: la dagherrotipia. È la nascita ufficiale della fotografia. Viene infatti resa ufficiale perché, in questa occasione, abbiamo…

#365. NON SI PUÒ MAI DIRE “CE L’HO FATTA”

#365. NON SI PUÒ MAI DIRE “CE L’HO FATTA” Quando ho iniziato, il primo gennaio di questo faticoso anno, mi ero messo in testa di scrivere ogni giorno. L’ho fatto. Ma non posso dire “ce l’ho fatta”.  Ho chiuso l’anno, è vero, ma all’inizio non ci ho creduto nemmeno io…pensavo fosse una stupidaggine, inutile, senza senso….

#363. RUGGINE, QUO RELICTO

#363. RUGGINE, QUO RELICTO Un antico proverbio dice “la ruggine rode il ferro e i dispiaceri il cuore.” Come fare per non restare alla mercé di ciò che ci viene propinato dall’esterno? Nei versi tratti da “La Ruggine e il giallo” di  Sergej Gandlevskij il rimpianto agisce come agente distruttivo, inesorabile.  Nessuno come me sa il blu della…

#362. MA TU SCHERZI SEMPRE? SE POSSO SI

#362. MA TU SCHERZI SEMPRE? SE POSSO SI Credo che nella serietà, quella greve, quella rigida e formale, si cieli una grossa catena. Chi della serietà ha fatto il suo baluardo, non può considerarsi libero. La serietà “istituzionale” serve per farci venire l’ansia e credere che qualsiasi cosa si faccia, in un modo o nell’altro,…

rischiare

#361. LA POESIA DELL’INVERNO

#361. LA POESIA DELL’INVERNO L’inverno è il tempo del conforto, del buon cibo, del tocco di una mano amica e di una chiacchierata accanto al fuoco: è il tempo della casa, della poesia, dei litigi, dei regali, delle difficoltà. E’ tempo di bilanci di chiusure e di conti; come diceva Ebenezer Scrooge “cos’è il natale…

#359. UN NATALE SPECIALE

#359. UN NATALE SPECIALE Torna indietro nel tempo. Sali sulla più potente macchina del tempo a nostra disposizione, la mente, e cerca di ricordare il migliore Natale che tu abbia trascorso. Anche se è quello trascorso in solitudine, senza nessuno che scocciasse con il Natale.  Fallo affiorare nella mente come la piccola fiamma di un…

#356. AMARE LO STUPIDO CHE E’ IN NOI

#356. AMARE LO STUPIDO CHE E’ IN NOI La maggior parte degli errori che commettiamo li imputiamo – quando siamo obiettivi – a noi stessi. Quante volte ci siamo ritrovati a dirci: “Cazzo, che stupido!” In particolar modo ci concentriamo sulla nostra straordinaria capacità di fare sempre gli stessi errori. Se considerassimo uno “skill” la…

entusiasmo

#355. COLTIVARE L’ATTENZIONE PER ESSERE PURO

#355. COLTIVARE L’ATTENZIONE PER ESSERE PURO Quando siamo attenti su ciò che davvero amiamo, non possiamo andare nella direzione sbagliata, né possiamo fare nulla che sia ingiusto. L’attenzione ci permetterà di essere così “puri” che, alla fine, diventeremo noi stessi purezza.  Quello sarà il nostro vero essere. Quando saremo prossimi a questo stato, ogni nostra…

#349. HO FATTO DEL MIO MEGLIO

#349. HO FATTO DEL MIO MEGLIO “Ho lottato, è molto: credetti poter vincere ( ma alle membra venne negata la forza dell’animo), e la sorte e la natura repressero lo studio e gli sforzi. E’ già qualcosa l’essersi cimentati; giacché vincere vedo che è nelle mani del fato. Per quel che mi riguarda ho fatto il possibile, che…

fuoco

#340. AUTOSTIMA #3: LA PARANOIA

#340. AUTOSTIMA #3: LA PARANOIA La capacità (per non dire paranoia) che abbiamo di prendere ogni motivo di incazzatura altrui sul piano personale, come fossero insulti rivolti a noi, è da olimpiade. Non è certo una cosa piacevole e, spesso, rende i rapporti piuttosto tesi; la condizione che ci porta a pensare questo è la scarsa…

grazie

#337. RELAX

#337. RELAX Abbiamo bisogno di rilassarci. Tutti. Ma non abbiamo bisogno del relax della SPA (che comunque schifo non fa :)), ma abbiamo bisogno di ritrovare il senso di noi stessi, della solitudine. Dobbiamo rieducarci nel sorprenderci quando facciamo qualcosa di sconosciuto. Come i bambini che, mentre imparano, prendono consapevolezza di se stessi senza mai abbandonare…

silenzio

#335. QUANTE RISPOSTE SI TROVANO NEL SILENZIO

#335. QUANTE RISPOSTE SI TROVANO NEL SILENZIO Rimanere in silenzio può risultarci complicato perché ci fa sentire un forte senso di solitudine. Nella nostra vita, quella che viviamo ogni giorno, minuto dopo minuto, siamo circondati costantemente da rumori, da lavori, da persone, da musica. I centri commerciali, le strade, i luoghi di lavoro…sono dannatamente rumorosi.  Spesso l’inquinamento acustico…

#334. AUTOSTIMA #1: I TEMPI

#334. AUTOSTIMA #1: I TEMPI Se vogliamo cambiare, e farlo in meglio, è necessario riconoscere che i tempi dettati dall’esterno difficilmente coincideranno con quelli personali ed interiori. L’autostima parte anche da lì. Anche se il tempo scorre apparentemente in modo identico – tralasciando fenomeni astronomici particolari – ognuno di noi ha una sua percezione. E questo…

#333. BIANCO E NERO. UNA POESIA

#333. BIANCO E NERO. UNA POESIA  Il bianco profuma di estremo, come il nero del mare, il moro che puoi vedere solamente al buio, al calar della notte. E il blu si fa intenso, scuro, lo confondo con il nero. E con il bianco.  Vorrei scrivere di ogni argomento, averne la penna, lesta e precisa. La…

#330. PREPARARE MENTE…E ANIMA

#330. PREPARARE MENTE…E ANIMA “Cerco di essere pronto per il momento, con la conoscenza e riscaldandomi in anticipo, e arrivo lì sapendo tutto di accordi e scale, così, durante, non ci penso neppure e posso andar via dritto con quello che voglio comunicare”.  Il concetto espresso in questa frase dal chitarrista Pat Metheny, è chiaro:…

famoso

#329. A QUANDO LA RINUNCIA?

#329. A QUANDO LA RINUNCIA? La scrittrice Lauren Oliver sostiene che “c’è sempre un po’ di sollievo nella rinuncia”. Non è un inno alla resa ma uno “spettacolo” che, presto o tardi, saremo costretti ad assistere, comodamente seduti, lì nel nostro posticino riservato. Il compianto Jim Morrison cantava che “chi rinuncia ai propri sogni è…

#323. L’IMPORTANTE È CREDERCI…SARÀ VERO?

#323. L’IMPORTANTE È CREDERCI…SARÀ VERO? Quante volte ci è capitato di sentire questa frase? Bisogna crederci, solo così potrai ottenere ciò che desideri. Voglio tantissimo una Lamborghini, ma tanto tanto eh…non tanto per dire. E vi dirò di più, ci credo fermamente, ma per ora nulla. Qualcuno obietterà che io non ci stia credendo davvero,…

lasagne

#320. LA VITA E’ COME UN PIATTO DI LASAGNE…ANCHE VEGETALI

 #320. LA VITA E’ COME UN PIATTO DI LASAGNE…ANCHE VEGETALI Non ho mai avuto grandi aiuti. Famiglia modesta, abbastanza amorevole che mi ha dato quello che poteva, senza esagerare. Le lasagne non mancavano, certo, ma nessuna conoscenza, nessuna spintarella, nessuna scorciatoia. Nulla. Una situazione comune a molti: non mancava quasi nulla, ma per tanti anni…

#318. SIAMO PRONTI PER UN NUOVO FUTURISMO?

#318. SIAMO PRONTI PER UN NUOVO FUTURISMO? Il 5 febbraio del 1909  il Manifesto del Futurismo apparve per la prima volta sulla Gazzetta dell’Emilia di Bologna, il 3 ottobre dello stesso anno nasceva il Bologna FC, la squadra di calcio del capoluogo emiliano-romagnolo. Proprio a Bologna, il 22 gennaio del 1922, si inaugura presso il Teatro Modernissimo la controversa I Mostra…

differenza

#317. SE NON HAI VANTAGGIO…NON COMPETERE

#317. SE NON HAI VANTAGGIO…NON COMPETERE Banale vero? Antipatico? Forse sì…anche a me da fastidio, ma credo che sia giusto comprendere che se non abbiamo un vero vantaggio nel fare o nell’offrire qualcosa, allora non ha un gran senso competere e perdere valore. Certo, se lo dicessi io mi diresti “e tu chi saresti per…

cambiamento

#312. CAMBIAMENTO: PERCHÉ CI PIACE CHE LE COSE RIMANGANO COME SONO

#312. CAMBIAMENTO: PERCHÉ CI PIACE CHE LE COSE RIMANGANO COME SONO L’eventualità che lo status quo sia più sicuro di un eventuale cambiamento è così radicato in noi da indurci all’immobilismo. Protrarre fino all’inverosimile situazioni poco piacevoli non è proprio un gran bel segnale.  Se c’è una regola di default, tendiamo a non fare nulla…

emotività digitale

#311. IL FUTURO DELLA PRIVACY

#311. IL FUTURO DELLA PRIVACY Oggi, 7 novembre, è una giornata piuttosto importante per il mondo della tecnologia e, in particolare, di ciò che riguarda la privacy di ognuno di noi, e non solo on line. Google e Facebook sembrano essere ina parte d’accordo con gli standard introdotti da Tim Berners-Lee, il fondatore del world…

coraggio

#306. UN PO’ DI CORAGGIO

#306. UN PO’ DI CORAGGIO Quando Jean-Baptiste-Siméon Chardin entrò nella prestigiosa Académie royale de peinture et de sculpture aveva già compiuto 29 anni. Lo fece con coraggio e un pizzico di presunzione, ma voleva sapere il vero giudizio della commissione che lo avrebbe esaminato.  Chardin si servì di un innocente stratagemma per accertarsi che le sue opere…

#305. C’ERA UNA VOLTA…L’ARTE

#305. C’ERA UNA VOLTA…L’ARTE Abbiamo testimonianze che rivelano l’uso della formula c’era una volta già 4000 anni fa dalle popolazioni babilonesi. Miti e credenze piene di magia, misteri e credenze religiose. Tutto quello che ci circonda e che, in qualche modo non vive più, è prezioso tanto quanto quegli scritti che sono arrivati fino a…

introspezione

#304. GUARDARSI DENTRO RENDE CIECHI – INTROSPEZIONE

#304. GUARDARSI DENTRO RENDE CIECHI – INTROSPEZIONE E’ con questo ispirato titolo che Paul Watzlawick,  psicologo e filosofo austriaco, ci lascia in eredità il suo ultimo capolavoro. Una vita spesa a migliorare la vita del prossimo con grande senso di responsabilità e una rara propensione alla pratica, abbandonando, un po’, l’introspezione. Tutto ciò che appare monoliticamente stabile può essere cambiato e…

mediocrità

#300. LA MEDIOCRITÀ HA VINTO

#300. LA MEDIOCRITÀ HA VINTO E’ triste doverlo ammettere, ma almeno in Italia sembra che la mediocrità abbia avuto la meglio sulla sua millenaria cultura, la sua storia unica e il suo enorme potenziale artistico e professionale. Non è più una tendenza, è ormai una prassi consolidata quella di vedersi superare, puntualmente, da qualcuno che…

attenzione

#299. POSSO AVERE LA VOSTRA ATTENZIONE?

#299. POSSO AVERE LA VOSTRA ATTENZIONE? Come può una società che si professa civile e moderna permettere tutto questo? Quanta attenzione dobbiamo avere? Quanto siamo soli, in realtà?  Ho fotografato questa scena a Bergen, in una stazione della metropolitana…un momento quasi surreale, se non fosse che da queste scene siamo ormai assuefatti; spesso facendone parte…

colpa

#295. SENTIRSI IN COLPA

#295. SENTIRSI IN COLPA Perché ci si sente in colpa? E’ giusto? E’ un’esperienza fondamentale per la nostra crescita e la nostra vita? E’ possibile farne a meno? Il senso di colpa è uno stato d’animo fondamentale e ci permette di comprendere quando abbiamo danneggiato le altre persone. Sappiamo bene che i sensi di colpa nascono e trovano…

gratitudine

#287. ESSERE PAPÀ

#287. ESSERE PAPÀ Oggi è il compleanno di quel favoloso cialtrone del mio bimbo. Lo chiamo cialtrone e lui ride, un sacco. Sono un papà degenere. Lo ammetto, sono di parte, ma lui mi sta davvero simpatico…qualcuno dirà “eh beh, ovvio! Ci mancherebbe!” Ma sappiamo tutti che, in realtà, non è così scontato. I figli…

norvegia

#286. UN ASSAGGIO ALTERNATIVO DELLA NORVEGIA

#286. UN ASSAGGIO ALTERNATIVO DELLA NORVEGIA Oggi lascerò parlare questo breve filmato che ho realizzato durante il viaggio in Norvegia. 11.978 km 47 giorni 3 persone e un piccolo furgone.  Keypoint: il viaggio inizia dalla mente. 

rispetto

284. FOTOGRAFARE CON RISPETTO

284. FOTOGRAFARE CON RISPETTO Io ho sempre amato e rispettato le persone, il prossimo, la gente e le loro storie. Ho sempre pensato che, in fondo, quasi tutti dovessero avere una possibilità, almeno di riscatto. Nell’ultimo periodo però mi ritrovo smarrito. Non riesco a ritrovare la fiducia che avevo fino ad un po’ di tempo…

#280. FERMARSI

#280. FERMARSI Quello dell’azione è il nostro status quasi perenne, ma arriva il momento in cui bisogna necessariamente fermarsi. C’è il tempo dell’azione e quello della riflessione…la cosa drammatica è che, troppo spesso, l’atto della riflessione è “relegato” ad un momento ben specifico: quando siamo stremati. Diciamo di aver capito molte cose dopo un forte trauma,…

autunno

#274. L’AUTUNNO E’ UNO STATO D’ANIMO

#274. L’AUTUNNO E’ UNO STATO D’ANIMO In autunno inizia tutto, o quasi. In autunno finisce tutto, o quasi.  Non ho mai avuto paura dell’autunno…nonostante inizi la scuola e le foglie comincino la loro lenta ma inesorabile discesa verso il basso. Le giornate si dividono equamente le ore di buio e di luce, l’aria si rinfresca,…

equilibrista

#270. IL BUSINESS E’ UN FILO, E TU SEI UN EQUILIBRISTA

#270. IL BUSINESS E’ UN FILO, E TU SEI UN EQUILIBRISTA.  Ogni azienda (ma anche ogni buon professionista) dovrebbe sempre mantenere un equilibrio tra obiettivi a lungo e a breve termine. In buona sostanza dobbiamo essere capaci di vedere lontano pur mantenendo un attento focus sul presente. Non è possibile perdere la visione a lungo termine, perché…

vivere

#266. COME SI VIVE MEGLIO?

#266. COME SI VIVE MEGLIO? Dragos Roua è un imprenditore, un blogger, uno sviluppatore personale…insomma, uno di noi. 🙂 Nel suo libro “Running for my life”, Dragos riassume in un centinaio di punti la sua formula per vivere al meglio. Ma non vorrai farmi l’elenco di tutti e cento i punti!? Ma secondo te? Mai nella…

principiante

#265. LA MAGIA DI ESSERE UN PRINCIPIANTE

#265. LA MAGIA DI ESSERE UN PRINCIPIANTE Quando superiamo lo status di principiante? La verità? C’è da sperare che non si superi mai quello status. La creatività è un atto di fede, una pratica spirituale dove la divinità nella quale credere è l’atto artistico. Non possiamo pensare che l’atto creativo sia qualcosa di perfezionato e, una volta…

ispirazione

#264. QUANDO MANCA L’ISPIRAZIONE

#264. QUANDO MANCA L’ISPIRAZIONE Mi sono spesso chiesto che tipo di approccio avessero i grandi artisti di un tempo nei confronti della mancanza di ispirazione. Oggi ci sono migliaia di scritti, analisi, studi sul come accade, come affrontarlo e come superare l’impasse. Sarà capitato a tutti di essere a corto di idee, di trovarsi davanti…

scuola

#260. IL PRIMO GIORNO DI SCUOLA

#260. IL PRIMO GIORNO DI SCUOLA Oggi inizia la scuola…per qualcuno una nuovissima avventura, anche mio figlio inizia le elementari…già. Ma c’è di più, ora, con i social abbiamo la possibilità di mostrare il lato “vero” dei genitori… Sì amici carissimi…fioccheranno le foto dei nostri bimbi, più o meno imbarazzati e con sorrisi forzati, accompagnate…

triste

#254. MEGLIO PROVARCI O ESSERE PRUDENTI?

#254. MEGLIO PROVARCI O ESSERE PRUDENTI? Buttarsi o ponderare? E’ meglio rischiare oppure essere prudenti e andarci con “i piedi di piombo”? A chi non è capitato di sentirsi dire – o dirsi da solo – “dai, buttati!” Credo a tutti e immagino sia successo migliaia di volte. E come è andata? Dipende direte voi,…

pausa

#250. DETOX DIGITALE

#250. DETOX DIGITALE Dopo il “Dry January“, l’iniziativa del Regno Unito che invita a rimanere sobri per un mese e il “Stoptober“, quello dedicato al fumo, arriva anche lo “Scroll Free September“, un mese dedicato al detox dal mondo dei social network. Ad organizzarlo non è uno pseudo comitato di hippie anacronistici con la voglia…

elemento

#249. TROVA IL TUO “ELEMENTO”

#249. TROVA IL TUO “ELEMENTO “Nel libro “Finding your element“, Ken Robinson spiega, attraverso una bella scrittura e un sano british humour, il conflitto tra ciò che crediamo di volere e ciò che, invece, ci rende davvero felici, e come alcune scelte “giuste” possano alla lunga portare a frustrazione e malcontento. Robinson fa riferimento ad…

immaginare

#241. SE PUOI IMMAGINARLO…

#241. SE PUOI IMMAGINARLO… Platone credeva che l’immaginazione risiedesse nel fegato che, con la sua superficie lucida e pulita, rispecchiava le immagini che l’essere umano incontrava durante il suo cammino di vita. Senza immaginazione siamo morti.  Ciò che ancora non esiste è parte dell’immaginazione; è quel “luogo” in cui tutto è possibile e realizzabile, dove…

discussione

#239. SMETTERE DI METTERSI IN DISCUSSIONE

#239. SMETTERE DI METTERSI IN DISCUSSIONE Mettersi in discussione è il giusto approccio per cercare di migliorare la propria condizione, di qualsiasi genere. Se vogliamo dimagrire dobbiamo dire a noi stessi che abbiamo qualche chilo in più, se siamo un pochino “lavativi” dobbiamo ammettere che abbiamo la necessità di impegnarci di più, e così via. …

perseveranza

#238. PERSEVERANZA

#238. PERSEVERANZA Perseveranza significa non arrendersi, vuol dire, a volte, resistere anche alle difficoltà più severe. E’ lo sforzo fondamentale per realizzare ciò che davvero vogliamo e continuare fino alla fine, anche se può sembrare impossibile. Dal latino perseverantia (rispettare severamente qualcosa), questa parola è la vera virtù, il vero asso nella manica di chi…

compiacere

#233. SMETTERE DI COMPIACERE AGLI ALTRI

#233. SMETTERE DI COMPIACERE AGLI ALTRI Mi sono accorto che, senza volerlo, ho iniziato una specie di mini “serie” di scritti che iniziano tutti con la parola SMETTERE. E’ strano, ma sembra che in questo periodo io mi voglia quasi liberare di zavorre, alleggerirmi per ricominciare a vivere in modo più leggero e personale.  Ho iniziato…

predicare

#232. PREDICARE BENE E RAZZOLARE…MEGLIO!

#232. PREDICARE BENE E RAZZOLARE…MEGLIO! Ad essere sinceri, concedetemi questo momento di trasparenza totale, predicare è molto semplice, blaterare per aforismi e frasi fatte dal sapore di successo sono capaci tutti e, ancor più sinceramente, avrebbe anche un po’ fracassato le palle. Ciarlare meno e far corrispondere le chiacchiere ai fatti, beh…quella è tutt’altra cosa,…

identità

#229. ALLA RICERCA DELL’IDENTITÀ

#229. ALLA RICERCA DELL’IDENTITÀ Sempre più obesi anoressici…vegani carnivori, viaggiatori statici e poeti senza penna. Musicisti che hanno solo note, bombe intelligenti, veleni bio, culi con le orecchie, amanti senza amore, sesso senza coinvolgimento, bimbi sempre più vecchi e vecchi sempre più vecchi…sono in crisi, a mia insaputa. Keypoint: stiamo cercando la nostra identità, nel posto…

norvegia

#228. SMETTERE DI CRITICARE

#228. SMETTERE DI CRITICARE Noi uomini siamo tutti uguali: in teoria tutti bravi ma, all’atto pratico, sempre pronti a criticare gli altri, senza saper accettare le critiche che ci toccano da vicino. Allora, quando domani saremo tentati di criticare qualcuno, ricordiamoci di tutte quelle volte che hanno criticato noi e non lo abbiamo accettato di…

compiacere

#225. LA CERTEZZA E’ NEL DUBBIO

#225. LA CERTEZZA E’ NEL DUBBIO “La certezza è contraria alla natura, contraria alla vita. Le uniche persone assolutamente costanti sono i morti“.   Lo scriveva Aldous Leonard Huxley, scrittore, umanista, biologo con milioni di interessi, compresa la spiritualità e il misticismo filosofico. Keypoint: senza dubbio…non v’è certezza. 

rischiare

#224. GIOCARE E RISCHIARE

#224. GIOCARE E RISCHIARE  “Sai cosa? Chi fa rischia. Anche la vita. Guarda gli eroi. Rischi…i soldi, la “sicurezza”. Insomma giochi. In fondo quando giochiamo facciamo esattamente quello. Rischiamo…di perdere o di vincere. É un gioco.” Keypoint: poco importa cosa facciamo nella vita, comunque è necessario rischiare per viverla veramente. 

gratitudine

#223. GRATITUDINE…SCONOSCIUTA?

#223. GRATITUDINE…SCONOSCIUTA? Siamo nell’era dei rapporti on line, delle condivisioni in loop e della costante nostalgia “dei bei tempi che furono” e, insieme a questi elementi, sembra che la gratitudine non sia più un valore ma quasi un ostacolo nel dimostrare quanto siamo tosti.  Sarà, ma a me la gratitudine piace e, forse perché l’ho vissuta poco…

accettarsi

#218. ACCETTARSI. L’UNICO MODO PER ESSERE FELICI

#218. ACCETTARSI. L’UNICO MODO PER ESSERE FELICI Accettarsi…A volte avrei voluto cambiarmi, migliorare, essere diverso, cercando di arrancare in una qualche modalità che però, a lungo andare, non portava alcun risultato. Credo che sia una delle pratiche più diffuse al mondo, dopo quella di cercarsi del cibo: provare a migliorare. A chiunque è capitato di…

cuore

#213. TECNICA VS “CUORE”

#213. TECNICA VS “CUORE” Molti artisti, quelli che usano l’arte come linguaggio per comunicare un pensiero e non semplicemente quanto “sono bravi“, guardano soprattutto al significato di ciò che fanno e a ciò che vogliono dire, in preciso momento e la tecnica passa in secondo piano. Ogni lavoro al quale prestano dedizione, fatica e tempo…

arrendersi

#212. OGNI TANTO BISOGNA SAPERSI ARRENDERE

#212.OGNI TANTO BISOGNA SAPERSI ARRENDERE Credo che arrivati ad un certo punto, arrendersi diventi un’opzione possibile. “E chi lo dice? Tu? E chi sei?” in effetti non sono nessuno, esattamente come quasi il 95% dei grandi guru, motivatori che rabbrividirebbero davanti ad un’affermazione simile…”Arrendersi!? Mai! Dobbiamo combattere per ottenere ciò che si vuole.”  Parlo per esperienza…

sesto senso

#211. SESTO SENSO

#211. SESTO SENSO Per quanto si leggano libri, si partecipi a conferenze, si seguano e si guardino post e video in rete, per trovare la forza di cambiare e vivere come vorremmo dobbiamo deciderci e…farlo! Altre magie, ahimè, non ce ne sono. Il nostro sesto senso può aiutarci molto in questo. Dalle più semplici attività, alle…

#208. GIRI IN GIRO

#208. GIRI IN GIRO Come molte persone, anche io adoro viaggiare. Non potrei mai fare senza, ma tutte le volte che parto ho sempre uno stato di leggera ansia che mi fa stare quasi male. Una strana irrequietudine che mi accompagna per i primi giorni (o ore). Sia che si tratti di un viaggio intercontinentale che…

dipendenza

#206. DIPENDENZA DA CELLULARE?

#206. DIPENDENZA DA CELLULARE? Recenti ricerche, condotte da diverse università, organi indipendenti e associazioni mediche, hanno portato sociologi, psicologi e antropologi a pensare che, una delle droghe moderne più potenti sia il cellulare. La dipendenza da telefono cellulare non è una malattia riconosciuta, eppure può essere tra le più pericolose: l’abuso nel suo utilizzo può portare…

ELEGANZA

#205. DOV’È FINITA L’ELEGANZA?

#205. DOV’È FINITA L’ELEGANZA? Eleganza trova la sua etimologia nella parola latina “eligere”, che significa scegliere. Ci si chiede se, da qualche anno a questa parte si sia scelta la volgarità, la supponenza o, più semplicemente, l’ignoranza becera. Essere eleganti non significa non dire parolacce, sia ben chiaro e nemmeno vestirsi alla moda – semmai vestirsi in…

ispirazione

#204. L’ISPIRAZIONE SA ESSERE PARECCHIO BASTARDA

#204. L’ISPIRAZIONE SA ESSERE PARECCHIO BASTARDA Spesso mi chiedo come alcuni artisti, scrittori, cuochi, fotografi, appaiano sempre con la giusta ispirazione e nel pieno delle loro facoltà espressive; ma questo non capita solamente a chi ha a che fare con attività artistiche, no! Capita anche a chi, apparentemente, non è coinvolto in progetti creativi ma…

felicità

#201. MERCATO FLESSIBILE…PENSIERO RIGIDO

#201. MERCATO FLESSIBILE…PENSIERO RIGIDO Il mercato è sempre più flessibile e cambia ogni giorno, il problema non è il mercato…il problema è il lavoro che è sempre più rigido e, con esso, i lavoratori. Sono i lavoratori ad essere poco propensi al cambiamento, nonostante il mondo si stia trasformando ora dopo ora: sarebbe necessario cavalcare l’onda,…

caso

#198. LA GIORNATA MONDIALE

#198. LA GIORNATA MONDIALE Ogni mattina, da un po’ di tempo a questa parte, ci si alza e, con un po’ di terrore si aspetta di conoscere a cosa la giornata sarà dedicata. Già. Ogni mattina ci alziamo e scopriamo, volenti o nolenti, che sarà la giornata mondiale di qualcosa, e non importa se queste…

risposta

#197. PERCHÉ NON RISPONDI?

#197. PERCHÉ NON RISPONDI? Parto dalla mia esperienza personale per parlare di un argomento che, in particolare negli ultimi anni (3/5 anni) pare abbia preso il sopravvento, quello della mancanza di risposte ai messaggi. Ovviamente non generalizzo e, credo, siano la minoranza, ma ci sono sempre più persone che non rispondono. Mai. Già…nell’era dell’ipercomunicazione, della…

qualità

#193. QUANTO SI E’ ABBASSATA LA QUALITÀ?

#193. QUANTO SI E’ ABBASSATA LA QUALITÀ? Sembra che negli anni ci sia stato un graduale abbassamento della qualità di quasi tutto ciò che ci circonda: dagli oggetti di uso quotidiano ai rapporti umani, la media sembra essersi abbassata drasticamente. O questa è la percezione che spesso ne abbiamo. I fattori che hanno portato a…

#192. MORIRE OGNI GIORNO

#192. MORIRE OGNI GIORNO Oggi mi faccio aiutare da Seneca e della sua lettera a Lucilio. Lo faccio perché in quella lettera ci sono parole toste e che fanno riflettere.  “Certi momenti ci vengono portati via, altri sottratti e altri ancora si perdono nel vento. Ma la cosa più vergognosa è perder tempo per negligenza….

smascherati

#187. SMASCHERIAMOCI

#187. SMASCHERIAMOCI Dobbiamo essere consapevoli del fatto che dentro ad ognuno di noi esistono diversi Io, e che quello che chiamiamo Io, non lo è. Ogni Io ha desideri, aspettative, paure e obiettivi differenti. Ognuno desidera cambiare, o meglio, ogni Io desidera cambiare e trasformarsi in qualcosa di diverso, ma quale parte di noi ha…

AUTOCOMMISERAZIONE

#186. AUTOCOMMISERAZIONE VS GRATITUDINE

#186. AUTOCOMMISERAZIONE VS GRATITUDINE Le persone più “forti” tendono ad avere un atteggiamento benevolo nei propri confronti, ma mai di commiserazione. Non si lamentano per ciò che accade, ma cercano di comprenderne il contesto per migliorare o evitarlo. Sono persone che esprimono gratitudine, si compiacciono per i successi altrui e non provano invidia; evitano di lamentarsi…

indifferenza

#185. TOLLERANZA VS INTEGRAZIONE

#185. TOLLERANZA VS INTEGRAZIONE Ormai è sulla bocca di ognuno di noi: che uno sia pro immigrazione o convinto detrattore, chiunque parla di tolleranza e integrazione, interscambiando spesso i due termini, in modo del tutto arbitrario e…sbagliato. Tolleranza significa avere rispetto e sopratutto indulgenza nei riguardi dei comportamenti, delle idee o delle convinzioni altrui, anche se in totale contrasto con…

grazie

#184. A META’ DELL’OPERA…SI RINGRAZIA

#184. A META’ DELL’OPERA…SI RINGRAZIA Il primo gennaio 2018 ho iniziato a scrivere ogni giorno. Ho iniziato perché avevo voglia di mettermi in gioco, avevo la necessità di condividere un pensiero al giorno, di qualsiasi natura. Iniziai dicendo che con il primo “articolo” avrei iniziato un percorso di “ricostruzione” creativa. Un percorso di rinascita sulla…

maiunagioia

#183. L’ETERNO QUESITO

#183. L’ETERNO QUESITO Il quesito che da decenni tormenta l’uomo è solamente uno: slip o boxer? C’è chi preferisce il sostegno dato dagli slip e chi, invece, ama la libertà del boxer. Come per tutto, è una questione di scelte, di gusti, di esperienze. Meglio questo o meglio quello? C’è qualcosa che può risultare più…

analfabeti funzionali

#182. ANALFABETISMO FUNZIONALE…ESISTE DAVVERO?

#182. ANALFABETISMO FUNZIONALE…ESISTE DAVVERO? Secondo Wikipedia, con il termine analfabetismo funzionale si intende “l’incapacità di un individuo di usare in modo efficiente le abilità di lettura, scrittura e calcolo nelle situazioni della vita quotidiana. L’analfabetismo funzionale si concretizza quindi nell’incapacità di comprendere, valutare e usare le informazioni a disposizione nell’attuale società.” Si fa un gran parlare da un po’ di tempo di analfabetismo funzionale e, a…

rischiare

#179. FARE VUOL DIRE RISCHIARE

#179. FARE VUOL DIRE RISCHIARE Fare informatica vuol dire rischiare. Sono un informatico – ormai è un’informazione consolidata direi – come tanti nel mondo, e come molti colleghi, credo nella tecnologia, nell’avanzata dei byte, nei milioni di colori, nel digitale. Ma so anche che computer, smartphone, tablet e tutte gli altri magici ammennicoli, rischiano di atrofizzare…

imprenditore digitale

#177. IMPRENDITORE DIGITALE

#177. IMPRENDITORE DIGITALE Cosa significa, oggi, essere imprenditore digitale? Da qualche anno a questa parte imprenditore digitale fa rima con Internet, ma in realtà è qualcosa di molto più esteso. Ci sono diverse leggende a tale proposito, anche se informatica e trasformazione digitale sono il nostro pane quotidiano. Tra i falsi miti più ricorrenti abbiamo:  Il…

virtuale

#175. SIAMO SOLO…BYTE?

#175. SIAMO SOLO…BYTE Non siamo solo byte, ma il parallelismo tra virtuale e reale non è più così distinto. Siamo già nell’era in cui quello che siamo digitalmente, lo siamo, in buona parte, anche analogicamente. Prima erano persone sostanzialmente diverse, adesso no. Ci sono solo alcune sfumature che ci distinguono tra virtuale e reale, ma…

gentilezza

#174. ESSERE GENTILI VERSO NOI STESSI

#174. ESSERE GENTILI VERSO NOI STESSI Dobbiamo abituarci ad essere gentili verso noi stessi, nelle piccole cose e in modo concreto. Abbiamo tutto ciò che che ci serve? Abbiamo abiti adeguati? Ci stiamo nutrendo amorevolmente con cibi che tengono conto del nostro gusto e della nostra salute? Abbiamo eliminato ciò che non ci rende felice?…

made in world

#171. 100% MADE IN…WORLD!

#171. 100% MADE IN…WORLD! Ogni volta che ci si accinge ad un progetto che preveda il lavoro di squadra, la prima operazione – dopo aver preso il lavoro – è quello di suddividere le diverse attività tra i partecipanti al progetto. Inizia così la divisione delle diverse mansioni che dovranno, poi, costituire il progetto finito….

#168. L’ESPERIENZA ARTISTICA – principiante a vita

#168. L’ESPERIENZA ARTISTICA – principiante a vita Senza essere invasivo, oggi ho deciso di parlare un po’ (sì, poco, tranquilli) di me e del mio approccio all’esperienza artistica. Tra il 2012 e il 2014 ho realizzato un disco di musica elettronica, completamente auto prodotto in quello che era il monolocale in cui vivevo…con la famiglia! 🙂…

emotività digitale

#167. EMOTIVITÀ DIGITALE (Algorithm is the king)

#166. EMOTIVITÀ DIGITALE (Algorithm is the king) Durante una lunga intervista fatta da Joseph Gelmis, Stanley Kubrick parlò di emotività digitale; non esattamente in questi termini, ma introdusse un concetto che quarantanni fa non era così scontato. In particolare Gelmis chiese al regista: “Perché il computer era più emotivo degli esseri umani?” Kubrick: “A quanto pare…

problema

#164. RISOLVERE I PROBLEMI

#164. RISOLVERE IL PROBLEMA “La difficoltà è che la maggior parte di noi non è in grado di essere passivamente consapevole, lasciando che il problema riveli la sua storia senza che noi lo si interpreti. Non sappiamo come guardare un problema spassionatamente; non siamo capaci, sfortunatamente, perché vogliamo trovare una soluzione del problema, vogliamo una…

maschere

#155. QUANTE MASCHERE DOBBIAMO GETTARE?

#155. QUANTE MASCHERE DOBBIAMO GETTARE? Quante maschere dobbiamo gettare per ritrovare noi stessi? Quante nuove trasformazioni dobbiamo affrontare per ritornare ad essere chi siamo veramente? Ma soprattutto, è possibile farlo accadere?  Essere concentrati su se stessi – allontanando l’idea dell’egocentrismo – significa gettare le maschere di tutti i nostri Io categorizzati; significa diversificarci dalla massa…

se stessi

#149. PARTIRE DA SE STESSI

#149. PARTIRE DA SE STESSI Partire da se stessi per amare in modo incondizionato. Partire da se stessi per concedere agli altri la totale autonomia. Secondo Erich Fromm la vita è carica di frustrazione emotiva, perché l’uomo vive uno stato conflittuale in cui cerca costantemente di bilanciare la sua natura individuale – la sua esistenza…

gavetta

#147. IL MITO DELLA GAVETTA (IN ITALIA)

#147. IL MITO DELLA GAVETTA (IN ITALIA) “Troppa gente crede di fare il salto senza fare la necessaria gavetta“. “I giovani vogliono tutto subito, ma prima bisogna farsi il mazzo per meritarsi certe posizioni!” Quante volte abbiamo sentito dire, ci siamo sentiti dire e abbiamo detto frasi simili? Non si contano. Tutto giusto, per carità,…

multipotenziale

#145. MULTIPOTENZIALE DEL XXI SECOLO

#145. MULTIPOTENZIALE DEL XXI SECOLO “Trova quel che ami fare e non dovrai mai lavorare un solo giorno in vita tua.”  Il sogno di tutti, l’utopia di molti, la verità per pochi. Il mondo del lavoro sta cambiando, non così in fretta come vogliono farci credere, ma sta cambiando ed è un processo inesorabile, senza…

uomini e donne

#140. GLI UOMINI OPPRIMONO LE DONNE

#140. GLI UOMINI OPPRIMONO LE DONNE Girando per le strade del centro di Bologna, mi accorgo che subisco non solo il fascino urbano della mia città ma, soprattutto, sono rapito da uno “spettacolo” che sarebbe in realtà inguardabile e che, quotidianamente, viene riproposto. Ogni giorno, con punte di massimo share nei giorni di festa e nel…

accontentare

#139. ACCONTENTARE GLI ALTRI

#139. ACCONTENTARE GLI ALTRI “Non conosco una via infallibile per il successo, ma soltanto una per l’insuccesso sicuro: voler accontentare tutti“. Così scriveva Platone tra il 400 e il 360 a.c.  Tra i milioni di errori che ho fatto nella mia vita sia professionale che privata, uno in particolare mi ha sempre creato più problemi…

video gallery

#128. SEI SOLO ALL’INIZIO

#128. SEI SOLO ALL’INIZIO E quanto dura questo inizio? Perché per qualcuno l’inizio dura sempre pochissimo mentre per altri sembra essere eterno? Come tanti ho iniziato ad usare la macchina fotografica da molto piccolo, era un gioco. Come lo è stato per tantissimi. Non avevo alcuna passione, nessun amore o particolare trasporto. Smisi di fotografare nel…

disagio

#126. MINIMIZZA IL DISAGIO

#126. MINIMIZZA IL DISAGIO Oggi voglio dedicare il mio scritto giornaliero al disagio. A chi si è sentito fuori luogo, incompreso. Se dovessi usare una metafora per esprimere il disagio, il “fuori luogo“, l’inadeguatezza (che tante volte ho vissuto) userei l’immagine di me con la chitarra, davanti a tante persone, in spiaggia…al falò. Sai il…

viaggiare

#118. VIAGGIARE LEGGERI

#118. VIAGGIARE LEGGERI Uno dei temi che mi assilla di più quando penso al viaggio è quello di viaggiare leggeri. Un piccolo trolley e via, al massimo lo zaino della reflex…ma quanto è difficile? In tanti lo fanno, ma sono certo che non tutti coloro che riescono a farlo lo abbiano fatto così, alla leggera….

scappare

#114. SCAPPARE? UN’OPZIONE POSSIBILE

#114. SCAPPARE? UN’OPZIONE POSSIBILE   Scappare…perché non l’ho fatto? Cosa è stato a ridurci così? Come ci siamo finiti in un’esistenza che non ci appartiene? Come siamo capitati a vivere una vita che proprio non riconosciamo come nostra? Avevamo un sacco di sogni e siamo finiti, invece, a fare un lavoro che non ci piace, dedicando tempo…

lunedì

#113. INIZIARE DI LUNEDÌ

#113. INIZIARE DI LUNEDÌ Tra le lamentele più frequenti – e antipatiche – che troviamo tra le pieghe dei nostri social feed, c’è sicuramente quella dedicata al lunedì. Si inizia dalla domenica pomeriggio, ricordando ai proprio contatti quale sfacelo sta per succedere e, per tutto il giorno successivo, non si fa altro che vedere vignette e…

passato

#110. PASSATO, FUTURO E SESSO

#110. PASSATO, FUTURO E SESSO In Italia abbiamo il più alto numero assoluto di cause e i tempi della giustizia più lunghi d’Europa. Si conta che le cause legate a contenziosi ereditari siano raddoppiate negli ultimi 20 anni, inoltre, per non farci mancare nulla, la quota di pensionati sul totale della popolazione è raddoppiata da poco più del 7% al 15%, riflettendosi in ciò…

tempi

#107. I TEMPI CAMBIANO?

#107. I TEMPI CAMBIANO? I tempi cambiano? E quanto cambiano? Ormai sono tutti fotografi, DJ, esperti di marketing o modelle. Anche io non mi discosto tanto, eccezion fatta per la modella, ma solo perché voglio restare comunque umile 🙂 Per il resto, però, anche io sono un musicista, faccio il DJ e sono fotografo. Un altro!?…

fallimento

#105. NON ESSERE ORIGINALI PER PAURA DI FALLIRE

#105. NON ESSERE ORIGINALI PER PAURA DI FALLIRE Più valore attribuiamo al successo e più avremo paura di fallire. Todd Lubart e Robert Sternberg, due psicologi e ricercatori dei comportamenti umani circa la creatività, spiegano che “è dimostrato che, una volta superato un certo livello di intermedio nella necessità di ottenere risultati, si diventa meno…

passioni

#101. L’ORIGINE DELLE PASSIONI

#101. L’ORIGINE DELLE PASSIONI E’ difficile analizzare con razionalità l’origine delle passioni. Da dove arrivano certi impulsi? Come mai amiamo la fotografia? Perché ci piace suonare? Come mai il nuoto o il golf? E ancora, perché proprio la letteratura del ‘300 o i motori? Spesso ci capita di non dare risposte – e forse nemmeno…

tempismo

#96. IL TEMPISMO PERFETTO

#96. IL TEMPISMO PERFETTO Quante volte ci siamo detti “voglio smetterla di correre in modo forsennato“. A me è capitato…e capita tutt’ora. Vorrei congedarmi dalle persone, dai luoghi, dal cibo, dalle impurità, in modo lieve, senza fretta, ma con tempismo perfetto. Vorrei che il tempo fosse naturale, e scorresse senza frenesia. Per immergersi pienamente dentro a questo…

#91. PAURA. LOTTARE O FUGGIRE?

#91. PAURA. LOTTARE O FUGGIRE? La paura è ciò che, istintivamente, ci dovrebbe guidare verso la sopravvivenza, una sorta di sistema automatico che utilizziamo prontamente in caso di pericolo. Funziona da sempre, da migliaia di anni, ma non sappiamo chi è stato il primo essere vivente ad avere paura. E’ un sentimento antico, dal sapore ancestrale…

fallimento

#85. A SCUOLA DI FALLIMENTO

#85. A SCUOLA DI FALLIMENTO Ultimamente, ma nemmeno troppo, il fallimento è diventato un po’ protagonista della vita in generale. Dagli affari, al mondo artistico, passando attraverso la nostra vita privata, ognuno di noi ha letto, o per lo meno visto, libri, giornali, blog che non solo parlano di fallimento, ma quasi invitano a perseguirlo….

dipendenza

#81. RIVEDERE LE REGOLE

#81. RIVEDERE LE REGOLE   Qual è il momento giusto per fare quella cosa lì? Proprio quella? E quando lo facciamo come facciamo a sapere che è proprio il momento giusto?   Io credo ci siano due possibilità: o sei saturo e allora dici “basta!“, oppure hai capito che puoi farlo perché, in fondo, nessuno…

#80. LAVORARE OVUNQUE WORKSHIFTING

#80. LAVORARE OVUNQUE – WORKSHIFTING Nell’ormai lontano 2009 la Citrix, azienda innovatrice e ideatrice di strumenti per il web e per il lavoro da remoto, conia il termine workshifting, la possibilità di lavorare ovunque, in qualunque momento e con diversi mezzi, grazie ad una connessione.   Inventato come traino commerciale e di marketing, il workshifting è…

#76. PRENDERE LO STERRATO E SCHIVARE L’AUTOSTRADA

#76. PRENDERE LO STERRATO E SCHIVARE L’AUTOSTRADA Per “essere” e non finire per vivere e basta, è necessario assumersi qualche rischio. E’ uno di quei tormentoni peggio di quelli da villaggio turistico “all inclusive” bevande incluse e cocktail di benvenuto. Brrrr… Molte persone si vivono addosso e, credendo di fare della loro vita un capolavoro…

#72. IL VINO VA BEVUTO, NON COLLEZIONATO

#72. IL VINO VA BEVUTO, NON COLLEZIONATO Ric Elias, passeggero del volo 1549 atterrato per emergenza sul fiume Hudson, ha tenuto una conferenza (il TED, Technology Entertainment Design) intitolata “Tre cose che ho imparato mentre l’aereo si schiantava”. Oggi ho deciso di condividere il suo video. Dice di mettere da parte solo vino cattivo e…

perseveranza

#67. SI PUO’ DIRE NON CE LA FACCIO?

#67. SI PUO’ DIRE NON CE LA FACCIO?   “Non ce la faccio“. Nella sua apparente banalità, questa espressione ha un potere per la nostra mente inimmaginabile. Ha il potere di impedire ad ognuno di noi di realizzare i propri sogni, cimentarsi nelle proprie passioni. La realtà, anche se sembra folle, è ben diversa e…

bonito

#66. UNA SCUSA PER TUTTI, TUTTI PER UNA SCUSA!

#66. UNA SCUSA PER TUTTI, TUTTI PER UNA SCUSA! “Non ho più vent’anni, ormai devo andarci piano”. “Devo pagare il mutuo, altrimenti adesso non sarei certo qui a fare questo maledetto lavoro”. “Sono ancora troppo giovane per fare qualcosa di importante”. “Si certo, magari! Prova tu con dei figli e una famiglia”. Di scuse ce…

#64. MAI LASCIARSI SCORAGGIARE DAI GABBIANI

#64. MAI LASCIARSI SCORAGGIARE DAI GABBIANI   Finalmente in spiaggia, una lunga passeggiata, la sabbia che morbidamente massaggia la nostra camminata e il mare che elegantemente infrange le sue onde. Un tramonto all’orizzonte, pochi bagnanti di cui si percepiscono solo le sagome mentre si godono l’ultimo bagno. D’improvviso un grido infernale, poi un altro e…

#62. CON TRE PAROLE

#62. CON TRE PAROLE Quali sono le 3 parole che in questo momento meglio descrivono il vostro percorso? Se sentiamo la necessità di cambiare, di trasformare un qualche ambito della nostra vita, se non la vita stessa nella sua totalità, è importante “allenarsi”. L’idea del cambiamento improvviso che, dall’oggi al domani si cambia strada arrivederci…

#60. IL MOMENTO “GIUSTO”

#60. IL MOMENTO “GIUSTO”   Di questi tempi avere un lavoro significa essere dei privilegiati, il che suona un po’ bizzarro; soprattutto in uno democrazia che trova nella carta che regola la gerarchia delle fonti nell’ordinamento giuridico della Repubblica (spesso citata a sproposito), il lavoro come primo fondamento. Tante persone più che volenterose e capaci,…

#59. A CHE PUNTO SIAMO?

#59. A CHE PUNTO SIAMO?   Prima o poi capita, nella vita, di arrivare al punto in cui ci chiediamo “Ma adesso, a che punto siamo” Insieme a questa domanda arriva anche l’esigenza di cambiare, di reinventarsi, magari ci si accorge di non essere, poi, così felici e di desiderare qualcosa di più. E non…

#56. LA PAURA E’ ENERGIA

#56. LA PAURA E’ ENERGIA   E’ normale sentirsi ansiosi quando comincia una nuova avventura. All’inizio, uno scrittore ha una pagina bianca, un pittore una tela vuota, un compositore il silenzio. Ai professionisti e artisti di successo fissare l’ignoto non fa meno paura.  Ciò che li rende diverse è saper abbracciare le proprie paure e trasformare…

#55. STABILIAMO I NOSTRI STANDARD

#55. STABILIAMO I NOSTRI STANDARD   Dovremmo sempre mirare a fare ciò di cui ci occupiamo nel migliore modo possibile. Che non significa essere i migliori del mondo, significa migliorare noi stessi.   Non è raro sentirsi spinti a scendere a compromessi e ad agire in un modo o nell’altro a seconda delle circostanze. Un…

#54. GUIDO LA MENTE PER NON FARMI GUIDARE

#54. GUIDO LA MENTE PER NON FARMI GUIDARE Per portare a termine un progetto bisogna aver chiara la differenza tra disciplina e autodisciplina. La disciplina è legata al sacrifico e richiede di conformarsi ai dettami imposti dalla società in cui ci troviamo o dalla religione. Si serve di premi e punizioni per regolare il comportamento…

#53. RIFUGGIAMO LA NEGATIVITA’

#53. RIFUGGIAMO LA NEGATIVITÀ Ci sono persone che nel nostro cammino quotidiano hanno un effetto positivo, ispirante, motivandoci e facendo accrescere il nostro entusiasmo. Altre, invece, possono farci del male privandoci delle energie e facendoci sprofondare nella negatività. Tutti dovremmo essere in grado di circondarci di persone buone, ed esserlo a nostra volta, evitando quelle…

fotografia

#52. COMPIACI TE STESSO, NON GLI ALTRI

#52. COMPIACI TE STESSO, NON GLI ALTRI La creatività prospera quando si rimane coerenti con i propri valori e le proprie idee. La torre di Tatlin doveva essere un’ingegnosa torre a spirale, che con i suoi 400 metri avrebbe dominato il cielo di San Pietroburgo. Un rivoluzionario monumento modernista che l’architetto Vladimir Tatlin progettò su…

#51. E SE L’INVIDIA FOSSE UNO STIMOLO?

#51. E SE L’INVIDIA FOSSE UNO STIMOLO? A chi non è mai capitato di osservare il lavoro di un altro e pensare: “Ma perché non l’ho fatto io?” A me almeno tre colte al giorno prima dei pasti e un paio prima di coricarmi. Chi ha una mentalità creativa, anziché farsi attanagliare dall’invidia aggiunge: “Ora…

#50. IMPARIAMO AD IMPARARE

#50. IMPARIAMO AD IMPARARE Da ragazzino non sono stato un gran studente. Ho ripetuto un paio di classi, non mi divertivo granché e studiavo solamente ciò che mi interessava e, al tempo, non era proprio tanto. Ho cambiato diverse scuole, ero piuttosto “vivace” e qualche piccola sospensione me la sono beccata anche io. Ma sapevo,…

arrendersi

#49. SEMPRE OLTRE

#49. SEMPRE OLTRE Per ognuno di noi esiste un ambiente sicuro, dove ci sentiamo protetti e tranquilli. Quella che antipaticamente chiamiamo zona di comfort. Ma la comodità sa essere poco stimolante fino a diventare soffocante. Se ogni giorno cercassimo di allenarci ad essere più audaci, meno impavidi, pian piano lo diventeremmo davvero, fino a sfidare…

sofferenza

#48. IL FUTURO E’ PRESENTE

#48. IL FUTURO E’ PRESENTE Non so a quanti sia già successo, ma credo a molti. Qualche giorno fa ho voluto fare la simulazione di previsione pensionistica…ammetto che la mia prima reazione è stata una fragorosa risata e, dopo qualche secondo, sono rimasto in attesa di una qualche altra reazione, mi aspettavo che arrivasse sgomento,…

#46. I LIMITI AGGIRIAMOLI

#46. I LIMITI AGGIRIAMOLI Ognuno di noi ha i suoi limiti, ma il nostro pensiero, se adeguatamente allenato, è in grado di aggirare anche gli ostacoli che appaiono insormontabili. Certi problemi, alcune situazioni e alcune persone che incrociamo lungo il nostro cammino, somigliano ai muri di un complesso labirinto. Ma il labirinto, come la vita,…

#40. TROVA CIO’ CHE NON CERCHI

#40. TROVA CIO’ CHE NON CERCHI Più informazioni raccogliamo, più risorse avremo per generare nuove idee. E’ dura avere idee ed essere ispirati se non si ha nulla con cui esserlo: iniziando da zero si deve inventare tutto dall’inizio. Joseph Cornell, pioniere dell’assemblaggio e del cinema sperimentale, era dotato di una curiosità insaziabile, raccoglieva e…

#38 LA STRADA SBAGLIATA E’ QUELLA GIUSTA

#38 LA STRADA SBAGLIATA E’ QUELLA GIUSTA La creatività ci impone di vedere cose nuove, in modo completamente diverso dagli altri. Il poeta Robert Frost sosteneva in una sua opera che prendere la strada che non viene scelta dalla maggioranza, conviene. La strada meno battuta non è mai facile, troveremo sempre ostacoli che ci faranno…

#37. DOBBIAMO ESSERE CERTI. DELLE INCERTEZZE

#37. DOBBIAMO ESSERE CERTI. DELLE INCERTEZZE   “La costanza è contraria alla natura, contraria alla vita. Le uniche persone assolutamente costanti sono i morti“. Lo scriveva Aldous Leonard Huxley, scrittore, umanista, biologo con milioni di interessi, compresa la spiritualità e il misticismo filosofico.   Nulla è immutabile e non esiste cosa che sia intorno a…

#17. LA FINE. METTILA ALL’INIZIO.

#17. LA FINE. METTILA ALL’INIZIO Tra i giochi più venduti nella storia non ci sono né le console più tecnologiche del momento, né le bambole super realistiche. Nella maggior parte dei casi sono giocattoli NON connessi, senza pile, indistruttibili e che possono essere costantemente trasformati. Quali? Il cubo di Rubik e i Lego! Prediamo i…