#85. LA FORESTA DI CARTELLI STRADALI – YUKON, CANADA

Cartelli stradali e natura…

Lake cartelli stradali

Il Canada si sa, è uno stato caratterizzato da una natura straordinaria e, molte aree trovano nelle foreste e nei laghi la massima espressione. La regione dello Yukon, seppur meno ricca di laghi, non è da meno, ma in questa sterminata area al confine con l’Alaska si trova qualcosa di unico e che non troverete in nessuna parte del mondo: una foresta di cartelli stradali!

La foresta di cartelli stradali che sorge di fianco alla Alaska Highway è una pista di pali di legno letteralmente ricoperti da cima a fondo di cartelli stradali e targhe automobilistiche. 

cartelli stradali

I visitatori sono incoraggiati a dare mostra del loro orgoglio campanilistico aggiungendo un cartello alla già nutrita collezione e, nel caso non lo abbiate, il centro visitatori vi fornirà di tutto il materiale per farne uno in pieno stile Do it yourself.

La foresta risale al 1942, quando un soldato ferito, originario dell’Illinois, fu incaricato di fabbricare i cartelli di questa area. 

Struggendosi di nostalgia di casa sua, aggiunse di nascosto un cartello con su scritto


“Danville, Illinois: 4562 km” 


Quell’unica innocente burla divenne una tradizione popolare, e ora nella foresta ci sono più di 72.000 mila cartelli stradali! E’ l’orgoglio nonché una della più incredibili attrazioni di Watson Lake che conta una popolazione di poco più di 800 persone…facendo i conti circa 90 cartelli ad abitante. 🙂 

cartelli stradali

Grazie a questa bizzarra tradizione, Watson Lake è conosciuta in tutto il mondo per la sua “foresta di cartelli stradali”. Oggi The Sign Post Forest occupa quasi 2 acri di terreno, e ogni anno nuovi pannelli vengono aggiunti. Serpeggiando tra gli alberi è possibile scorgere cartelli di benvenuto, firme sui piatti della cena e  targhe da tutto il mondo.

cartelli stradali

Keypoint: “trovare” la strada non è mai stato così semplice 🙂

Spread the word. Share this post!