#88. LIGHTNING FIELD, IL GRANDE CAMPO DEI FULMINI – NEW MEXICO

Una visita al Lightning Field, nel New Mexico, non è certo la classica gita che si improvvisa. Ci sono delle regole ben precise da seguire e da rispettare in modo piuttosto rigido. Il campo in questione è un’opera d’arte, land art per la precisione, installata nel 1977 dallo scultore Walter De Maria

Ma in cosa consiste questa maestosa opera d’arte paesaggistica? Questa installazione consta di 400 pali di acciaio inossidabile, spessi 5 cm e alti oltre 6 metri, disposti sul terreno in una maglia di circa 1,6 km2. 

La stagione di visita va da maggio a ottobre ed è necessario trovarsi nella città di Quesrnado entro le 14.30 del giorno previsto. Da lì, dopo 45 minuti di auto, si arriva nel deserto dove è ubicato un capanno capace di ospitare fino a 6 persone, proprio di fianco al Lightning Field. 

Lightning Field

Una volta sistemati l’autista vi lascerà lì e verrà a riprendervi verso le 11.00 del giorno dopo, dandovi la possibilità di godere dell’arte che vi circonda e che madre natura è in grado di donarci. 

Con il passare delle ore il Lightning Field cambia, quasi incessantemente. I pali sembrano mandare luci e bagliori, diventando poi grigi e neri; proiettano ombre e riflettono l’arancione brillante della luce del sole che tramonta in modo incantato.  Se ci si presenta tra luglio e agosto è possibile vedere anche lo spettacolo dei fulmini dovuto allo spiegamento di pali che attrae la furia del cielo. 

Uno spettacolo davvero unico e indimenticabile dove i fotografi possono sbizzarrirsi con composizioni e lunghe esposizioni di ogni tipo. 

Spread the word. Share this post!

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *