dire di no

#91. SAPER DIRE DI NO

#91. SAPER DIRE DI NO Saper dire di no è difficilissimo, almeno per alcuni di noi. Senza essere necessariamente degli yes man, spesso ci si ritrova ad avere accettato un invito al quale MAI saremmo voluti andare o ad accettare un lavoro che, in fondo, nemmeno siamo in grado di portare a termine.  Saper dire…

risposta

#364. RINGRAZIARE, UN “GESTO” CHE SI FA POCO E MALE

#364. RINGRAZIARE, UN “GESTO” CHE SI FA POCO E MALE Pensare è difficile, per questo si fa poco. Ringraziare lo si fa ancora meno, quindi risulta ancor più difficile. Quasi tutti preferiscono copiare ed usare idee di altri…questo è il periodo giusto, il momento del copia incolla furente, del “a te e famiglia” compulsivo, del…

gavetta

#325. IL RISPETTO SEMPRE

#325. IL RISPETTO SEMPRE  Tutti sbagliamo, io forse più di altri, ma ho una “tendenza”, una regola non scritta: cercare di parlare sempre di chiunque come si farebbe se si trattasse del proprio figlio, del proprio partner, del proprio genitore, dei propri amici più cari. Che non vuol dire paraculare, anzi, vuol dire essere obiettivi,…

posto

#315. SAPPIAMO RESTARE AL NOSTRO POSTO?

#315. SAPPIAMO RESTARE AL NOSTRO POSTO? Saper restare al proprio posto, cercando di essere consapevoli dei propri limiti e delle proprie competenze, è una capacità diventata sempre più rara. Questo approccio ha portato a due importanti conseguenze: da un lato sempre più persone con la “sindrome” di Dunning–Kruger, dall’altro un crollo della consapevolezza di sé. Non è raro, soprattutto…

indifferenza

#279. COME TRATTIAMO GLI ALTRI?

#279. COME TRATTIAMO GLI ALTRI? Quasi la totalità della popolazione mondiale, indipendentemente dal credo, dal colore, dalla razza e dal livello di istruzione, tende a farsi un’idea delle persone in base alla loro posizione, al successo e alla ricchezza accumulata. Nessuno, in prima istanza, si preoccupa di come queste persone ci siano arrivate. Sì certo, molti –…