sofferenza

LA SOFFERENZA CI RENDE GENEROSI

SOFFERENZA COME PERCORSO “Il dolore e il dispiacere, la sofferenza, quelle emozioni che noi consideriamo negative, diventano fonti di empatia e compassione per gli altri, in quanto solo coloro che hanno sofferto possono comprendere appieno una persona che soffre. La sofferenza umana così viene ad assumere una duplice natura: può essere causa di infelicità o…

La tecnologia non c’entra nulla

E la tecnologia? In questi mesi molti hanno atteso la fantomatica Fase 2 ancor prima che si parlasse di fasi…qualcuno sapeva – o immaginava – che la ripresa sarebbe stata lenta, ma soprattutto confusa.  Molti di noi, pian piano, anche grazie ad una moderata iniezione di “Sindrome di Stoccolma“,  si sono abituati ai sacrifici ed…

Economia, domanda e mindset

Che fine farà la domanda? In questo ultimo mese il nostro paese (e non solo) è impegnato a fronteggiare una pandemia da nuovo coronavirus con effetti non del tutto conosciuti dal punto di vista sanitario; gli scenari sono incerti, i dati cambiano costantemente, e l’emergenza sanitaria monopolizza – o monopolizzava – giustamente l’attenzione di tutti….

trasformazione digitale

PROTEGGI LA TUA PRODUTTIVITÀ

Ingoia un rospo come prima cosa la mattina, e per il resto della giornata non potrà succederti nulla di peggio. (Mark Twain) Si dice che “il mattino ha l’oro in bocca”, e in una certa misura è vero: la maggior parte delle persone è più energetica e più determinata nelle prime ore del giorno e…

Riflessioni al tempo del coronavirus

Lo chiamiamo tutti coronavirus, in modo quasi confidenziale. In realtà ha un nome meno “romantico” e decisamente più apocalittico, da film. SARS-CoV-2. Ormai sappiamo tutto di lui, siamo diventati quasi tutti virologi, infettivologi, epidemiologi…esperti di emergenza. In effetti siamo stati talmente tanto coinvolti che non è nemmeno difficile pensare che, in un certo qual modo,…

FAI ATTENZIONE ALLA TUA…ATTENZIONE

Quello che conta non è la voglia di vincere, quella ce l’hanno tutti. Quello che conta è la voglia di prepararsi a vincere. (Paul Bryant) La nostra vita, personale e professionale, è un continuo dialogo, una conversazione senza fine. Pensiamoci: non solo incontriamo di persona e parliamo quotidianamente con altri esseri umani, lo facciamo anche…

AGISCI AL “PLURALE”

Un sogno che si sogna da soli è solo un sogno. Un sogno che si sogna insieme è realtà. (John Lennon) Una delle più celebri massime sul lavoro di squadra, attribuita all’assistant coach dei Chicago Bulls Tex Winter, recita: “there is no ‘I’ in ‘team’”. Si dice anche che la stella di quel team, Michael…

RICARICA LE BATTERIE

Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. (Antoine-Laurent de Lavoisier) Ricarica…A volte un telefono o un computer portatile scarico possono sembrarci il nostro incubo peggiore, se stiamo aspettando un’importante chiamata di lavoro o inviando un’email urgente. Quanta cura investiamo nel verificare l’energia residua della nostra tecnologia! E a quella del nostro corpo? Siamo…

buon senso

INDOSSA NUOVE ABITUDINI

Noi siamo quello che facciamo ripetutamente: l’eccellenza, quindi, non è un’azione, ma un’abitudine. (Aristotele) “Abitudini”: una parola contrastante, che trova nella sua definizione pareri discordanti. E’ positiva oppure no? , E’ una parola a cui diamo un senso troppo superficiale. Qualcosa che giudichiamo ripetitivo, scontato, noioso. Eppure, come ci sono “abiti” belli o brutti, le…

Forza di volontà. VAI FINO IN FONDO

Le idee sono simili a pesci, se vuoi prendere un pesce piccolo puoi restare nell’acqua bassa. Se vuoi prendere il pesce grosso devi scendere in acque profonde. (David Lynch) Diceva Confucio: “ogni viaggio ha due ostacoli: non cominciare e non arrivare”. Cominciare dipende dal fare un primo piccolo passo; arrivare è una questione di forza di determinazione….

smascherati

“QUADRETTA” IL TUO TEMPO

Ciò che non è assolutamente possibile è non scegliere. (Jean-Paul Sartre) MA QUANTO DURA IL TEMPO? Ci sono giornate che ci sembrano troppo corte, eppure così faticose. Giornate in cui ci piacerebbe fare molte cose, più di quante, alla fin dei conti, riusciamo davvero a fare. Tante, troppe giornate così. Stressanti, frustranti. In cui finiamo…

SCOLPISCI I TUOI DESIDERI

QUANTI DOVERI? E i desideri? “Devo mettermi al lavoro”. “Dobbiamo fare una riunione”. “Dovrei andare in palestra”. Se pensiamo a come le raccontiamo – agli altri ma soprattutto ai noi stessi – le nostre 24 ore sembrano scandite da “doveri”. In realtà, i doveri abitano anzitutto nel nostro linguaggio, sia verbale, sia non verbale. Quando…

GUARDATI ALLO SPECCHIO

Forse mi contraddico? Benissimo, allora vuol dire che mi contraddico. Io sono vasto, contengo moltitudini. (Walt Whitman) GUARDATI ALLO SPECCHIO Chi c’è nello specchio? Una persona: “io”. Ma è davvero una e una sola persona? Oppure sono io lavoratore, io donna o uomo di famiglia, io amica o amico, io amante, o chissà quanti altri…

10 SUGGERIMENTI PER UN COACHING EFFICACE

10 SUGGERIMENTI PER UN COACHING EFFICACE Si parla molto di coaching e spesso si confonde con teorie e metodi molto lontani da ciò che realmente è. Il coaching è una disciplina che, attraverso metodologie precise e consolidate, permette lo sviluppo e il miglioramento personale atto a raggiungere un determinato obiettivo in ambito personale, professionale, sociale…

CERCARE LA BELLEZZA

Siamo cresciuti con un’idea di bellezza tutt’altro che soggettiva, eppure non esiste scritto che, trattando di questo argomento, non si rifaccia al fatto che la bellezza è una questione personale e che, in fondo, la bellezza assoluta non esiste. Dove sta la bellezza? Come facciamo a riconoscere la bellezza? Cos’è bello e cosa no? Esistono…

IN SVEZIA CI PROVANO AD INQUINARE MENO (flygskam)

IN SVEZIA CI PROVANO AD INQUINARE MENO (flygskam) Un viaggio di quasi 3000 km, da Oslo a Stoccolma, lungo i fiordi, poi immersi nella remota Lapponia ai confini tra Svezia e Norvegia, attraversando tutta la costa orientale fino alla capitale svedese. Il tutto in treno, rinunciando ad un comodo e veloce aereo in nome della salvaguardia…

eleganza

ELEGANZA…ESISTE?

ELEGANZA…ESISTE? Eleganza trova la sua etimologia nella parola latina “eligere”, che significa scegliere. Ci si chiede se, da qualche anno a questa parte si sia scelta la volgarità, la supponenza o, più semplicemente, l’ignoranza becera. Essere eleganti non significa non dire parolacce, sia ben chiaro e nemmeno vestirsi alla moda – semmai vestirsi in modo appropriato in…

DALLA DELUSIONE ALLA SPERANZA. 8 CONSIGLI PER SUPERARE LO SCONFORTO

DALLA DELUSIONE ALLA SPERANZA. 8 CONSIGLI PER SUPERARE LO SCONFORTO La delusione è un sentimento ”maledetto” al quale, purtroppo, è impossibile sfuggire. Lo stato d’animo in cui ci si trova dopo una forte delusione è decisamente negativo. Pensiamo ad un sentimento tradito, un’amicizia sulla quale abbiamo riposto fiducia rivelandosi un rapporto opportunista, un risultato contrario alle speranze,…

BENEDIRE

#104. BENEDIRE PER ATTIRARE COSE BUONE

#104. BENEDIRE PER ATTIRARE COSE BUONE Secondo il vocabolario Treccani, la parola benedire è una parola composta da bene e dicĕre, che vuol dire letteralmente “dir bene“. Ed è proprio da questo concetto che vorrei partire, un approccio totalmente laico, ma che parte dalla bontà, dalla volontà di fare del bene.  Allora benediciamo tutti e tutto ciò che rappresenta…

#102. MA NE VALE LA PENA?

Ma ne vale la pena? Che domanda maledetta…è da molto tempo che non mi fermo a scrivere. Come capita a quasi tutti, ormai, sono settimane che mi dico “ora non ho tempo“. Ho lavorato – e lavoro – moltissimo in questo ultimo periodo e, nonostante le faticate, non è che ci siano state tutte queste soddisfazioni….

video gallery

#101. UNA BUONA FOTOGRAFIA

#101. UNA BUONA FOTOGRAFIA Cos’è che distingue una buona fotografia da una fotografia mediocre? E quali sono le proprietà essenziali affinché una foto possa considerarsi davvero riuscita? Intanto iniziamo con il dire che la lista delle caratteristiche e dei requisiti che in genere vengono considerate corrette da un punto di vista tecnico e concettuale è lunga…

#98. HOME WORK: LAVORARE DA CASA, LAVORARE DA OVUNQUE

#98. HOME WORK: LAVORARE DA CASA, LAVORARE DA OVUNQUE In un mondo iperconnesso come quello nel quale viviamo oggi, non solo lavorare da casa è diventato ormai più di un trend ma, in realtà, ci ritroviamo a lavorare un po’ ovunque. Il dibattito sui pro e sui contro è sempre sul filo di lana e,…

giornata mondiale

#96. LE GIORNATE MONDIALI. CHI PIÙ NE HA PIÙ NE METTA

#96. LE GIORNATE MONDIALI. CHI PIÙ NE HA PIÙ NE METTA Da diversi anni a questa parte proliferano le “giornate mondiali“. Negli anni siamo passati dalla giornata mondiale contro alcune malattie, o a difesa di qualche diritto basilare, alla giornata mondiale della “pace interiore”. Non che la pace interiore non sia fondamentale, anzi, ma dedicargli una…

dire di no

#91. SAPER DIRE DI NO

#91. SAPER DIRE DI NO Saper dire di no è difficilissimo, almeno per alcuni di noi. Senza essere necessariamente degli yes man, spesso ci si ritrova ad avere accettato un invito al quale MAI saremmo voluti andare o ad accettare un lavoro che, in fondo, nemmeno siamo in grado di portare a termine.  Saper dire…

#89. SEMPRE CONNESSI, NEL BENE E NEL MALE

#89. SEMPRE CONNESSI, NEL BENE E NEL MALE Possiamo dire che l’esser umano ha sviluppato un rapporto molto intenso con i suoi strumenti, in particolare con quelli atti a mantenerli sempre connessi: tablet, portatili e, ovviamente, smartphone, sono più che compagni di viaggio. Possono essere tranquillamente definite vere e proprie protesi o estensioni di noi…

#75. SVILUPPARE COMPRENSIONE

#75. SVILUPPARE COMPRENSIONE Ormai siamo in tempo di vacanza, di “stacco” e quasi tutti cominciano a pensare – chi non lo ha già fatto – a dove andare, cosa fare, come ricaricarsi. La vacanza, però, è un momento perfetto per esercitare, oltre il corpo e la mente, anche la comprensione verso gli altri.  Comprendere significa essere…

#73. TOP 100 URBAN LANDSCAPE NOMINATION BEST PHOTOS AND PHOTOGRAPHERS OF 2018

#73. TOP 100 URBAN LANDSCAPE NOMINATION BEST PHOTOS AND PHOTOGRAPHERS OF 2018 4th 35AWARDS BEST PHOTOS AND PHOTOGRAPHERS OF 2018 Certificate for participation in the 4TH annual international photography contest 2018. According to the results of voting 1 of 3 photos submitted by the author reached the third phase. Only 3053 people has reached the third stage…

#68. ALLARME DELLʼOCSE: “IN ITALIA TROPPI ANALFABETI DIGITALI”

La pagella dell’Ocse boccia gli italiani sul digitale: troppe insufficienze. L’Ocse, Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, è un’organizzazione internazionale di studi economici per i Paesi membri, che condividono un sistema di Governo di tipo democratico e un’economia di mercato (la Cina non ne fa parte). L’organizzazione con sede a Parigi, fondata nel 1948, svolge…

#62. ANNIENTA LA PARANOIA

#62. ANNIENTA LA PARANOIA La tendenza a farsi attanagliare dalla paranoia, prendere tutti i motivi di irritazione altrui sul personale, come fossero insulti diretti alla vostra persona, può indicare un’inconscia o inconfessata (perfino a noi stessi) mancanza di autostima.  Niente di grave. Anche a questo si può rimediare. Se scoprite di fare supposizione paranoiche, provate…

fatica

#60. LA FESTA DEL LAVORO…PER CHI LAVORA

#60. LA FESTA DEL LAVORO…PER CHI LAVORA Oggi, primo maggio, si festeggiano i lavoratori e lo si fa da diversi anni e, in tutti questi anni le cose anziché migliorare sono, via via, peggiorate. Il lavoro non si trova ma, fenomeno ancor più preoccupante – almeno qui in Italia – è che si perde con…

#57. ISLANDA, LA SCUOLA DEGLI ELFI

#57. ISLANDA, LA SCUOLA DEGLI ELFI Quando nel 2010 Árni Johnsen, parlamentare islandese, uscì indenne da un incidente stradale, sapeva chi ringraziare: gli elfi! Dopo 5 capriole, il suo SUV si era fermato accanto ad un masso di 30 tonnellate. Johnsen, convinto che diverse generazioni di elfi abitassero in quel masso, concluse che avevano usato…

#56. VIVERE COME UN SEME E ACCETTARSI

#56. VIVERE COME UN SEME E ACCETTARSI All’interno della società in cui viviamo, che ci inquadra e ci impone mode, gusti e pensieri, ci sentiamo continuamente obbligati a dimostrare la nostra unicità, la nostra eccezionalità, il nostro essere speciali. Non riusciamo a vivere come un seme.  L’uomo, specie socievole secondo Aristotele, vive in società senza…

#55. QUANDO INIZIA LA “VERA” VITA?

#55. QUANDO INIZIA LA “VERA” VITA? Siamo convinti che la nostra vita sarà migliore quando saremo sposati, oppure quando ci separeremo, magari quando avremo un primo figlio o un secondo. Spesso crediamo che tutto sarà diverso quando cresceranno, ci sentiamo frustrati perché i nostri figli sono troppo piccoli per questo o quello, e pensiamo che…

gratitudine

#51. NON DIMENTICARE LA TUA INFANZIA

#51. NON DIMENTICARE LA TUA INFANZIA Dimentichiamo troppo in fretta di essere stati bambini, discoli, sognatori. In un attimo la nostra infanzia sparisce e, tutto d’un colpo, ci ritroviamo adulti…o presunti tali. Il mito del fanciullino è stato ormai sdoganato da parecchi secoli, ma pare che in pochi abbiano capito cosa realmente significhi mantenere dentro di sé…

#49. CONFRONTARSI CON IL MALE

#49. CONFRONTARSI CON IL MALE In ogni caso ci occorre un nuovo orientamento. Avendo a che fare col male si corre il grave rischio di soggiacergli. Non dobbiamo perciò più soggiacere a nulla, nemmeno al bene. Un cosiddetto bene, al quale si soccombe, perde il carattere etico. Non che diventi cattivo in sé, ma è il fatto…

#48. FARCELA CON L’AIUTO DEI PROPRI SFORZI

#48. FARCELA CON L’AIUTO DEI PROPRI SFORZI “Grande e bello spettacolo veder l’uomo uscir quasi dal nulla per mezzo dei suoi propri sforzi; disperdere, con i lumi della ragione, le tenebre in cui la natura l’ aveva avviluppato; innalzarsi al di sopra di se stesso; lanciarsi con lo spirito fino alle regioni celesti: percorrere a…

#47. AMA E FA’ CIÒ CHE VUOI

#47. AMA E FA’ CIO’ CHE VUOI “Sia che tu taccia, taci per amore; sia che tu parli, parla per amore; sia che tu corregga, correggi per amore; sia che perdoni, perdona per amore; sia in te la radice dell’amore, poiché da questa radice non può procedere se non il Bene” “Ama e fai ciò che vuoi” è una delle frasi più…

#46. SRADICARE L’IMPORTANZA PERSONALE, SARA’ GIUSTO?

#46. SRADICARE L’IMPORTANZA PERSONALE, SARA’ GIUSTO? L’importanza personale è il nostro peggiore nemico. Pensaci, quello che ci indebolisce è sentirci offesi dai fatti e misfatti dei nostri simili. La nostra importanza personale chiede che noi si passi la maggior parte della nostra vita offesi da qualcuno. I nuovi veggenti raccomandavano che si facesse ogni sforzo…

#44. SONO PERFETTO ESATTAMENTE COME SONO

#44. SONO PERFETTO ESATTAMENTE COME SONO Sono perfetto, non sono né troppo né troppo poco, e non devo provare a nessuno chi sono se non a me stesso. Sono giunto alla consapevolezza di essere l’espressione giusta della mia vita. Nella sua vastità ho conosciuto molteplici identità, ognuna espressione perfetta di quel determinato momento.  Questa volta…

#33. IL DESTINO LO FACCIAMO NOI?

#33. IL DESTINO LO FACCIAMO NOI? E’ una domanda maledetta, eterna e che, forse, non avrà mai una risposta. Siamo artefici del nostro destino o siamo in balia del caso? Nei secoli si sono formate varie scuole di pensiero che tra razionalità, fede e credenze popolari, hanno portato a suddividere in tre grandi casistiche la questione destino: …

#32. CREDERE O CONOSCERE?

#32. CREDERE O CONOSCERE? Gli uomini non sono disturbati da dagli eventi, ma dalla visione che ne hanno. Secondo questo principio espresso da Epitteto, l’esperienza – in realtà – non provocherebbe alcuna reazione emotiva specifica; è invece il sistema di credenze dell’individuo a produrre la reazione. Come dire che vale di più credere che conoscere….

#30. L’ANSIA DELL’INCOMPIUTO

#30. L’ANSIA DELL’INCOMPIUTO Avevo in mente di realizzare un progetto di musica elettronica composto da una decina di brani, e di accompagnare ognuno di essi con una diversa coreografia. Ho iniziato, mi sembrava bello, ma restò incompiuto. Non riuscii a finirlo. Fallii. Non solo quella volta, tante volte.  Quando pensiamo – io per primo – ad un…

buon senso

#29. IGNORARE IL BUON SENSO

#29. IGNORARE IL BUON SENSO L’istinto gregale è un fenomeno evidente in natura così come lo è nel campo dell’imprenditoria. Seguire il buon senso, sviluppare prodotti “mee-too“, copiare strategie già consolidate, sono solo alcune delle azioni tipiche di una condotta aziendale standard. Molti si sentono più sicuri nel seguire ciò che fanno altri invece di…

SOCIETÀ

#25. COMUNITÀ VS SOCIETÀ

#25. COMUNITÀ VS SOCIETÀ Il sociologo Ferdinand Tönnies fu tra i primi ad analizzare le diverse forme di organizzazione sociale. Mise a confronto la comunità, intesa come piccolo agglomerato, e la società di ampia scala, da cercare nelle grandi metropoli. Lo scrisse nel suo più celebre libro “Gemeinschaft und Gesellschaft “, uno studio della contrapposizione tra una collettività comunitaria di piccole dimensioni (Gemeinschaft)…

#23. MEDITARE SEDUTI, AVERE PAZIENZA

#23. MEDITARE SEDUTI, AVERE PAZIENZA Meditare seduti può dare grandi benefici. Ci allena alla pazienza e permette di (più o meno :))  accettare ciò che abbiamo dentro: dolore, rabbia, irritazione, gioia, amore, pace, tristezza. Stiamo con quello che c’è senza esserne portati via.  Lo lasciamo venire, lo facciamo restare e poi lo lasciamo andare. Un…

rabbia

#19. UN PO’ DI RABBIA…PER SCELTA

#19. UN PO’ DI RABBIA…PER SCELTA Una delle cose che mi ha sempre lasciato perplesso (per non dire stordito) sono gli annunci di lavoro dove viene richiesta “un’alta resistenza allo stress“. Cioè, giusto per capire…la vita è già di per sé “complicata“, frequentiamo luoghi di lavoro spesso al limite della decenza, svogliamo compiti che mai…

IGNORARE IL GREGGE

#18. IGNORARE IL GREGGE

#18. IGNORARE IL GREGGE Molti di noi si sentono più “sicuri” nel seguire quello che fanno gli altri. L’approvazione nel sociale, così come nel mondo degli affari, sembra essere ciò che muove la massa, ma quelli che fanno i soldi e hanno successo. Ignorare il gregge richiede un grande sforzo e una bella dose di…

educare

#17. EDUCARE I FIGLI…E NON SOLO LORO.

#17. EDUCARE I FIGLI…E NON SOLO LORO. Quante cose ci sarebbero da imparare prima di fare i genitori…e comunque non impareremmo abbastanza. Nessuna scuola è in grado di formare i genitori, e nemmeno l’esperienza. L’unicità che vi è in ogni bambino rende tutto affascinante e unico. Nessun insegnamento, in realtà, si rivelerebbe davvero efficace nell’educare…

#11. L’ELISIR DI LUNGA VITA ESISTE

#11. L’ELISIR DI LUNGA VITA ESISTE L’elisir di lunga vita esiste e si chiama curiosità. Solamente la curiosità, insieme al coraggio di vedersi cambiare ad ogni sfida, permette di renderci “giovani” nello spirito. Quel bambino che, in ognuno di noi, deve solo riscoprire la gioia della scoperta, della sorpresa. Siate curiosi, sempre. Approfondire, ascoltare, toccare,…

#6. INIZIARE BENE…PER FINIRE

#6. INIZIARE BENE…PER FINIRE Esistono molte credenze e leggende antichissime che associano Dio al piede destro e il diavolo al sinistro. L’pressione “Partire col piede giusto” significa iniziare, fare il primo passo col destro perché è il piede del “giusto”, quello buono, mentre il piede sinistro viene identificato ciò che è cattivo. Non a caso…

#3. IL POTERE DELLE INTENZIONI

#3. IL POTERE DELLE INTENZIONI Ogni cosa che accade nel nostro Universo nasce da un’intenzione. Quando nutriamo dentro di noi le nostre intenzioni con continuità e purezza, tutto diventa possibile. Possiamo dire che il nostro destino deriva dal livello più profondo dei nostri desideri e delle nostre intenzioni correlate tra loro. Sarà vero? Ma cos’è l’intenzione? …

#365. NON SI PUÒ MAI DIRE “CE L’HO FATTA”

#365. NON SI PUÒ MAI DIRE “CE L’HO FATTA” Quando ho iniziato, il primo gennaio di questo faticoso anno, mi ero messo in testa di scrivere ogni giorno. L’ho fatto. Ma non posso dire “ce l’ho fatta”.  Ho chiuso l’anno, è vero, ma all’inizio non ci ho creduto nemmeno io…pensavo fosse una stupidaggine, inutile, senza senso….

risposta

#364. RINGRAZIARE, UN “GESTO” CHE SI FA POCO E MALE

#364. RINGRAZIARE, UN “GESTO” CHE SI FA POCO E MALE Pensare è difficile, per questo si fa poco. Ringraziare lo si fa ancora meno, quindi risulta ancor più difficile. Quasi tutti preferiscono copiare ed usare idee di altri…questo è il periodo giusto, il momento del copia incolla furente, del “a te e famiglia” compulsivo, del…

#363. RUGGINE, QUO RELICTO

#363. RUGGINE, QUO RELICTO Un antico proverbio dice “la ruggine rode il ferro e i dispiaceri il cuore.” Come fare per non restare alla mercé di ciò che ci viene propinato dall’esterno? Nei versi tratti da “La Ruggine e il giallo” di  Sergej Gandlevskij il rimpianto agisce come agente distruttivo, inesorabile.  Nessuno come me sa il blu della…

#360. LA COSA PRINCIPALE E’ LA COSA PRINCIPALE

#360. LA COSA PRINCIPALE E’ LA COSA PRINCIPALE Ciò su cui bisognerebbe concentrarsi è la cosa principale. Banale? Non abbastanza. Il termine tuttofare si riferisce alle persone che possono fare qualsiasi cosa senza essere particolarmente bravo in nulla, ma senza nemmeno essere un imbranato senza speranza. E’ quello che nei condomini si arrangia a fare tutto,…

#356. AMARE LO STUPIDO CHE E’ IN NOI

#356. AMARE LO STUPIDO CHE E’ IN NOI La maggior parte degli errori che commettiamo li imputiamo – quando siamo obiettivi – a noi stessi. Quante volte ci siamo ritrovati a dirci: “Cazzo, che stupido!” In particolar modo ci concentriamo sulla nostra straordinaria capacità di fare sempre gli stessi errori. Se considerassimo uno “skill” la…

#354. ROMPICOGLIONI…ROMPICOGLIONI OVUNQUE

#354. ROMPICOGLIONI…ROMPICOGLIONI OVUNQUE A Natale i rompicoglioni di moltiplicano. Anche chi non lo sarebbe, lo diventa. Diventiamo tutti insopportabili, acidi, frettolosi, ingastriti. Conoscete la storia attribuita a Charlie Chaplin – ma che in realtà è stata mutuata da una delle Favole Classiche di Esopo – dell’asino? Come no!? E’ una manfrina micidiale che usano tutti i coach,…

#353. UN PO’ DI PUBBLICITÀ

#353. UN PO’ DI PUBBLICITÀ Farsi pubblicità da soli non è affatto semplice. Vedo molta pubblicità in giro, dalla televisione al web, dai cartelloni ai social, passando per il passa parola e il (famigerato) network marketing. Noto tecniche più o meno raffinate, molte poco collaudate a dire la verità, ma io non sono un esperto…

#349. HO FATTO DEL MIO MEGLIO

#349. HO FATTO DEL MIO MEGLIO “Ho lottato, è molto: credetti poter vincere ( ma alle membra venne negata la forza dell’animo), e la sorte e la natura repressero lo studio e gli sforzi. E’ già qualcosa l’essersi cimentati; giacché vincere vedo che è nelle mani del fato. Per quel che mi riguarda ho fatto il possibile, che…

perché

347. LA SCOPERTA DI SE’

347. LA SCOPERTA DI SE’  Scoprire chi siamo veramente è un’ardua impresa. Troppo spesso distruggiamo ciò che siamo realmente per ricrearne qualcosa che abbia caratteristiche che piacciono alle persone che ci stanno intorno. Trovare se stessi può risultare il viaggio più impegnativo della vita. Per scoprire chi siamo veramente dovremmo riuscire a stare un periodo da soli,…

#346. HO POCO DA DIRE

#346. HO POCO DA DIRE Cosa c’è da dire oggi? Il 12 dicembre per la prima volta viene esteso il diritto di voto alle donne in Arabia Saudita…siamo nel 2015 Il 12 dicembre Guglielmo Marconi capta con le sue apparecchiature il primo segnale radio transoceanico…siamo nel 1910 Keypoint: a guardare certi accadimenti sembra di andare a ritroso nel tempo.  

#336. AUTOSTIMA #2: I MODI

#336. AUTOSTIMA #2: I MODI In queste “pagine” insisto molto sull’autostima. Forse perché, tutto sommato, anche chi ne parla lungo il suo tragitto ha sicuramente vacillato. Io continuo a farlo e non passa giorno in cui non provi, in qualche modo ad allenare la mia autostima. Ma è un allenamento davvero duro e non ti…

#334. AUTOSTIMA #1: I TEMPI

#334. AUTOSTIMA #1: I TEMPI Se vogliamo cambiare, e farlo in meglio, è necessario riconoscere che i tempi dettati dall’esterno difficilmente coincideranno con quelli personali ed interiori. L’autostima parte anche da lì. Anche se il tempo scorre apparentemente in modo identico – tralasciando fenomeni astronomici particolari – ognuno di noi ha una sua percezione. E questo…

#330. PREPARARE MENTE…E ANIMA

#330. PREPARARE MENTE…E ANIMA “Cerco di essere pronto per il momento, con la conoscenza e riscaldandomi in anticipo, e arrivo lì sapendo tutto di accordi e scale, così, durante, non ci penso neppure e posso andar via dritto con quello che voglio comunicare”.  Il concetto espresso in questa frase dal chitarrista Pat Metheny, è chiaro:…

fretta

#326. LA FRETTA

22#326. LA FRETTA Ho sempre pensato che molte malattie siano, anche, dovute a stati di forte pressione psicologica ai quali non riusciamo a fare fronte. Stress, tempi velocissimi, fretta, cattiveria. Siamo inquinati e non solo dai gas. La buona notizia è che possiamo migliorare. Ed è questo che mi piacerebbe fare da grande. Migliorarmi e…

gavetta

#325. IL RISPETTO SEMPRE

#325. IL RISPETTO SEMPRE  Tutti sbagliamo, io forse più di altri, ma ho una “tendenza”, una regola non scritta: cercare di parlare sempre di chiunque come si farebbe se si trattasse del proprio figlio, del proprio partner, del proprio genitore, dei propri amici più cari. Che non vuol dire paraculare, anzi, vuol dire essere obiettivi,…

posto

#315. SAPPIAMO RESTARE AL NOSTRO POSTO?

#315. SAPPIAMO RESTARE AL NOSTRO POSTO? Saper restare al proprio posto, cercando di essere consapevoli dei propri limiti e delle proprie competenze, è una capacità diventata sempre più rara. Questo approccio ha portato a due importanti conseguenze: da un lato sempre più persone con la “sindrome” di Dunning–Kruger, dall’altro un crollo della consapevolezza di sé. Non è raro, soprattutto…

cambiamento

#312. CAMBIAMENTO: PERCHÉ CI PIACE CHE LE COSE RIMANGANO COME SONO

#312. CAMBIAMENTO: PERCHÉ CI PIACE CHE LE COSE RIMANGANO COME SONO L’eventualità che lo status quo sia più sicuro di un eventuale cambiamento è così radicato in noi da indurci all’immobilismo. Protrarre fino all’inverosimile situazioni poco piacevoli non è proprio un gran bel segnale.  Se c’è una regola di default, tendiamo a non fare nulla…

emotività digitale

#311. IL FUTURO DELLA PRIVACY

#311. IL FUTURO DELLA PRIVACY Oggi, 7 novembre, è una giornata piuttosto importante per il mondo della tecnologia e, in particolare, di ciò che riguarda la privacy di ognuno di noi, e non solo on line. Google e Facebook sembrano essere ina parte d’accordo con gli standard introdotti da Tim Berners-Lee, il fondatore del world…

#309. AVERE L’IDEA IN TESTA

#309. AVERE L’IDEA IN TESTA Oggi, grazie alla tecnologia siamo decisamente fortunati. Possiamo rielaborare un concetto, un’idea, una visione in modo completamente differente da come l’abbiamo colta nell’immediato. Non è più necessario avere l’idea in testa…oppure no?   Oggi possiamo scattare una foto in pieno giorno e farla diventare magicamente una splendida immagine notturna (no, non…

#307. UN PO’ DI “VERITÀ”. SOLO UN PO’

#307. UN PO’ DI “VERITÀ”. SOLO UN PO’ Sapete che chi va in Norvegia e si spinge alle Lofoten, fa sempre la stessa foto a quelle 4 casette rosse che, vi svelo un “segreto” nel caso qualcuno non lo sapesse, sono casette di un residence per vacanze di una tristezza più unica che rara. Un…

coraggio

#306. UN PO’ DI CORAGGIO

#306. UN PO’ DI CORAGGIO Quando Jean-Baptiste-Siméon Chardin entrò nella prestigiosa Académie royale de peinture et de sculpture aveva già compiuto 29 anni. Lo fece con coraggio e un pizzico di presunzione, ma voleva sapere il vero giudizio della commissione che lo avrebbe esaminato.  Chardin si servì di un innocente stratagemma per accertarsi che le sue opere…

#305. C’ERA UNA VOLTA…L’ARTE

#305. C’ERA UNA VOLTA…L’ARTE Abbiamo testimonianze che rivelano l’uso della formula c’era una volta già 4000 anni fa dalle popolazioni babilonesi. Miti e credenze piene di magia, misteri e credenze religiose. Tutto quello che ci circonda e che, in qualche modo non vive più, è prezioso tanto quanto quegli scritti che sono arrivati fino a…

polemica

#302. FACCIAMO SOLO POLEMICA…

In tutta onestà, non guardo più alla polemica, alle contestazioni, alle cose “brutte”, alle guerre tanto per. Cerco di concentrarmi sul bello e sul buono. 🙂  Purtroppo polemizziamo, sempre di più. Ma non è del tutto colpa nostra…siamo storicamente abituati ad essere gli uni contro gli altri, proprio perché, in realtà, di stati (e i popoli)…

perseveranza

#301. TRA PERSEVERANZA E OSTINAZIONE

#301. TRA PERSEVERANZA E OSTINAZIONE Una delle caratteristiche peculiari di una mente creativa è la perseveranza. Le persone creative possono essere decisamente indisciplinate nella vita di tutti i giorni, ma estremamente rigide (fino al perfezionismo) nella loro attività artistica o professionale. Tendono ad essere dipendenti dalla loro passione…il problema non far sì che si impegnino nel lavoro,…

mediocrità

#300. LA MEDIOCRITÀ HA VINTO

#300. LA MEDIOCRITÀ HA VINTO E’ triste doverlo ammettere, ma almeno in Italia sembra che la mediocrità abbia avuto la meglio sulla sua millenaria cultura, la sua storia unica e il suo enorme potenziale artistico e professionale. Non è più una tendenza, è ormai una prassi consolidata quella di vedersi superare, puntualmente, da qualcuno che…

attenzione

#299. POSSO AVERE LA VOSTRA ATTENZIONE?

#299. POSSO AVERE LA VOSTRA ATTENZIONE? Come può una società che si professa civile e moderna permettere tutto questo? Quanta attenzione dobbiamo avere? Quanto siamo soli, in realtà?  Ho fotografato questa scena a Bergen, in una stazione della metropolitana…un momento quasi surreale, se non fosse che da queste scene siamo ormai assuefatti; spesso facendone parte…

colpa

#295. SENTIRSI IN COLPA

#295. SENTIRSI IN COLPA Perché ci si sente in colpa? E’ giusto? E’ un’esperienza fondamentale per la nostra crescita e la nostra vita? E’ possibile farne a meno? Il senso di colpa è uno stato d’animo fondamentale e ci permette di comprendere quando abbiamo danneggiato le altre persone. Sappiamo bene che i sensi di colpa nascono e trovano…

#294. SICUREZZA

#294. SICUREZZA Quando pensiamo alla sicurezza, nonostante sia in atto la rivoluzione digitale, normalmente pensiamo a quella delle strade, la droga, le aggressioni, la violenza. Abbiamo una percezione (maledetta percezione) che ci porta a pensare che le nostre città siano insicure, che per strada non si possa girare e che la notte sia off limits; nonostante…

digitale

#292. ESSERE DIGITALE

#292. ESSERE DIGITALE Ma tu te lo ricordi quando si facevano le cose per il gusto di farle? Ti ricordi quei momenti in cui correvi per andare a giocare? Magari a pallone o a ritrovarsi con le amiche, in giro a bighellonare senza una vera meta? Non eravamo esseri digitali…eravamo esseri viventi. Nessun autoscatto, nessun…

#291. FARE OGGI QUELLO CHE POTREMMO FARE…OGGI

#291. FARE OGGI QUELLO CHE POTREMMO FARE…OGGI. Qual è il più grande mistero che ognuno di noi è destinato a vivere, senza via di scampo? “Cosa mangio questa sera?” Ah no…scusate, volevo dire il futuro! Ogni volta che pensiamo al futuro veniamo colti da un’ansia ancestrale. L’ignoto…che spavento! L’oggi lo conosco…il domani no.  A me…

grazie

#290. NON PERDERE IL FOCUS

#290. NON PERDERE IL FOCUS Mai perdere il focus.         “Ci sono molte cose che posso imparare dal fondatore di Microsoft, non potrò mai essere ricco come lui, ma c’è una cosa che posso fare meglio di lui: ritirarmi prima“ Jack Ma, fondatore di Alibaba.     Keypoint: il focus…sono io. 🙂

siamo

#289. SIAMO QUELLO CHE…VENDIAMO

#289. SIAMO QUELLO CHE…VENDIAMO Quando Bauman introdusse la sua riflessione della modernità liquida, fu una rivoluzione. In ambito sociologico è considerata dalla comunità di sociologi, psicologi e studiosi di neuroscienze, un contributo unico e, proprio nell’ambito della teorizzazione della modernità liquida, Bauman introduce un concetto tanto semplice quanto rivoluzionario: “siamo ciò che compriamo“.  Oggi però,…

gratitudine

#287. ESSERE PAPÀ

#287. ESSERE PAPÀ Oggi è il compleanno di quel favoloso cialtrone del mio bimbo. Lo chiamo cialtrone e lui ride, un sacco. Sono un papà degenere. Lo ammetto, sono di parte, ma lui mi sta davvero simpatico…qualcuno dirà “eh beh, ovvio! Ci mancherebbe!” Ma sappiamo tutti che, in realtà, non è così scontato. I figli…

norvegia

#286. UN ASSAGGIO ALTERNATIVO DELLA NORVEGIA

#286. UN ASSAGGIO ALTERNATIVO DELLA NORVEGIA Oggi lascerò parlare questo breve filmato che ho realizzato durante il viaggio in Norvegia. 11.978 km 47 giorni 3 persone e un piccolo furgone.  Keypoint: il viaggio inizia dalla mente. 

rispetto

284. FOTOGRAFARE CON RISPETTO

284. FOTOGRAFARE CON RISPETTO Io ho sempre amato e rispettato le persone, il prossimo, la gente e le loro storie. Ho sempre pensato che, in fondo, quasi tutti dovessero avere una possibilità, almeno di riscatto. Nell’ultimo periodo però mi ritrovo smarrito. Non riesco a ritrovare la fiducia che avevo fino ad un po’ di tempo…

fatica

#281. LA FATICA

#281. LA FATICA “Il migliore riconoscimento per la fatica fatta non è ciò che se ne ricava, ma ciò che si diventa grazie ad essa.“ Siamo alla fine dell’800 e John Ruskin, artista, critico d’arte e fondatore del movimento Arts & Crafts, riassume in questa frase la sua particolare posizione nei confronti dell’arte, con uno sguardo speciale rivolto all’architettura….

#280. FERMARSI

#280. FERMARSI Quello dell’azione è il nostro status quasi perenne, ma arriva il momento in cui bisogna necessariamente fermarsi. C’è il tempo dell’azione e quello della riflessione…la cosa drammatica è che, troppo spesso, l’atto della riflessione è “relegato” ad un momento ben specifico: quando siamo stremati. Diciamo di aver capito molte cose dopo un forte trauma,…

indifferenza

#279. COME TRATTIAMO GLI ALTRI?

#279. COME TRATTIAMO GLI ALTRI? Quasi la totalità della popolazione mondiale, indipendentemente dal credo, dal colore, dalla razza e dal livello di istruzione, tende a farsi un’idea delle persone in base alla loro posizione, al successo e alla ricchezza accumulata. Nessuno, in prima istanza, si preoccupa di come queste persone ci siano arrivate. Sì certo, molti –…

lavoro

#278. IL LAVORO IN OGNI COSA E OGNI COSA NEL LAVORO

#278. IL LAVORO IN OGNI COSA E OGNI COSA NEL LAVORO Per dare forza ad un progetto dobbiamo lasciarci permeare totalmente da esso, dobbiamo vederne traccia in ogni cosa che ci capita di fare e di osservare. Come quando ti nasce un figlio ti par di vedere carrozzine e pannolini ovunque, così dovrebbe essere per…

triste

#276. ESSERE TRISTE E’ VIETATO

#276. ESSERE TRISTE E’ VIETATO Quando capisci cosa ti rende triste sei sulla buona strada…che cazzata.  Essere triste è vietato, non si può. Se sei triste sei un depresso, sei uno che succhia le energie positive, le “good vibes“, quelle dell’apericena dove ti DEVI divertire. Le vibrazioni, quelle belle, sono quelle dell’ultimo dell’anno dove DEVI…

notizia

#272. LA NOTIZIA, QUELLA VERA

#272. LA NOTIZIA, QUELLE VERA Da quando possiamo condividere ogni notizia, abbiamo perso completamente il controllo. Siamo subissati da informazioni false e invenzioni…ci siamo rivelati dei boccaloni senza speranza. Ma la parte più divertente della storia è rappresentata da quelli che credono di NON cascarci…poi vi spiego. 🙂 Tutto può essere condiviso, qualunque stupidaggine, di qualsiasi…

invidia

#271. L’INVIDIA…QUELLA SANA

#271. L’INVIDIA…QUELLA SANA Sento spesso parlare di “invidia sana”, un’invidia edulcorata da sentimenti di stima e ammirazione che dovrebbe spronare il fortunato invidioso a fare meglio perché invidioso in modo sano dell’amico, del parente, del collega, della star…ma che cazzo stiamo dicendo? Ma che cos’è l’invidia sana? sarà ammirazione, nel migliore dei casi felicità per…

vivere

#266. COME SI VIVE MEGLIO?

#266. COME SI VIVE MEGLIO? Dragos Roua è un imprenditore, un blogger, uno sviluppatore personale…insomma, uno di noi. 🙂 Nel suo libro “Running for my life”, Dragos riassume in un centinaio di punti la sua formula per vivere al meglio. Ma non vorrai farmi l’elenco di tutti e cento i punti!? Ma secondo te? Mai nella…

principiante

#265. LA MAGIA DI ESSERE UN PRINCIPIANTE

#265. LA MAGIA DI ESSERE UN PRINCIPIANTE Quando superiamo lo status di principiante? La verità? C’è da sperare che non si superi mai quello status. La creatività è un atto di fede, una pratica spirituale dove la divinità nella quale credere è l’atto artistico. Non possiamo pensare che l’atto creativo sia qualcosa di perfezionato e, una volta…

ispirazione

#264. QUANDO MANCA L’ISPIRAZIONE

#264. QUANDO MANCA L’ISPIRAZIONE Mi sono spesso chiesto che tipo di approccio avessero i grandi artisti di un tempo nei confronti della mancanza di ispirazione. Oggi ci sono migliaia di scritti, analisi, studi sul come accade, come affrontarlo e come superare l’impasse. Sarà capitato a tutti di essere a corto di idee, di trovarsi davanti…

mistero

#263. L’ASTEROIDE SULL’UMANITÀ

#263. L’ASTEROIDE SULL’UMANITÀ Uno dei tormentoni che leggo più spesso on line è la storia dell’asteroide che deva far scomparire l’umanità. Lo ammetto, è capitato anche a me di pensarlo, ma non l’ho mai usata; un po’ perché non mi piace e un po’ perché mi è estremamente antipatica, visto che la usano tutti senza…

scorbutico

#262. ESSERE SCORBUTICO

#262. ESSERE SCORBUTICO In una calda estate di qualche anno fa, i soliti studiosi della delle solite Università dell’Illinois e della Pennsylvania (le ricerche più idiote le fanno sempre lì) hanno condotto una ricerca sul comportamento umano scoprendo che, attenzione, coloro che risultano scorbutici (stronzi dalle nostre parti) potrebbero – e già il condizionale ridimensiona…

scuola

#260. IL PRIMO GIORNO DI SCUOLA

#260. IL PRIMO GIORNO DI SCUOLA Oggi inizia la scuola…per qualcuno una nuovissima avventura, anche mio figlio inizia le elementari…già. Ma c’è di più, ora, con i social abbiamo la possibilità di mostrare il lato “vero” dei genitori… Sì amici carissimi…fioccheranno le foto dei nostri bimbi, più o meno imbarazzati e con sorrisi forzati, accompagnate…

memoria

#259. AUMENTARE LA MEMORIA CON IL COINVOLGIMENTO EMOTIVO

#259. AUMENTARE LA MEMORIA CON IL COINVOLGIMENTO EMOTIVO Se fossimo in grado di farci coinvolgere emotivamente ogni volta che impariamo qualcosa, la studiamo o, semplicemente la leggiamo con concentrazione, saremmo in grado di apprendere e a conservare quelle informazioni in modo estremamente più efficace e produttivo. “Dimmi e io dimentico; mostrami e io ricordo; coinvolgimi…

accettare

#256. QUANDO E’ DURA DA ACCETTARE

#256. QUANDO E’ DURA DA ACCETTARE La vita non ti regala nulla e ogni piccolo traguardo va conquistato con fatica e determinazione, ma tante volte ci capita di aver lavorato come dei dannati, facendo del nostro meglio e poi, alla fine, abbiamo visto quel risultato sfumare e, magari, lo abbiamo visto raggiungere a chi invece…

triste

#254. MEGLIO PROVARCI O ESSERE PRUDENTI?

#254. MEGLIO PROVARCI O ESSERE PRUDENTI? Buttarsi o ponderare? E’ meglio rischiare oppure essere prudenti e andarci con “i piedi di piombo”? A chi non è capitato di sentirsi dire – o dirsi da solo – “dai, buttati!” Credo a tutti e immagino sia successo migliaia di volte. E come è andata? Dipende direte voi,…

elemento

#249. TROVA IL TUO “ELEMENTO”

#249. TROVA IL TUO “ELEMENTO “Nel libro “Finding your element“, Ken Robinson spiega, attraverso una bella scrittura e un sano british humour, il conflitto tra ciò che crediamo di volere e ciò che, invece, ci rende davvero felici, e come alcune scelte “giuste” possano alla lunga portare a frustrazione e malcontento. Robinson fa riferimento ad…

opportunità

#248. LA SÒLA DEI PROBLEMI CHE DIVENTANO OPPORTUNITÀ

#248. LA SÒLA DEI PROBLEMI CHE DIVENTANO OPPORTUNITÀ  Chi non ha mai letto o sentito dire che dai problemi nascono le opportunità? Che è nella crisi che l’uomo si ingegna e che è quando tutto si fa nero che si comincia davvero a cercare la luce? Tutti, prima o poi, siamo incappati in questa frase, ma…

tempo

#245. PERDERE TEMPO

#245. PERDERE TEMPO In questi mesi (quasi nove ad oggi) mi sono permesso il “lusso” di raccontare un po’ delle mie esperienze, ho cercato di riassumerle per raccontare ciò che ho vissuto in modo intenso e, fatevene una ragione, continuerò a farlo. 🙂 Qualcuno le ha lette e mi ha dedicato il suo prezioso tempo. …

#243. OPPRESSORI DIGITALI?

#243. OPPRESSORI DIGITALI? E come potevano noi cantare  Con il piede straniero sopra il cuore,  fra i morti abbandonati nelle piazze  sull’erba dura di ghiaccio, al lamento  d’agnello dei fanciulli, all’urlo nero  della madre che andava incontro al figlio  crocifisso sul palo del telegrafo?  Alle fronde dei salici, per voto,  anche le nostre cetre erano…

perseveranza

#238. PERSEVERANZA

#238. PERSEVERANZA Perseveranza significa non arrendersi, vuol dire, a volte, resistere anche alle difficoltà più severe. E’ lo sforzo fondamentale per realizzare ciò che davvero vogliamo e continuare fino alla fine, anche se può sembrare impossibile. Dal latino perseverantia (rispettare severamente qualcosa), questa parola è la vera virtù, il vero asso nella manica di chi…

lavorare

#236. LAVORARE. IN QUALUNQUE LUOGO

#236. LAVORARE. IN QUALUNQUE LUOGO E’ possibile lavorare davvero in qualunque luogo? Ormai è quasi un mese che sono in viaggio, un bel giro davvero. Non vedo l’ora di fermarmi e di visionare con calma tutto il materiale per capire cosa sono riuscito a raccogliere (e cosa mi sono drammaticamente perso… :)). Qualche cosa ho…

compiacere

#233. SMETTERE DI COMPIACERE AGLI ALTRI

#233. SMETTERE DI COMPIACERE AGLI ALTRI Mi sono accorto che, senza volerlo, ho iniziato una specie di mini “serie” di scritti che iniziano tutti con la parola SMETTERE. E’ strano, ma sembra che in questo periodo io mi voglia quasi liberare di zavorre, alleggerirmi per ricominciare a vivere in modo più leggero e personale.  Ho iniziato…

predicare

#232. PREDICARE BENE E RAZZOLARE…MEGLIO!

#232. PREDICARE BENE E RAZZOLARE…MEGLIO! Ad essere sinceri, concedetemi questo momento di trasparenza totale, predicare è molto semplice, blaterare per aforismi e frasi fatte dal sapore di successo sono capaci tutti e, ancor più sinceramente, avrebbe anche un po’ fracassato le palle. Ciarlare meno e far corrispondere le chiacchiere ai fatti, beh…quella è tutt’altra cosa,…

lamentarsi

#231. SMETTERE DI LAMENTARSI

#231. SMETTERE DI LAMENTARSI Quanto sarebbe bello riuscire a smettere di lamentarsi? Quanti sarebbe più efficace e produttivo riuscire a godere di ciò che abbiamo e concentrarci solo su ciò che amiamo e, magari, cercando di migliorare le nostre condizioni? Quanto ci sentiremmo più a nostro agio: nessuna competizione, se non quella con noi stessi,…

norvegia

#228. SMETTERE DI CRITICARE

#228. SMETTERE DI CRITICARE Noi uomini siamo tutti uguali: in teoria tutti bravi ma, all’atto pratico, sempre pronti a criticare gli altri, senza saper accettare le critiche che ci toccano da vicino. Allora, quando domani saremo tentati di criticare qualcuno, ricordiamoci di tutte quelle volte che hanno criticato noi e non lo abbiamo accettato di…

social stress

#227. STRESS DA SOCIAL? UN PO’ DI PAUSA

#227. STRESS DA SOCIAL? UN PO’ DI PAUSA Esistono diversi studi che analizzano il rapporto tra essere umano e social network e, fino a poco tempo fa, tutti dati facevano pensare a ciò che ognuno di noi tendenzialmente è portato ad immaginare: stare lontano dai social network dovrebbe migliorare le nostre condizioni psicologiche. Ma da…

rischiare

#224. GIOCARE E RISCHIARE

#224. GIOCARE E RISCHIARE  “Sai cosa? Chi fa rischia. Anche la vita. Guarda gli eroi. Rischi…i soldi, la “sicurezza”. Insomma giochi. In fondo quando giochiamo facciamo esattamente quello. Rischiamo…di perdere o di vincere. É un gioco.” Keypoint: poco importa cosa facciamo nella vita, comunque è necessario rischiare per viverla veramente. 

gratitudine

#223. GRATITUDINE…SCONOSCIUTA?

#223. GRATITUDINE…SCONOSCIUTA? Siamo nell’era dei rapporti on line, delle condivisioni in loop e della costante nostalgia “dei bei tempi che furono” e, insieme a questi elementi, sembra che la gratitudine non sia più un valore ma quasi un ostacolo nel dimostrare quanto siamo tosti.  Sarà, ma a me la gratitudine piace e, forse perché l’ho vissuta poco…

contro

#222. SIAMO TUTTI CONTRO

#222. SIAMO TUTTI CONTRO I social network ci hanno dato la possibilità di essere “tutti contro“: contro al sistema, contro le caste, contro la disinformazione, contro quelli contro…insomma siamo tutti contro tutti. Se scriviamo che siamo contro le brutture mondiali attraverso la modernissima tastiera retroilluminata del nostro sofisticatissimo nonché ultimissimo modello di Mac Book pro ultra-figo…

accettarsi

#218. ACCETTARSI. L’UNICO MODO PER ESSERE FELICI

#218. ACCETTARSI. L’UNICO MODO PER ESSERE FELICI Accettarsi…A volte avrei voluto cambiarmi, migliorare, essere diverso, cercando di arrancare in una qualche modalità che però, a lungo andare, non portava alcun risultato. Credo che sia una delle pratiche più diffuse al mondo, dopo quella di cercarsi del cibo: provare a migliorare. A chiunque è capitato di…

successo fallimento

#217. SUCCESSO O FALLIMENTO LO DECIDIAMO NOI

#217. SUCCESSO O FALLIMENTO LO DECIDIAMO NOI Leonardo da Vinci è considerato la quintessenza del genio rinascimentale (e non solo), l’apoteosi del successo, eppure i dipinti a lui accreditati sono pochissimi e molti nemmeno completati. I suoi famosissimi appunti sono un concentrato di informazioni straordinarie, ma non sono mai stati organizzati in modo ordinato e…

arrendersi

#212. OGNI TANTO BISOGNA SAPERSI ARRENDERE

#212.OGNI TANTO BISOGNA SAPERSI ARRENDERE Credo che arrivati ad un certo punto, arrendersi diventi un’opzione possibile. “E chi lo dice? Tu? E chi sei?” in effetti non sono nessuno, esattamente come quasi il 95% dei grandi guru, motivatori che rabbrividirebbero davanti ad un’affermazione simile…”Arrendersi!? Mai! Dobbiamo combattere per ottenere ciò che si vuole.”  Parlo per esperienza…

sesto senso

#211. SESTO SENSO

#211. SESTO SENSO Per quanto si leggano libri, si partecipi a conferenze, si seguano e si guardino post e video in rete, per trovare la forza di cambiare e vivere come vorremmo dobbiamo deciderci e…farlo! Altre magie, ahimè, non ce ne sono. Il nostro sesto senso può aiutarci molto in questo. Dalle più semplici attività, alle…

dipende

#210. E SE DIPENDESSE DA NOI?

#210. E SE DIPENDESSE DA NOI? Dipende da noi? In buona parte direi proprio di si. Le persone determinate lavorano ovunque e in qualsiasi stato d’animo si trovino. O, per lo meno, ci devono provare…Non si limitano ad aspettare le condizioni ottimali perché potrebbero non arrivare mai. Non esiste il luogo o il momento ideale….

dipendenza

#206. DIPENDENZA DA CELLULARE?

#206. DIPENDENZA DA CELLULARE? Recenti ricerche, condotte da diverse università, organi indipendenti e associazioni mediche, hanno portato sociologi, psicologi e antropologi a pensare che, una delle droghe moderne più potenti sia il cellulare. La dipendenza da telefono cellulare non è una malattia riconosciuta, eppure può essere tra le più pericolose: l’abuso nel suo utilizzo può portare…

ELEGANZA

#205. DOV’È FINITA L’ELEGANZA?

#205. DOV’È FINITA L’ELEGANZA? Eleganza trova la sua etimologia nella parola latina “eligere”, che significa scegliere. Ci si chiede se, da qualche anno a questa parte si sia scelta la volgarità, la supponenza o, più semplicemente, l’ignoranza becera. Essere eleganti non significa non dire parolacce, sia ben chiaro e nemmeno vestirsi alla moda – semmai vestirsi in…

flame war

#203. CHI CE L’HA PIÙ LUNGO? FLAME WAR E ALTRE AMENITÀ

#203. CHI CE L’HA PIÙ LUNGO? FLAME WAR E ALTRE AMENITÀ Flame war!? Credo, anzi sono fermamente convinto, che già l’uomo di Cro-Magnon discutesse con i suoi simili riguardo a quanto fosse meglio la lancia fatta di pietra rispetto a quella di legno. Un po’ come quelli che discutono di quanto sia meglio Android rispetto a…

famoso

#199. ESSERE “FAMOSO” SU FACEBOOK E’ COME ESSERE “RICCO” A MONOPOLI

#199. ESSERE “FAMOSO” SU FACEBOOK E’ COME ESSERE “RICCO” A MONOPOLI  Un po’ di tempo fa girava questa frase sui social network e, anche ora, si crede che essere “famosi” on line significa essere famosi in modo effimero e per brevissimo tempo. Il problema è che la stessa cosa succede anche con la maggior parte…

caso

#198. LA GIORNATA MONDIALE

#198. LA GIORNATA MONDIALE Ogni mattina, da un po’ di tempo a questa parte, ci si alza e, con un po’ di terrore si aspetta di conoscere a cosa la giornata sarà dedicata. Già. Ogni mattina ci alziamo e scopriamo, volenti o nolenti, che sarà la giornata mondiale di qualcosa, e non importa se queste…

maschere

#196. ESSERE RISERVATI

#196. ESSERE RISERVATO Ma essere riservato è un difetto o un  pregio? E’ Qualcosa da cui rifuggire oppure è, più semplicemente, un stato, un rifugio, una scelta?  Riservato non significa necessariamente timido: chi è introverso sa perfettamente cosa significa divertirsi, sa come stare con gli altri e intrattenere amabili e interessanti conversazioni con chiunque ma, a…

migliore

#195. LA PAURA DI NON ESSERE IL MIGLIORE

#195. LA PAURA DI NON ESSERE IL MIGLIORE Una delle ansie più frequenti, in tutti i campi, è quella di non essere il migliore. Io l’ho vissuta e, ancora oggi, ogni tanto questa sindrome maledetta mi attanaglia. Mi ripeto continuamente che “non esiste il migliore, ci sarà sempre qualcuno migliore e qualcuno peggiore di te,…

qualità

#193. QUANTO SI E’ ABBASSATA LA QUALITÀ?

#193. QUANTO SI E’ ABBASSATA LA QUALITÀ? Sembra che negli anni ci sia stato un graduale abbassamento della qualità di quasi tutto ciò che ci circonda: dagli oggetti di uso quotidiano ai rapporti umani, la media sembra essersi abbassata drasticamente. O questa è la percezione che spesso ne abbiamo. I fattori che hanno portato a…

#192. MORIRE OGNI GIORNO

#192. MORIRE OGNI GIORNO Oggi mi faccio aiutare da Seneca e della sua lettera a Lucilio. Lo faccio perché in quella lettera ci sono parole toste e che fanno riflettere.  “Certi momenti ci vengono portati via, altri sottratti e altri ancora si perdono nel vento. Ma la cosa più vergognosa è perder tempo per negligenza….

blocchi

#191. SUPERARE I BLOCCHI

#191. SUPERARE I BLOCCHI Se quelli da superare fossero i blocchi della polizia o dei vigili questo articolo avrebbe sicuramente più successo, ma non so quanto ciò vi sia scritto possa essere di aiuto per quel tipo di “blocchi”. 🙂 Però, ripensandoci, qualche modalità operativa potrebbe essere usata anche in questi casi.  Ognuno di noi,…

imprenditore digitale

#190. FAKE NEWS E SCARICA BARILE DIGITALE

#190. FAKE NEWS E SCARICA BARILE DIGITALE Una delle attività più in voga tra gli esseri umani è quella dello scarica barile. Non esiste pratica preferita, in Italia poi è sport nazionale: dalla pubblica amministrazione al piccolo studio privato, ogni occasione è buona per incolpare qualcun altro, per spostare la responsabilità su fattori a noi estranei,…

eleganza

#188. LE “N” REGOLE PER FARLA IMPAZZIRE A LETTO

#188. LE “N” REGOLE PER FARLA IMPAZZIRE A LETTO Con le N regole per farla impazzire a letto, finalmente saranno loro a venirti a cercare! Sì, finalmente il vademecum definitivo sul mandrillo aplha, quello che “apperò!” Ma secondo te…? Ovviamente è un titolo acchiappa (non farti strane idee appena vedi la parola chiappa) click.  Quante…

AUTOCOMMISERAZIONE

#186. AUTOCOMMISERAZIONE VS GRATITUDINE

#186. AUTOCOMMISERAZIONE VS GRATITUDINE Le persone più “forti” tendono ad avere un atteggiamento benevolo nei propri confronti, ma mai di commiserazione. Non si lamentano per ciò che accade, ma cercano di comprenderne il contesto per migliorare o evitarlo. Sono persone che esprimono gratitudine, si compiacciono per i successi altrui e non provano invidia; evitano di lamentarsi…

indifferenza

#185. TOLLERANZA VS INTEGRAZIONE

#185. TOLLERANZA VS INTEGRAZIONE Ormai è sulla bocca di ognuno di noi: che uno sia pro immigrazione o convinto detrattore, chiunque parla di tolleranza e integrazione, interscambiando spesso i due termini, in modo del tutto arbitrario e…sbagliato. Tolleranza significa avere rispetto e sopratutto indulgenza nei riguardi dei comportamenti, delle idee o delle convinzioni altrui, anche se in totale contrasto con…

maiunagioia

#183. L’ETERNO QUESITO

#183. L’ETERNO QUESITO Il quesito che da decenni tormenta l’uomo è solamente uno: slip o boxer? C’è chi preferisce il sostegno dato dagli slip e chi, invece, ama la libertà del boxer. Come per tutto, è una questione di scelte, di gusti, di esperienze. Meglio questo o meglio quello? C’è qualcosa che può risultare più…

analfabeti funzionali

#182. ANALFABETISMO FUNZIONALE…ESISTE DAVVERO?

#182. ANALFABETISMO FUNZIONALE…ESISTE DAVVERO? Secondo Wikipedia, con il termine analfabetismo funzionale si intende “l’incapacità di un individuo di usare in modo efficiente le abilità di lettura, scrittura e calcolo nelle situazioni della vita quotidiana. L’analfabetismo funzionale si concretizza quindi nell’incapacità di comprendere, valutare e usare le informazioni a disposizione nell’attuale società.” Si fa un gran parlare da un po’ di tempo di analfabetismo funzionale e, a…

rischiare

#179. FARE VUOL DIRE RISCHIARE

#179. FARE VUOL DIRE RISCHIARE Fare informatica vuol dire rischiare. Sono un informatico – ormai è un’informazione consolidata direi – come tanti nel mondo, e come molti colleghi, credo nella tecnologia, nell’avanzata dei byte, nei milioni di colori, nel digitale. Ma so anche che computer, smartphone, tablet e tutte gli altri magici ammennicoli, rischiano di atrofizzare…

virtuale

#175. SIAMO SOLO…BYTE?

#175. SIAMO SOLO…BYTE Non siamo solo byte, ma il parallelismo tra virtuale e reale non è più così distinto. Siamo già nell’era in cui quello che siamo digitalmente, lo siamo, in buona parte, anche analogicamente. Prima erano persone sostanzialmente diverse, adesso no. Ci sono solo alcune sfumature che ci distinguono tra virtuale e reale, ma…

gentilezza

#174. ESSERE GENTILI VERSO NOI STESSI

#174. ESSERE GENTILI VERSO NOI STESSI Dobbiamo abituarci ad essere gentili verso noi stessi, nelle piccole cose e in modo concreto. Abbiamo tutto ciò che che ci serve? Abbiamo abiti adeguati? Ci stiamo nutrendo amorevolmente con cibi che tengono conto del nostro gusto e della nostra salute? Abbiamo eliminato ciò che non ci rende felice?…

sbattere

#172. SBATTERE IL MUSO

#172. SBATTERE IL MUSO Molti dei problemi italiani derivano dal fatto che non riusciamo a sbattere il muso contro le difficoltà, i problemi e, purtroppo, alla realtà. Non riusciamo a fare le esperienze che ci servono per affrontare, poi, la vita. Cerchiamo puntualmente scorciatoie, sempre dietro a qualche antesignano che ci deve precedere – possibilmente disonesto…

made in world

#171. 100% MADE IN…WORLD!

#171. 100% MADE IN…WORLD! Ogni volta che ci si accinge ad un progetto che preveda il lavoro di squadra, la prima operazione – dopo aver preso il lavoro – è quello di suddividere le diverse attività tra i partecipanti al progetto. Inizia così la divisione delle diverse mansioni che dovranno, poi, costituire il progetto finito….

repressione

#170. CULTURA DI MASSA E REPRESSIONE

#170. CULTURA DI MASSA E REPRESSIONE Dalla metà del XX secolo fu dichiarata ufficialmente la sconfitta della società ipotizzata da Marx per dare spazio alle reali “esperienze” degli individui introducendo, dopo il medioevo, il concetto di repressione moderna. Oggi le persone identificano la loro anima con l’automobile, con la casa con il giardino, il taglia-erba,…

#168. L’ESPERIENZA ARTISTICA – principiante a vita

#168. L’ESPERIENZA ARTISTICA – principiante a vita Senza essere invasivo, oggi ho deciso di parlare un po’ (sì, poco, tranquilli) di me e del mio approccio all’esperienza artistica. Tra il 2012 e il 2014 ho realizzato un disco di musica elettronica, completamente auto prodotto in quello che era il monolocale in cui vivevo…con la famiglia! 🙂…

problema

#164. RISOLVERE I PROBLEMI

#164. RISOLVERE IL PROBLEMA “La difficoltà è che la maggior parte di noi non è in grado di essere passivamente consapevole, lasciando che il problema riveli la sua storia senza che noi lo si interpreti. Non sappiamo come guardare un problema spassionatamente; non siamo capaci, sfortunatamente, perché vogliamo trovare una soluzione del problema, vogliamo una…

meditazione

#160. MEDITAZIONE 4.0

#160. MEDITAZIONE 4.0 In occidente la meditazione, eccezion fatta per l’ambito religioso, è sempre stata una pratica trascurata, quasi snobbata; ma da qualche tempo è stata riscoperta, seppur con connotati diversi da quella originale, in maniera diffusa anche alle nostre latitudini. Nonostante una buona parte del mainstream informativo continui a guardare con una punta di…

cercare

#159. COSA CERCHIAMO?

#159. COSA CERCHIAMO? Da quando l’uomo ha fatto la sua apparizione sulla terra, non vi è giorno in cui non ci chiediamo “cosa cerchiamo?” Una domanda così semplice da disarmare pensatori, artisti, scienziati, condottieri. Ciò che rende questa domanda sublime e inquietante è che può avere infinite risposte e nessuna risposta. Ogni essere umano sulla…

improvvisare

#158. SAPER IMPROVVISARE

#158. SAPER IMPROVVISARE Chi avrebbe mai pensato che, nella maggior parte dei casi, i migliori risultati arrivano sapendo improvvisare? A cinquant’anni dallo storico discorso di Martin Luther King, quattro sono le parole che restano incise nella pietra, nella memoria e nell’immaginario collettivo: “I have a dream”. Rimane una delle espressioni – gli esperti di comunicazione lo…

maschere

#155. QUANTE MASCHERE DOBBIAMO GETTARE?

#155. QUANTE MASCHERE DOBBIAMO GETTARE? Quante maschere dobbiamo gettare per ritrovare noi stessi? Quante nuove trasformazioni dobbiamo affrontare per ritornare ad essere chi siamo veramente? Ma soprattutto, è possibile farlo accadere?  Essere concentrati su se stessi – allontanando l’idea dell’egocentrismo – significa gettare le maschere di tutti i nostri Io categorizzati; significa diversificarci dalla massa…

fotografia

#154. LA FOTOGRAFIA “SOCIAL”

#154. LA FOTOGRAFIA “SOCIAL” “La fotografia social è il male. I social media sono il diavolo e stanno uccidendo l’arte della fotografia!” Scommetto che questa frase l’hai già sentita… 🙂 Ma questo non è uno di quegli articoli che ricordano l’era pre-Instagram e pre-facebook. Non è uno di quegli articoli antichi, dal retrogusto “Amarcord“. Amo…

paura

#151. LA PAURA DEL DOMANI

#151. LA PAURA DEL DOMANI Quanta paura abbiamo del domani? Quante volte ci è balenato nella testa di dire tutto ciò che veramente pensavamo, di dire esattamente le cose come stanno? Quando veniamo provocati, quando viviamo un sopruso, un’angheria, un’ingiustizia, è davvero terribile dover tenere a freno la lingua, dover trattenersi: vorremmo gridare che non…

urbex

#150. ESPLORAZIONE URBANA – URBEX

#150. ESPLORAZIONE URBANA – URBEX Urbex è l’abbreviazione di  Urban Exploration. L’esplorazione urbana ha ormai assunto un significato completamente diverso rispetto alla sua definizione più standard. L’espressione stessa dovrebbe non creare alcun dubbio. In realtà l’esplorazione urbana è diventata un vero e proprio movimento fatto di professionisti, appassionati, fotografi e non solo. Urbex è ormai una realtà…

gavetta

#147. IL MITO DELLA GAVETTA (IN ITALIA)

#147. IL MITO DELLA GAVETTA (IN ITALIA) “Troppa gente crede di fare il salto senza fare la necessaria gavetta“. “I giovani vogliono tutto subito, ma prima bisogna farsi il mazzo per meritarsi certe posizioni!” Quante volte abbiamo sentito dire, ci siamo sentiti dire e abbiamo detto frasi simili? Non si contano. Tutto giusto, per carità,…

iot

#146. IOT, PRIVACY E CONTROLLO GLOBALE

#146. IOT, PRIVACY E CONTROLLO GLOBALE Agli inizi degli anni ’40 nessuno ipotizzava chioschi informativi non presidiati o radio “intelligenti”; nessuno poteva immaginare che IOT (Internet of things) potesse, un giorno, diventare la quotidianità. Nel 1940 l’Olanda viene invasa dalle truppe tedesche e tutti i dati anagrafici che erano archiviati all’interno delle schede Hollerith (le…

multipotenziale

#145. MULTIPOTENZIALE DEL XXI SECOLO

#145. MULTIPOTENZIALE DEL XXI SECOLO “Trova quel che ami fare e non dovrai mai lavorare un solo giorno in vita tua.”  Il sogno di tutti, l’utopia di molti, la verità per pochi. Il mondo del lavoro sta cambiando, non così in fretta come vogliono farci credere, ma sta cambiando ed è un processo inesorabile, senza…

tamarri

Consulenza completa per Tamarri S.P.A.

Consulenza completa per Tamarri S.P.A. ABSTRACT La Tamarri S.p.A. è un’azienda di famiglia che opera in Italia e all’estero da più di mezzo secolo nel campo della produzione e della commercializzazione dei ricambi  per ricambi per carrelli elevatori e macchine movimento terra. Quattro generazioni che “condividono la passione intergenerazionale per la meccanica in generale, che dura…

studio

#141. SOCIAL ENGINEERING

#141. SOCIAL ENGINEERING  Il più famoso hacker dello scorso decennio, Kevin Mitnick, condannato a imprigionato per aver craccato un’infinità di sistemi, nel 2000 ha rilasciato una testimonianza. Mitnick ha detto: “ho avuto così tanto successo [con il social engineering] che solo raramente mi sono dovuto servire di artifici tecnologici…le aziende spendono milioni di dollari per…

accontentare

#139. ACCONTENTARE GLI ALTRI

#139. ACCONTENTARE GLI ALTRI “Non conosco una via infallibile per il successo, ma soltanto una per l’insuccesso sicuro: voler accontentare tutti“. Così scriveva Platone tra il 400 e il 360 a.c.  Tra i milioni di errori che ho fatto nella mia vita sia professionale che privata, uno in particolare mi ha sempre creato più problemi…

caso

#138. IL CASO COME RISORSA

#138. IL CASO COME RISORSA Così come nella fotografia, in particolare quella di strada, il ruolo del caso dipende dalla nostra disponibilità a farlo accadere ed accettarlo. Gli imprevisti sono spesso deleteri o, quanto meno, non interessanti – ad esempio qualcuno copre un soggetto all’improvviso – ma può capitare che una situazione casuale dia un tocco…

automazione

#137. AUTOMAZIONE E LAVORO

#137. AUTOMAZIONE E LAVORO Non ho idea di quali saranno gli effetti sulle strutture economiche nazionali che l’automazione porterà, ma ho un’idea di quello che, con buona approssimazione, potrebbe essere l’ambiente lavorativo e che aspetto avrà agli occhi di chi, nel bene o nel male, conserverà il suo lavoro.  Spesso tendiamo a visualizzare l’automazione in…

obiettivi

#136. GLI OBIETTIVI CI AIUTANO A CONOSCERE

#136. GLI OBIETTIVI CI AIUTANO A CONOSCERE Darsi degli obiettivi è, tra le altre cose, vivere produttivamente, che è una delle cose necessarie per alimentare il nostro senso di competenza che, per forza di cose, ci porterà ad un aumento della sicurezza in noi stessi e della nostra autostima. La produttività è l’atto di supportare…

della vita e della morte

#135. DELLA VITA E DELLA MORTE

#135. DELLA VITA E DELLA MORTE La terra abitua allo spettacolo “ciclico” della vita e della morte. Non c’è niente di più sublime e di più tragico di questa eterna sovrapposizione tra le forze dell’essere e le forze del non-essere. Può sembrare crudele ad una coscienza edulcorata come quella a cui ci ha abituato il…

ignoranza

#132. L’IGNORANZA COME DIMOSTRAZIONE

#132. L’IGNORANZA COME DIMOSTRAZIONE Gli scienziati e i medici (ma non solo loro!) confondono spesso la logica, sostenendo che quelle da loro addotte coprano tutte le eventualità portando l’ignoranza come dimostrazione – un errore chiamato argumentum ad ignorantiam: ciò che non possiamo dimostrare non esiste, oppure una tesi è vera solo perché non si è provata la sua…

lavoro

#123. IL LAVORO FA SCHIFO

#123. IL LAVORO FA SCHIFO  Ciò che prevede il mondo produttivo di oggi è la presenza dei dipendenti in orari e giorni fissi, uguali per tutti, dal lunedì al venerdì (qualcuno anche sabato e domenica!) dalle 9.00 alle 18.00 circa. Eccezion fatta per alcuni casi, la modalità lavorativa si assesta più o meno su questi…

tempo

#121. NON HO TEMPO

#121. NON HO TEMPO Com’è che si dice? Carpe diem, tempus fugit, chi ha tempo non aspetti tempo, chi dorme non piglia pesci, il tempo è tiranno. Queste sono solo alcune delle frasi che ci sorbettiamo – e autoimponiamo – per descrivere il nostro rapporto con il tempo. “Non ho tempo” è la frase che…

pausa

#115. SPINGERE PAUSA

#115. SPINGERE PAUSA Nel suo libro “In pausa“, il ricercatore Andrew Smart, mette in guardia i suoi lettori nei confronti della tendenza ossessiva del fare, analizzando casi del passato e studi recenti. Smart crede che questa tendenza a riempirci ogni singolo minuto della giornata risulti, con il tempo, distruttiva per la mente.  Cartesio concepì l’idea…

scappare

#114. SCAPPARE? UN’OPZIONE POSSIBILE

#114. SCAPPARE? UN’OPZIONE POSSIBILE   Scappare…perché non l’ho fatto? Cosa è stato a ridurci così? Come ci siamo finiti in un’esistenza che non ci appartiene? Come siamo capitati a vivere una vita che proprio non riconosciamo come nostra? Avevamo un sacco di sogni e siamo finiti, invece, a fare un lavoro che non ci piace, dedicando tempo…

sottomissione

#112. SOTTOMETTERSI O DIMETTERSI

#112. SOTTOMETTERSI O DIMETTERSI Una qualsiasi decisione implica almeno due opzioni: o A o B. Generalmente, quando si pensa all’attività decisionale, ci si immagina in una situazione in cui vengono offerte diverse opportunità, benché ci sia possibile sceglierne solo ed esclusivamente una. Mi offrono di ricevere in regalo un iPhone o un Samsung. Non posso…

passato

#110. PASSATO, FUTURO E SESSO

#110. PASSATO, FUTURO E SESSO In Italia abbiamo il più alto numero assoluto di cause e i tempi della giustizia più lunghi d’Europa. Si conta che le cause legate a contenziosi ereditari siano raddoppiate negli ultimi 20 anni, inoltre, per non farci mancare nulla, la quota di pensionati sul totale della popolazione è raddoppiata da poco più del 7% al 15%, riflettendosi in ciò…

felicità

#109. NON PROMETTERE SE SEI FELICE

#109. NON PROMETTERE SE SEI FELICE “La Natura non ci ha solamente dato il desiderio della felicità, ma il bisogno; vero bisogno come quel di cibarsi. Perché chi non possiede la felicità è infelice come chi non ha di che cibarsi, patisce la fame. Or questo bisogno ella ci ha dato senza la possibilità di…

rinunciare

#108. RINUNCIARE

#108. RINUNCIARE  L’anno scorso decisi di scrivere un libro (solo a rileggere questa frase mi viene la pelle d’oca), ero determinato: “avrei scritto quel libro!” Per scrivere mi sono preso un momento di pausa, ho staccato dai social, ho abusato di analgesici per il mal di testa, ho trascurato il lavoro, e anche la famiglia….

tempi

#107. I TEMPI CAMBIANO?

#107. I TEMPI CAMBIANO? I tempi cambiano? E quanto cambiano? Ormai sono tutti fotografi, DJ, esperti di marketing o modelle. Anche io non mi discosto tanto, eccezion fatta per la modella, ma solo perché voglio restare comunque umile 🙂 Per il resto, però, anche io sono un musicista, faccio il DJ e sono fotografo. Un altro!?…

ascoltare

#103. ESSERE MENO STRONZI

#103. ESSERE MENO STRONZI Mi piacerebbe che tutti diventassero consapevoli del fatto che ascoltarsi fa bene e che tutti hanno bisogno di ritrovarsi negli altri, cercando di essere meno stronzi. Un fottuto bisogno di “perdere” del tempo e renderlo prezioso. La solitudine la conosciamo, ci sono inni, testi, trattati sul come, dove e perché restare soli….

#98. LA TECNOLOGIA ATROFIZZA LA MENTE?

#98. LA TECNOLOGIA ATROFIZZA LA MENTE? Computer, smartphone, tablet e la tecnologia rischiano di atrofizzare il pensiero e renderlo piatto? La tecnologia ha il potere di isolarci? La tecnologia atrofizza la mente? Siamo davvero così soli come cercano di dimostrare alcuni studi? O ci stiamo, in realtà, allontanando da noi stessi? Siamo sicuri che, invece,…

Pienza

#95. LA TRAPPOLA DELLA “VIRTÙ”

#95. LA TRAPPOLA DELLA “VIRTÙ” La calma è una virtù, non la privazione. Ognuno di noi ha bisogno di avere tempo per non fare nulla, ma richiedere a noi stessi di difendere – e lottare – per questo diritto all’ozio richiede coraggio, convinzione  e malleabilità. Tali spazi di quiete e tranquillità potrebbero sconvolgere gli equilibri e…

delusione

#92. RIDURRE LE DELUSIONI E TRASFORMARLE IN SPERANZE

#92. RIDURRE LE DELUSIONI E TRASFORMARLE IN SPERANZE  La delusione è un sentimento”maledetto” al quale, purtroppo, è impossibile sfuggire. Lo stato d’animo in cui ci si trova dopo una forte delusione è decisamente negativo. Pensiamo ad un sentimento tradito, un’amicizia sulla quale abbiamo riposto fiducia rivelandosi un rapporto opportunista, un risultato contrario alle speranze, un’aspettativa…

#91. PAURA. LOTTARE O FUGGIRE?

#91. PAURA. LOTTARE O FUGGIRE? La paura è ciò che, istintivamente, ci dovrebbe guidare verso la sopravvivenza, una sorta di sistema automatico che utilizziamo prontamente in caso di pericolo. Funziona da sempre, da migliaia di anni, ma non sappiamo chi è stato il primo essere vivente ad avere paura. E’ un sentimento antico, dal sapore ancestrale…

norblast

Digital transformation a 360° per Norblast S.r.l.

Digital transformation a 360° per Norblast S.r.l. ABSTRACT Norblast compie 40 anni nel 2017. Capitanata dal Cavalier Remo Norelli, nasce nel 1977 con l’obiettivo di essere un punto di riferimento nel trattamento della finitura superficiale dei componenti meccanici. Con il trascorrere degli anni, le competenze dell’azienda crescono e permettono di esplorare differenti settori e applicazioni…

peenservice

Peenservice – Consulenza IT e sito web su misura

Peenservice – Consulenza IT e sito web su misura ABSTRACT Peenservice, costola tecnologica di Norblast group e centro di ricerca, progetta e applica trattamenti di superficie in tutti i settori della meccanica. Una realtà industriale solida con delle competenze tecniche molto specifiche e molto delicate che opera, tra gli altri, nell’ambito di settori strategici come quello militare, aerospaziale e…

fallimento

#85. A SCUOLA DI FALLIMENTO

#85. A SCUOLA DI FALLIMENTO Ultimamente, ma nemmeno troppo, il fallimento è diventato un po’ protagonista della vita in generale. Dagli affari, al mondo artistico, passando attraverso la nostra vita privata, ognuno di noi ha letto, o per lo meno visto, libri, giornali, blog che non solo parlano di fallimento, ma quasi invitano a perseguirlo….

dipendenza

#81. RIVEDERE LE REGOLE

#81. RIVEDERE LE REGOLE   Qual è il momento giusto per fare quella cosa lì? Proprio quella? E quando lo facciamo come facciamo a sapere che è proprio il momento giusto?   Io credo ci siano due possibilità: o sei saturo e allora dici “basta!“, oppure hai capito che puoi farlo perché, in fondo, nessuno…

#80. LAVORARE OVUNQUE WORKSHIFTING

#80. LAVORARE OVUNQUE – WORKSHIFTING Nell’ormai lontano 2009 la Citrix, azienda innovatrice e ideatrice di strumenti per il web e per il lavoro da remoto, conia il termine workshifting, la possibilità di lavorare ovunque, in qualunque momento e con diversi mezzi, grazie ad una connessione.   Inventato come traino commerciale e di marketing, il workshifting è…

digitale

#78. L’ARTE (E LA SCIENZA) DEL DIRE NO

#78. L’ARTE (E LA SCIENZA) DEL DIRE NO   Impara tutto ciò che puoi e condividi tutto ciò che puoi.   Nella vita bisognerebbe essere in grado di aiutare più persone possibili, cercando di dare il meglio di sé, senza chiedere nulla in cambio. “Sì, oh, ma gratis!?“   Capita che, raggiunto un certo livello…

#73. FAI COME NELLO STAGNO

#73. FAI COME NELLO STAGNO Non importa in che settore lavoriamo, dove viviamo o quanto siamo positivi, belli, buoni, bravi, ricchi dentro e fuori e aperti nei confronti della vita e del prossimo. Il punto è che ci saranno sempre giorni, circostanze e persone che ci faranno letteralmente impazzire. Credo che ognuno di noi sia…

imprenditore digitale

#70. DELEGARE

#70. DELEGARE   E’ importante riflettere su ciò che odiamo nel modo più assoluto. Ma attenzione: non su attività che semplicemente non ci piacciano, perché ce ne saranno sempre, ma su quelle che proprio non sopportiamo con tutte le nostre forze e che, verosimilmente, non siamo in grado di fare con rigore e risultati soddisfacenti.   Ecco,…

bonito

#66. UNA SCUSA PER TUTTI, TUTTI PER UNA SCUSA!

#66. UNA SCUSA PER TUTTI, TUTTI PER UNA SCUSA! “Non ho più vent’anni, ormai devo andarci piano”. “Devo pagare il mutuo, altrimenti adesso non sarei certo qui a fare questo maledetto lavoro”. “Sono ancora troppo giovane per fare qualcosa di importante”. “Si certo, magari! Prova tu con dei figli e una famiglia”. Di scuse ce…

#65. SEMPLIFICA, CONCENTRATI, AGISCI

#65. SEMPLIFICA, CONCENTRATI, AGISCI   Per molto tempo queste sono state le 3 parole che mi hanno accompagnato, e credo fondamentali in ogni momento. Ma tre semplici parole possono essere così importanti? Se sono in grado di annientare dubbi e inquietudini che ci bloccano, sì.   Come sanno tutti, quando ci prefissiamo degli obiettivi, è…

#62. CON TRE PAROLE

#62. CON TRE PAROLE Quali sono le 3 parole che in questo momento meglio descrivono il vostro percorso? Se sentiamo la necessità di cambiare, di trasformare un qualche ambito della nostra vita, se non la vita stessa nella sua totalità, è importante “allenarsi”. L’idea del cambiamento improvviso che, dall’oggi al domani si cambia strada arrivederci…

#59. A CHE PUNTO SIAMO?

#59. A CHE PUNTO SIAMO?   Prima o poi capita, nella vita, di arrivare al punto in cui ci chiediamo “Ma adesso, a che punto siamo” Insieme a questa domanda arriva anche l’esigenza di cambiare, di reinventarsi, magari ci si accorge di non essere, poi, così felici e di desiderare qualcosa di più. E non…

#55. STABILIAMO I NOSTRI STANDARD

#55. STABILIAMO I NOSTRI STANDARD   Dovremmo sempre mirare a fare ciò di cui ci occupiamo nel migliore modo possibile. Che non significa essere i migliori del mondo, significa migliorare noi stessi.   Non è raro sentirsi spinti a scendere a compromessi e ad agire in un modo o nell’altro a seconda delle circostanze. Un…

fotografia

#52. COMPIACI TE STESSO, NON GLI ALTRI

#52. COMPIACI TE STESSO, NON GLI ALTRI La creatività prospera quando si rimane coerenti con i propri valori e le proprie idee. La torre di Tatlin doveva essere un’ingegnosa torre a spirale, che con i suoi 400 metri avrebbe dominato il cielo di San Pietroburgo. Un rivoluzionario monumento modernista che l’architetto Vladimir Tatlin progettò su…

#51. E SE L’INVIDIA FOSSE UNO STIMOLO?

#51. E SE L’INVIDIA FOSSE UNO STIMOLO? A chi non è mai capitato di osservare il lavoro di un altro e pensare: “Ma perché non l’ho fatto io?” A me almeno tre colte al giorno prima dei pasti e un paio prima di coricarmi. Chi ha una mentalità creativa, anziché farsi attanagliare dall’invidia aggiunge: “Ora…

#50. IMPARIAMO AD IMPARARE

#50. IMPARIAMO AD IMPARARE Da ragazzino non sono stato un gran studente. Ho ripetuto un paio di classi, non mi divertivo granché e studiavo solamente ciò che mi interessava e, al tempo, non era proprio tanto. Ho cambiato diverse scuole, ero piuttosto “vivace” e qualche piccola sospensione me la sono beccata anche io. Ma sapevo,…

arrendersi

#49. SEMPRE OLTRE

#49. SEMPRE OLTRE Per ognuno di noi esiste un ambiente sicuro, dove ci sentiamo protetti e tranquilli. Quella che antipaticamente chiamiamo zona di comfort. Ma la comodità sa essere poco stimolante fino a diventare soffocante. Se ogni giorno cercassimo di allenarci ad essere più audaci, meno impavidi, pian piano lo diventeremmo davvero, fino a sfidare…

dipende

#47. QUALCHE SCUSA? FORSE TROPPE

#47. QUALCHE SCUSA? FORSE TROPPE “Guarda, magari! Ma purtroppo costa troppo, poi non è che abbia tutto questo tempo e tra l’altro non ho nemmeno l’attrezzatura adeguata.” Il film horror “The Blair Witch project” venne prodotto con meno di 20.000 dollari e con cinque attori. Incassò più di 250 milioni di dollari. Per chi non…

#46. I LIMITI AGGIRIAMOLI

#46. I LIMITI AGGIRIAMOLI Ognuno di noi ha i suoi limiti, ma il nostro pensiero, se adeguatamente allenato, è in grado di aggirare anche gli ostacoli che appaiono insormontabili. Certi problemi, alcune situazioni e alcune persone che incrociamo lungo il nostro cammino, somigliano ai muri di un complesso labirinto. Ma il labirinto, come la vita,…

#43. LE COSE IMPORTANTI. NON QUELLE URGENTI

#43. LE COSE IMPORTANTI. NON QUELLE URGENTI A tutti noi capita di avvertire l’urgenza di rispondere alle e-mail, fare la “to do list”, telefonare, rispondere, inviare SMS, sacrificando puntualmente ciò che conta davvero. Le moderne comunicazioni sono diventate un vortice capace di risucchiarci come il gioco d’azzardo. Un vortice capace di farci scomparire incanalandoci nello…

#41. QUI E ORA

#41. QUI E ORA Nelle gallerie d’arte, in molti musei, in alcuni studi di registrazione la neutralità degli ambienti elimina ogni distrazione, così che i visitatori, gli appassionati e i professionisti possano soffermarsi e concentrarsi sull’osservazione delle opere o sul lavoro al quale si stanno dedicando. Molti artisti e professionisti riproducono la stessa situazione nei…

#40. TROVA CIO’ CHE NON CERCHI

#40. TROVA CIO’ CHE NON CERCHI Più informazioni raccogliamo, più risorse avremo per generare nuove idee. E’ dura avere idee ed essere ispirati se non si ha nulla con cui esserlo: iniziando da zero si deve inventare tutto dall’inizio. Joseph Cornell, pioniere dell’assemblaggio e del cinema sperimentale, era dotato di una curiosità insaziabile, raccoglieva e…